EU Digital COVID certificate required by everyone entering Parliament from 3/11 – Certificato digitale COVID dell’UE richiesto da chiunque entri in Parlamento dal 3/11

Comunicato di alcuni Parlamentari UE che si stanno opponendo alla usurpazione dei diritti fondamentali di tutela delle persone umane e del loro ruolo di rappresentanti dei POPOLI SOVRANI.

Sia CHIARO -lo dico a nome dei viola- che la Costituzione Italiana recita la “libertà di cura” come segue:

++

Articolo 32

La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.

Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

++

Ora il governo d’Italia apparentemente NON sta obbligando alla vaccinazione, ma impedisce la quasi totalità delle attività nella società *a partire dal diritto al lavoro per le persone sane* (art. 1 della Costituzione).

E’ lapalissiano che una persona malata non debba spargere una malattia che contagia.

Ma è la persona sana che va emarginata in un luogo di cura e non tutta una collettività impedita ad agire in base a test INATTENDIBILI, visto che danno FALSI POSITIVI.

Già Alessandro Manzoni, nei Promessi Sposi, cita il concetto di “Lazzaretto” che è un luogo dove isolare i SOLI MALATI e non intere regioni d’Italia.

Quindi le disposizioni di LEGGE, NON POSSONO VIOLARE LA LOGICA che risulta evidente di volere monitorare, come in Cina, tutta la POPOLAZIONE.

Quindi lo scopo NON è sanitario ma è in violazione delle sentenze di quanto deciso nel Tribunale di Norimberga laddove il regime nazista sperimentò in modo coatto la somministrazione di farmaci a prigionieri contro la loro volontà.

Lo scopo -apparentemente- NOBILE è sicurezza sanitaria e sicurezza sociale.

Ma in questo modus vivendi di delegare ad una elite che commissaria il POPOLO (come del resto le istituzioni europee sono commissariate sotto commissioni non elette dai POPOLI onde togliere la capacità propositiva alle istituzioni) questa elite in UE che nessuno ha eletto con metodo democratico, quando nelle “commissioni” compreso il governo che si è insediato in ITALIA, che non ha al suo interno persone che abbiano avuto un mandato elettorale .. in questo modus vivendi .. si sono uccise le FONDAMENTA DELLA DEMOCRAZIA.

Perché la democrazia elegge i suoi rappresentanti che presentano un programma elettorale e poi nel loro mandato sono sotto il giudizio dei propri elettori che possono decidere di non riconfermali.

QUINDI siamo in un passaggio molto difficile del futuro del nostro PIANETA, poiché pochi stanno decidendo fuori dai canoni di ciò che è DEMOCRAZIA.

La novità è quindi che il permesso di esistere sta investendo anche il parlamento UE:
https://www.europarl.europa.eu/news/it/press-room/20211027IPR16008/eu-digital-covid-certificate-required-by-everyone-entering-parliament-from-3-11

La conferenza stampa in data odierna (1 nov 2021) di alcuni parlamentari ..

Cristian Terhes, Christine Anderson, Francesca Donato e Ivan Sincic alla conferenza contro il green pass al Parlamento europeo ..

.. che stanno cercando di opporsi alla deriva totalitaria è nel video seguente:

il salvataggio sulla piattaforma rumble:

https://rumble.com/vok4zf-ue-green-pass-from-3-nov-2021-conferenza-no-green-pass-1-nov-2021.html

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...