DIMENSIONI IRRISOLTE (it.cultura.filosofia.moderato)

Il 11/09/19 12:13, Omega ha scritto:

(la misura delle temperatura)
Omega:

A questo proposito, pare che siano state fatte molte ricerche e molte
esperienze, anche alquanto costose, per tentare di raggiungere lo zero
assoluto, forse dimenticando che lo zero assoluto è solo
un’estrapolazione dell’andamento della curva di temperatura di un corpo
quando viene raffreddato, mentre in sé non ha alcuna logica, anzi si
presenta appunto come paradossale. Tutto ciò che fosse totalmente privo
di calore-energia se non ai minimi livelli incapaci di produrre lavoro,
sarebbe infatti inerte, quindi non avrebbe alcuna relazione con ciò che
lo circonda. Essendo privo di ogni relazione sarebbe “isolato”, come
piace dire ad alcuni. Ma che cosa significa ‘isolato’? Totale assenza di
relazioni. Per tutto ciò che in ipotesi lo circonda significa che non
esiste; ma non ha neppure senso parlare di ‘ciò che lo circonda’, perché
anche solo per dire che c’è una forma seppure essenziale di relazione –
un contatto – qualcosa in termini di scambio ci deve essere, altrimenti
rimane il ‘non esiste’ reciproco, realizzando l’ipotesi di Zenone di
Elea. “Isolato” – inteso come assenza totale di relazioni – in sostanza
significa dunque inesistente: come si può infatti dire che esiste
qualcosa che non ha alcuna relazione e che quindi, in particolare, non
ha nulla che lo faccia neppure individuare, e la cui esistenza sia
ignorata da tutto il resto dell’universo? Non c’è bisogno di Zenone di
Elea per capire che un insieme di enti fra loro isolati è solo un modo
bizzarro per definire il nulla.

Lino:
Sulla misura della temperatura:

La misura di una temperatura manca di 2 termini:

1) cosa sto misurando
2) come mi propongo di misurare

R1: se sto cercando di misurare “la più bassa temperatura” devo allora precisare che non sto misurando necessariamente un ente massivo, ma non posso escludere che potrei dover misurare la assenza di ogni ente, il cosiddetto “vuoto”.

R2: precisato, con R1, che anziché misurare un ente o una collezione di enti potrei dover misurare l’assenza di enti.

Va anzitutto precisato che oggi -in fisica- si sottointende che con il concetto di vuoto -in genere- si intende il luogo nel cosmo non occupato da enti massivi.

Tuttavia lo spazio cosmico non è affetto solo da essere occupato da enti massivi, ma anche da radiazioni ed è in grande studio anche la cosiddetta “radiazione cosmologica di fondo CMB”, che viene standardizzata a un singolo valore, quello misurato in prossimità ai nostri strumenti di misura, ma la radiazione -nel cosmo- non ha mica un solo valore, visto che le stelle emettono radiazioni e nel cosmo esiste anche antimateria e le cosiddette particelle di antimateria possono essere descritte anche da una radiazione. (Da cui le mappe eseguite dal satellite Planck di recente realizzazione che mostrano una variazione cambiando la inclinazione dell’angolo del cosmo osservato dal satellite).

Continua a leggere

Pubblicato in SCIENZA | Lascia un commento

Struttura della materia [studio]

Dal tempo di Democrito, circa 2000 anni fa, ci si chiede, nel descrivere la materia se vi possa essere un “mattone fondamentale” e che caratteristiche abbia tale “mattone”.

Ad una lettura affrettata del modello standard ..
https://it.wikipedia.org/wiki/Modello_standard

.. la suddivisione –ad oggi– sembrerebbe dividere i costituenti in varie categorie, ma essenzialmente la divisione più importante è chiamata in

fermioni & bosoni

Intendendo con fermioni le particelle dotate di massa

Intendendo con bosoni le particelle solo energetiche (quindi senza massa).

Tuttavia nell’utilizzo di collisioni di particelle sub atomiche non si manifesta solo la mutazione/trasformazione di “massa -> energia” secondo

energy=m.c^2

tali sono i fenomeni di “fusione” o collisione di materia & antimateria.

Ma -a volte- anche la mutazione/trasformazione di “energia -> massa”

ad esempio nella produzione di antimateria utilizzando un fascio laser! se è vero, come è vero, che un fascio laser colpendo una lamina d’oro produce antimateria, laddove non vi era antimateria.

Ciò ha posto il tema che anche io mi sono trovato ad affrontare secondo la teoria deterministica e che ho chiamato dell’INTERIM.

Continua a leggere

Pubblicato in SCIENZA | Lascia un commento

Equazioni di Maxwell: dimostrazione della forma duale (trappola di Penning-Tufano, variante della macchina di Majorana)

Le equazioni di Maxwell sono -dopo che furono introdotte nell’800- uno dei modelli considerati più stabili di cui si possa disporre -anche oggi- dopo circa 200 anni dalla loro introduzione. (2019-1865=154 anni per la precisione)
https://it.wikipedia.org/wiki/Equazioni_di_Maxwell

Tuttavia non molti sanno che nella loro prima formulazione non erano nella forma oggi canonica: infatti una delle equazioni mancava della corrente (densità di corrente) detta di spostamento. In breve J_E.

Fu Ampere ad accorgersi che in un circuito RCL (Resitore, Condensatore, Induttore) (*) non era garantita la continuità della conservazione della energia, a meno che non si estendesse il modello da costanti concentrate vs costanti distribuite: dove non esistono solo gli elettroni ma anche il trasferimento di energia con i campi elettromagnetici.
(*)
[se si usava solo il modello a costanti concentrate e che cioé prevedeva solo l’uso della ipotesi che la corrente di elettroni nella maglia RCL]

Infatti nella dimostrazione di questa estensione, presa una zona interna alle facce di un condensatore ideale, tra le facce del condensatore non vi era flusso di cariche e quindi non si rispettava un modello deterministico che spiegasse come avvenisse il trasferimento di energia. Viceversa introducendo la teoria dei campi elettromagnetici (quindi secondo un modello a costanti distribuite) la energia non si trasferisce solo attraverso corpi massivi (come gli elettroni in un conduttore) ma ANCHE per radiazione di campi elettromagnetici.

Abbiamo già affrontato un dettaggio di questa teoria della 1° modifica delle equazioni di Maxwell in un nostro articolo che ora cito qui di seguito:
Si veda la sezione

7 settembre 2019, ore 15,39
link:
https://6viola.wordpress.com/alta_tensione/

Stiamo quindi parlando .. nella tabella di Maxwell seguente:

della cosiddetta “legge di Ampere-Maxwell”.

Continua a leggere

Pubblicato in SCIENZA | Lascia un commento

14 settembre 2019: Diego Fusaro interviene nella fondazione di Vox nuovo movimento sovranista

Pubblicato in POLITICA | Lascia un commento

Enzima_NAGALASE trovato nei vaccini: azione dell’enzima_NAGALASE nel peggiorare il sistema immunitario (STUDIO)

link di Fulviooscar:
https://fulviooscar.altervista.org/vaccini-medici-assassinati-lenzima-che-causa-il-cancro-viene-aggiunto-a-tutti-i-vaccini/

verifica su fonte terza:
secondo il link seguente, cito:
Tuttavia, le particelle maligne secernono l’enzima Nagalase, che a suo tempo neutralizza la produzione di GcMAF, in modo che i macrofagi non ricevendo istruzioni, entrano in azione. Il risultato è un indebolimento del sistema immunitario.
fonte:
http://www.5salute.it/trattamenti/gcmaf-imunoterapia/

il testo di Fulvio Oscar:

Nelle ultime settimane non meno di sette medici affermati sono stati uccisi o morti in circostanze insolite (ad es.  Qui  e qui ). Cosa hanno in comune questi medici e quali rimedi stanno ricercando o sostenendo? Fai qualcuno di loroi trattamenti proposti rappresentano una minaccia per il cartello farmaceutico da molti miliardi di dollari ? In tal caso, le agenzie governative e / o gli appaltatori privati ​​sarebbero incaricati di molestare e forse addirittura assassinare tali individui?

https://www.dcclothesline.com/2015/08/02/is-the-medical-pharmaceutical-regulatory-cartel-assassinating-physicians/

Secondo Thebigriddle.com : Nagalase è una proteina creata anche da tutte le cellule tumorali. Questa proteina si trova anche in concentrazioni molto elevate nei bambini autistici. E lo stanno mettendo nei nostri vaccini !!

Lo spopolamento 101..add veleno per i vaccini … renderlo legge che tutti i bambini devono essere iniettati di frequentare la scuola. Metodi di uccisione lenta. Pensano di essere equi con la loro mentalità di tipo “sopravvivenza del più adatto”. Sopravvivono solo i geni migliori? Queste persone non hanno anime.

https://www.dcclothesline.com/2016/02/19/vaccines-dead-doctors-and-depopulation-if-you-havent-seen-this-video-you-should/

le analisi dei biologi di Corvelva nella conferenza stampa presso il Parlamento Italiano:

Pubblicato in POLITICA, SCIENZA | Lascia un commento

18 settembre 2019: a Roma, Hotel Quirinale, nasce Vox, movimento SOVRANISTA

fonte su facebook:
https://www.facebook.com/federica.francesconi.3/posts/10217053893197240

fonte sulla Pagina “Come Davide contro Golia”:
https://www.facebook.com/groups/barnardeuroparlamentare/permalink/2670275136370172/

Intervista a Fusaro:
https://www.la7.it/coffee-break/video/fusaro-lancia-vox-idea-e-colmare-vuoto-valori-di-destra-idee-di-sinistra-13-09-2019-281889

Pubblicato in POLITICA | Lascia un commento

teoria delle forze di glue [studio]

Vi propongo una riflessione di un noto fisico: Christian Corda. Per chi ama la fisica, la riflessione è molto stimolante.

“In meccanica quantistica l’energia è quantizzata. Le mie ultime ricerche sui buchi neri mi portano a pensare che in gravità quantistica potrebbe invece essere quantizzato il QUADRATO dell’energia!”
😱😱😱😱😱😱

Pubblicato in SCIENZA | Lascia un commento

Sul mistero della massa scomparsa in E=m.c^2 [teorie]

  • Michele Cardelli Pasquale Tufano La citazione presa da wikipedia va bene, applica semplicemente la conservazione dell’energia in un contesto di relatività ristretta.
    Le mie domande riguardano la sua affermazione che ho citato, sta sviando la domanda.
  • Pasquale Tufano Michele Cardelli, sarebbe pretestuoso non andare al nodo che stiamo cercando di sciogliere.

    Da quello che ho capito io mi viene contestato che la energia quando viaggia come onde elettromagnetiche abbia “SEMPRE e solo” la velocità della luce.

    Da quando Maxwell perfezionò il suo modello questa è la posizione ufficiale della scienza e anche io condivido questa descrizione, sebbene ci sarebbero da fare alcune puntualizzazioni:

    1) la velocità della luce è ordinariamente considerata -nella vulgata- essere COSTANTE ..

    VICEVERSA .. è “ordinariamente dipendente dal mezzo”! .. che viene attraversato.

    Ne esiste anche una trattazione matematica che spiega quale sia la relazione tra la velocità della luce che -dipendendo dal mezzo- NON è costante e le caratteristiche del mezzo attraversato:

    c=1/sqrt(mu0.eps0)

    dove però mu0 ed eps0 sono valori medi, mentre nel cosmo la densità -come media- è una astrazione, e quindi di ciò bisogna prendere nota.

    Per chi pensi che questa esposizione non abbia conferme ufficiali provi a leggere il link seguente:

    Si legga in particolare la sezione “Riduzione di c”
    https://it.wikipedia.org/wiki/Velocit%C3%A0_della_luce

    2) la questione che il modello standard proponga una descrizione AUT AUT: e cioé che gli enti possano essere materia oppure (in modo complementare) energia.

    Questa posizione _UFFICIALE_ della fisica è nel concetto di modello che è detto “modello standard” .. non sto dicendo che io condivido questa idea, ma sto dicendo che se si cerca cosa sia modello standard, in fisica, si trova questa separazione netta, come si può leggere al link seguente:
    https://it.wikipedia.org/wiki/Modello_standard

    Nella figura che sistema gli elementi al link precedente è detto:
    “three generation of matter (fermions)”
    AUT
    “interactions / force carriers (bosons)”

    CHI abbia capito altro che “io sostengo essere questa la posizione ufficiale in merito al modello standard” .. è in errore, poiché magari mi sono espresso male io, ma che questa sia la posizione ufficiale è testimoniato dai link che sopra ho citato.

Pubblicato in SCIENZA | Lascia un commento

governo Ursula 28 agosto 2019

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Cosa fa sì che il vuoto generi coppie elettrone/positrone?

Gianluca Pisani ha pubblicato qualcosa in FISICA QUANTISTICA e altre teorie: gruppo aperto e libero — domande per fisici.

2 h

Domanda:

Cosa fa sì che il vuoto generi coppie elettrone/positrone?

Pasquale Tufano Vi è una parte della MQ (meccanica quantistica) che ipotizza che si possano generare particelle _virtuali_ dal vuoto quantistico.

In tale interpretazione in presenza dell’urto di un positrone e un elettrone (virtuali) si parla di annichilazione e generazione di un fotone e un fotone entangled dal vuoto.

Ma non è la sola interpretazione possibile della fenomenologia di tale urto.

Secondo la teoria deterministica -infatti- l’elettrone e l’antielettrone si trasformano in fotone e antifotone (cioé di fotone entangled) per raggiungimento di entrambe le particelle della velocità della luce.

Del resto anche nel fenomeno della fusione di deuterio la teoria MQ indeterministica della scuola di Heisenberg ipotizza la “annichilazione” e trasformazione in energia della “massa scomparsa”.

In realtà anche lì NON VI E’ NESSUNA scomparsa .. poiché “nulla si crea e nulla si distrugge in un sistema isolato, ma solamente SI TRASFORMA”.

E quindi

D + D -> He + energy

e cioé deuterio e deuterio hanno formato He(elio) più energia perché quella energia è massa che ha raggiunto la velocità della luce.

Il fenomeno era stato già previsto da Einstein che lo quantificava come segue:

energy=mc^2

dove m=massa quando v=0

E si ha la completa trasformazione di massa in energia quando v=c.

cvd.

Corollario:
E’ inoltre falso, come negli esempi appena sopra mostrati, che nessuna massa possa raggiungere la velocità della luce.

DIMOSTRAZIONE

Continua a leggere

Pubblicato in SCIENZA | Lascia un commento