Parole Guerriere: 25/6/2018

Segnalo il video attuale in particolare per l’intervento del professore in economia Alberto Bagnai.

Annunci
Pubblicato in POLITICA | Lascia un commento

Italia ad un passo dalla tragedia?

fonte liberoquotidiano.it:
http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/13353091/martin-wolf-financial-times-euro-fallimento-italia-dovra-abbassare-salari.html

fonte facebook:
https://www.facebook.com/groups/parliamone2/permalink/2140195159355177/

sulla perdita di controllo della Francia sulla Libia:
https://www.facebook.com/groups/barnardeuroparlamentare/permalink/1904247159639644/

Pubblicato in POLITICA | Lascia un commento

SULL’ORLO DELLA TOMBA DI INTERNET [novità sulla censura sul web 4 luglio 2018]

Pubblicato in POLITICA | Lascia un commento

Einstein’s Theory of General Relativity: reverse engineering [k_Fermat solution]


Oggi alle ore 11.07 del 21 giugno 2018, finalmente, dopo un esame attento della teoria della relatività generale di Einstein ho chiarito — a me stesso (e tra poco anche verso chi leggerà questo articolo) — che la soluzione k_Fermat non è compatibile con il modello di Einstein della Relatività Generale: cioé NON è deducibile dalla RG di Einstein per via diretta. Ciò perché la k_Fermat è un caso più generale della teoria della relatività generale, nella forma di Einstein. Tale forma di k_Fermat, infatti, è stata ricavata nella modalità nota come “reverse engineering”.

Continua a leggere

Pubblicato in SCIENZA | Lascia un commento

intervista di Bianca Berlinguer a Giorgia Meloni di fratelli d’Italia[19.06.2018]

Consiglio di ascoltare la seguente intervista di Bianca Berlinguer a Giorgia Meloni di fratelli d’Italia:

fonte originale:
https://www.facebook.com/giorgiameloni.paginaufficiale/videos/10156378080262645/

fonte secondaria (pagina Parliamone con… Marco Mori e Claudio Messora di facebook)
https://www.facebook.com/groups/barnardeuroparlamentare/permalink/1909347965796230/

Il mio intervento alla pagina qui sopra:

cito:

l’intervista di Gad Lener a Mario Monti nel 11.11.2011 segue (per verificare la notizia di come “funziona” il NWO):

Pubblicato in POLITICA | Lascia un commento

Universi bolla: cosa cambia nella misura delle distanze, se fosse vero? [Physics]

Cercherò di essere il più sintetico che mi è possibile per formulare il tema del presente articolo:

Necessita, a nostro avviso, indagare meglio

(1) t=tau.gamma=tau/sqrt(1-v^2/c^2).

Continua a leggere

Pubblicato in SCIENZA | Lascia un commento

oltre il “Modello Standard” delle particelle in Fisica ..

Riporto, qui di seguito, la discussione sul tema della “k_Fermat format” per come si è svolta su facebook, poiché vi sono molte considerazioni che consentono di capire come lo studio attuale modifica la interpretazione della materia ed energia, e quindi anche del “Modello Standard” delle particelle in Fisica ..

Vorrei inquadrare l’argomento attuale iniziando dall’articolo di Einstein sulla relatività generale del 1916:
“Die Grundlage der allgemeinen Relativit¨atstheorie, Annalen der Physik 49, 769-822 (1916)”.

Continua a leggere

Pubblicato in SCIENZA | Lascia un commento

Cosa c’è veramente dietro la direttiva EU che metterebbe un “ ” – e come fermarla prima del 20 Giugno 2018

Manuel Furia ha condiviso un link.

Come gruppo facebook dedito alla condivisione di informazione e lo scambio di opinioni, spesso in maniera creativa, credo che la seguente notizia sia estremamente rilevante.

Fra tre settimane la legge bavaglio proposta dalla commissione europea potrebbe essere votata nel parlamento europeo.
La legge in questione, chiamata nelle news impropriamente come “divieto ai meme”, è seriamente preoccupante per il funzionamento di internet come lo conosciamo. In particolare, renderà illegale citare parti di articoli o notizie (su facebook, in blog o altro), inclusi i titoli. Inoltre, i gestori di siti internet saranno obbligati a creare filtri automatici per il riconoscimento di testo, immagini o video protetti da copyright, e impedire il loro caricamento online. Tali strumenti, per motivi tecnici, non possono riconoscere satira o rielaborazioni creative, che non sarebbero soggette a copyright ma verrebbero filtrate comunque. Visto che nessuna eccezione è stata ammessa, questo obbligo si estenderebbe anche a siti senza scopo di lucro, come Wikipedia, obbligandoli a implementare tali tecnologie dal costo di decine di milioni, e dubbia accuratezza, rischiando di trasformarsi in una forma di censura arbitraria dell’intera rete, e di costare la chiusura di siti di pubblica utilità. Diversi gestori al di fuori dell’unione europea hanno già dichiarato che in caso la legge fosse accettata saranno costretti a bloccare gli utenti europei. Diversi parlamentari europei sono stati personalmente minacciati di conseguenze in caso votassero contro.
Consiglio vivamente chiunque sia interessato a salvaguardare un minimo di libertà nella condivisione di informazioni sulla rete di contattare (per email, twitter o altro) i rappresentanti italiani nel parlamento europeo. In particolare, i blocchi di partiti che si sono dichiarali favorevoli alla legge in commissione sono le destre, i liberali e i partiti anti-europa (escluso il m5s), per cui sollecitare i parlamentari di tali partiti a cambiare idea può essere più efficace.

Riporto una spiegazione più dettagliata della situazione da parte dell’europarlamentare Julia Reda.

Pubblicato in POLITICA | Lascia un commento

Einstein’s equation [k_Fermat format]


Vorrei inquadrare l’argomento attuale iniziando dall’articolo di Einstein sulla relatività generale del 1916:

“Die Grundlage der allgemeinen Relativit¨atstheorie, Annalen der Physik 49, 769-822 (1916)”.

link0 per la consultazione on line:

http://scienzapertutti.lnf.infn.it/newslettersxt/immagini/relativita_einstein_italiano.pdf

Nel suddetto articolo, a pag. 6, Einstein mostra che si potrebbe essere interessati ad una particolare equazione (nello spazio di Minkowski) che è la seguente:

(1) (ds)^2 = -(dX1)^2-(dX2)^2-(dX3)^2+(dX4)^2

Continua a leggere

Pubblicato in SCIENZA | Lascia un commento

Variabili nascoste & quantità di informazione [Physics]

Salve a tutti. Ogni volta che si parla di Bell e dell’esperimento di Aspect non si può fare a meno di assistere a sproloqui sulla teoria a variabili nascoste di Bohm che confuterebbe Bell. E’ d’obbligo quindi dirne qualcosa per tutti coloro che potrebbero nutrire dubbi e diradare la nebbia che l’ignoranza produce. La teoria di Bohm non contraddice Bell, perché Bell non si può contraddire, visto che trova solo un modo per distinguere tra classico e quantistico. Bell, proprio a seguito della teoria di Bohm, si pose il problema di trovare un modo per discernere almeno teoricamente se ci fosse un modo per distinguere tra il classico e il quantistico, cioè se la realtà quantistica sia effettivamente qualcosa che rompe drasticamente con la visione classica della realtà e trovò il modo con le sue disuguaglianze, perché? Perché le disuguaglianze di Bell permettono di organizzare un esperimento che può distinguere finalmente e indubitabilmente tra le due cose. Questo esperimento fu condotto per la prima volta da Aspect e questo esperimento, cioè la natura, contraddice le variabili nascoste deterministiche e locali. Bohm quindi non contraddice prorio niente, visto che la sua teoria è sì a variabili nascoste, ma è non locale. Sì, potrebbe dire qualche mente sopraffina presente nel gruppo, ma è sempre a variabili nascoste. Ok, questo è vero, ma Bohm, quando si trattò di vedere se la sua teoria avrebbe potuto fondere la RG con la MQ, si accorse che le sue traiettorie a corte distanze (scala di Planck) non sono calcolabili, si perde cioè il concetto di metrica, per cui svanisce anche il concetto di variabile, nascosta o no. Queste ricerche furono condotte insieme al suo allievo J.P.Vigier, nell’ambito di ciò che essi chiamarono “approccio stocastico” (o SIQM) della meccanica quantistica. Fu da questi studi che emerse poi il concetto rivoluzionario di “ordine implicito” di Bohm, che fa addirittura a meno dell’ordine cartesiano e si affida totalmente all’algebra astratta. Quindi alla fine la teoria di Bohm, estesa all’ordine implicito, diventa ancora più drastica della meccanica quantistica ordinaria sul concetto di realtà deterministica. Consiglio alle menti “sopraffine” di studiare almeno un pò prima di diffondere notizie false sul forum; si tratterebbe di onestà intellettuale verso gli utenti.

Pubblicato in SCIENZA | Lascia un commento