La risposta anglo al discorso di Putin: più guerra (di Maurizio Blondet) + commento 6VIOLA


foto link

LA RISPOSTA ANGLO AL DISCORSO DI PUTIN: PIÙ GUERRA

Il presidente Putin al San Pietroburgo Economic Forum (SPIEF2022), ha tenuto un potente discorso “eurasianista”, che indica come ha voltato le spalle all’Occidente globalista. I passi più rilevanti:

“𝐆𝐥𝐢 𝐒𝐭𝐚𝐭𝐢 𝐔𝐧𝐢𝐭𝐢, 𝐝𝐨𝐩𝐨 𝐚𝐯𝐞𝐫 𝐝𝐢𝐜𝐡𝐢𝐚𝐫𝐚𝐭𝐨 𝐥𝐚 𝐯𝐢𝐭𝐭𝐨𝐫𝐢𝐚 𝐧𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐆𝐮𝐞𝐫𝐫𝐚 𝐅𝐫𝐞𝐝𝐝𝐚, 𝐬𝐢 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐝𝐢𝐜𝐡𝐢𝐚𝐫𝐚𝐭𝐢 𝐦𝐞𝐬𝐬𝐚𝐠𝐠𝐞𝐫𝐢 𝐝𝐢 𝐃𝐢𝐨 𝐢𝐧 𝐭𝐞𝐫𝐫𝐚, 𝐜𝐡𝐞 𝐧𝐨𝐧 𝐡𝐚𝐧𝐧𝐨 𝐨𝐛𝐛𝐥𝐢𝐠𝐡𝐢, 𝐦𝐚 𝐬𝐨𝐥𝐨 𝐢𝐧𝐭𝐞𝐫𝐞𝐬𝐬𝐢. 𝐒𝐞𝐦𝐛𝐫𝐚𝐧𝐨 𝐧𝐨𝐧 𝐚𝐜𝐜𝐨𝐫𝐠𝐞𝐫𝐬𝐢 𝐜𝐡𝐞 𝐬𝐢 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐟𝐨𝐫𝐦𝐚𝐭𝐢 𝐧𝐮𝐨𝐯𝐢 𝐩𝐨𝐭𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐜𝐞𝐧𝐭𝐫𝐢 𝐬𝐮 𝐢𝐥 𝐩𝐢𝐚𝐧𝐞𝐭𝐚”

“𝐈 𝐜𝐚𝐦𝐛𝐢𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐧𝐞𝐥 𝐦𝐨𝐧𝐝𝐨 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐟𝐨𝐧𝐝𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐚𝐥𝐢, 𝐫𝐚𝐝𝐢𝐜𝐚𝐥𝐢 𝐞 𝐢𝐫𝐫𝐞𝐯𝐞𝐫𝐬𝐢𝐛𝐢𝐥𝐢. 𝐄𝐝 𝐞̀ 𝐮𝐧 𝐞𝐫𝐫𝐨𝐫𝐞 𝐜𝐫𝐞𝐝𝐞𝐫𝐞 𝐝𝐢 𝐩𝐨𝐭𝐞𝐫 𝐬𝐭𝐚𝐫𝐞 𝐟𝐮𝐨𝐫𝐢 𝐚𝐥 𝐦𝐨𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐝𝐞𝐢 𝐫𝐚𝐩𝐢𝐝𝐢 𝐜𝐚𝐦𝐛𝐢𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢, 𝐚𝐬𝐩𝐞𝐭𝐭𝐚𝐫𝐬𝐢 𝐜𝐡𝐞 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐮𝐦𝐢𝐛𝐢𝐥𝐦𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐨 𝐭𝐨𝐫𝐧𝐢 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐧𝐨𝐫𝐦𝐚𝐥𝐢𝐭𝐚̀, 𝐜𝐡𝐞 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐨 𝐬𝐚𝐫𝐚̀ 𝐝𝐢 𝐧𝐮𝐨𝐯𝐨 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐩𝐫𝐢𝐦𝐚. 𝐍𝐨𝐧 𝐥𝐨 𝐬𝐚𝐫𝐚̀! ”

𝐓𝐮𝐭𝐭𝐚𝐯𝐢𝐚, 𝐥𝐞 𝐞́𝐥𝐢𝐭𝐞 𝐚𝐥 𝐩𝐨𝐭𝐞𝐫𝐞 𝐝𝐢 𝐚𝐥𝐜𝐮𝐧𝐢 𝐏𝐚𝐞𝐬𝐢 𝐨𝐜𝐜𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐚𝐥𝐢 𝐬𝐢 𝐫𝐢𝐟𝐢𝐮𝐭𝐚𝐧𝐨 𝐝𝐢 𝐧𝐨𝐭𝐚𝐫𝐞 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐨 𝐞𝐯𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐜𝐚𝐦𝐛𝐢𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐞 𝐬𝐜𝐞𝐥𝐠𝐨𝐧𝐨 𝐝𝐢 “𝐚𝐠𝐠𝐫𝐚𝐩𝐩𝐚𝐫𝐬𝐢 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐦𝐛𝐫𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐩𝐚𝐬𝐬𝐚𝐭𝐨”, 𝐡𝐚 𝐚𝐠𝐠𝐢𝐮𝐧𝐭𝐨.

“𝐏𝐞𝐫 𝐞𝐬𝐞𝐦𝐩𝐢𝐨, 𝐜𝐫𝐞𝐝𝐨𝐧𝐨 𝐜𝐡𝐞 𝐢𝐥 𝐝𝐨𝐦𝐢𝐧𝐢𝐨 𝐝𝐞𝐥𝐥’𝐎𝐜𝐜𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐧𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐩𝐨𝐥𝐢𝐭𝐢𝐜𝐚 𝐞 𝐧𝐞𝐥𝐥’𝐞𝐜𝐨𝐧𝐨𝐦𝐢𝐚 𝐠𝐥𝐨𝐛𝐚𝐥𝐞 𝐬𝐢𝐚 𝐮𝐧 𝐯𝐚𝐥𝐨𝐫𝐞 𝐜𝐨𝐬𝐭𝐚𝐧𝐭𝐞 𝐞𝐝 𝐞𝐭𝐞𝐫𝐧𝐨”, 𝐡𝐚 𝐝𝐞𝐭𝐭𝐨 𝐏𝐮𝐭𝐢𝐧. 𝐌𝐚 “𝐧𝐮𝐥𝐥𝐚 𝐞̀ 𝐞𝐭𝐞𝐫𝐧𝐨”, 𝐡𝐚 𝐫𝐢𝐜𝐨𝐫𝐝𝐚𝐭𝐨 𝐚 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐢.

“𝐂𝐢 𝐬𝐚𝐫𝐚̀ 𝐮𝐧 𝐩𝐫𝐨𝐟𝐨𝐧𝐝𝐨 𝐝𝐞𝐠𝐫𝐚𝐝𝐨 𝐢𝐧 𝐄𝐮𝐫𝐨𝐩𝐚, 𝐥𝐞 𝐞́𝐥𝐢𝐭𝐞 𝐚𝐭𝐭𝐮𝐚𝐥𝐢 𝐯𝐞𝐫𝐫𝐚𝐧𝐧𝐨 𝐬𝐨𝐬𝐭𝐢𝐭𝐮𝐢𝐭𝐞”

“𝐋𝐞 𝐥𝐨𝐫𝐨 𝐩𝐨𝐥𝐢𝐭𝐢𝐜𝐡𝐞 𝐬𝐛𝐚𝐠𝐥𝐢𝐚𝐭𝐞 𝐩𝐨𝐫𝐭𝐞𝐫𝐚𝐧𝐧𝐨 𝐚 𝐮𝐧 𝐚𝐮𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐝𝐞𝐢 𝐬𝐞𝐧𝐭𝐢𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐧𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐚𝐥𝐢𝐬𝐭𝐢 𝐞𝐝 𝐞𝐬𝐭𝐫𝐞𝐦𝐢𝐬𝐭𝐢 𝐧𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐬𝐨𝐜𝐢𝐞𝐭𝐚̀ 𝐞𝐮𝐫𝐨𝐩𝐞𝐚”.
“𝐈𝐥 𝐦𝐨𝐧𝐝𝐨 𝐞̀ 𝐬𝐭𝐚𝐭𝐨 𝐬𝐢𝐬𝐭𝐞𝐦𝐚𝐭𝐢𝐜𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐬𝐩𝐢𝐧𝐭𝐨 𝐢𝐧 𝐮𝐧’𝐞𝐧𝐨𝐫𝐦𝐞 𝐜𝐫𝐢𝐬𝐢 𝐠𝐥𝐨𝐛𝐚𝐥𝐞 𝐝𝐚𝐢 𝐩𝐚𝐞𝐬𝐢 𝐝𝐞𝐥 𝐜𝐨𝐬𝐢𝐝𝐝𝐞𝐭𝐭𝐨 “𝐆𝟕”

“𝐋’𝐔𝐞 𝐡𝐚 𝐩𝐞𝐫𝐬𝐨 𝐭𝐨𝐭𝐚𝐥𝐦𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐥𝐚 𝐬𝐮𝐚 𝐬𝐨𝐯𝐫𝐚𝐧𝐢𝐭𝐚̀ 𝐩𝐨𝐥𝐢𝐭𝐢𝐜𝐚, 𝐥𝐞 𝐬𝐮𝐞 𝐞́𝐥𝐢𝐭𝐞 𝐛𝐚𝐥𝐥𝐚𝐧𝐨 𝐚𝐥 𝐫𝐢𝐭𝐦𝐨 𝐝𝐢 𝐪𝐮𝐚𝐥𝐜𝐮𝐧 𝐚𝐥𝐭𝐫𝐨, 𝐝𝐚𝐧𝐧𝐞𝐠𝐠𝐢𝐚𝐧𝐝𝐨 𝐥𝐚 𝐩𝐫𝐨𝐩𝐫𝐢𝐚 𝐩𝐨𝐩𝐨𝐥𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞”

“𝐋𝐚 𝐟𝐚𝐦𝐞 𝐧𝐞𝐢 𝐩𝐚𝐞𝐬𝐢 𝐩𝐢𝐮̀ 𝐩𝐨𝐯𝐞𝐫𝐢 𝐬𝐚𝐫𝐚̀ 𝐬𝐮𝐥𝐥𝐚 𝐜𝐨𝐬𝐜𝐢𝐞𝐧𝐳𝐚 𝐝𝐞𝐥𝐥’𝐎𝐜𝐜𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐜𝐨𝐬𝐢𝐝𝐝𝐞𝐭𝐭𝐞 𝐝𝐞𝐦𝐨𝐜𝐫𝐚𝐳𝐢𝐞 𝐞𝐮𝐫𝐨𝐩𝐞𝐞”

“𝐐𝐮𝐞𝐬𝐭𝐨 𝐩𝐫𝐨𝐛𝐥𝐞𝐦𝐚 [𝐝𝐞𝐥 𝐠𝐫𝐚𝐧𝐨] 𝐧𝐨𝐧 𝐬𝐢 𝐞̀ 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞𝐧𝐭𝐚𝐭𝐨 𝐨𝐠𝐠𝐢, 𝐧𝐨𝐧 𝐧𝐞𝐠𝐥𝐢 𝐮𝐥𝐭𝐢𝐦𝐢 𝟑-𝟒 𝐦𝐞𝐬𝐢, 𝐞 𝐧𝐨𝐧 𝐞̀ 𝐜𝐨𝐥𝐩𝐚 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 #𝐑𝐮𝐬𝐬𝐢𝐚. 𝐒𝐚𝐫𝐞𝐦𝐦𝐨 𝐥𝐢𝐞𝐭𝐢 𝐝𝐢 𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞 𝐜𝐨𝐬𝐢̀ 𝐨𝐧𝐧𝐢𝐩𝐨𝐭𝐞𝐧𝐭𝐢. 𝐋𝐚 𝐬𝐢𝐭𝐮𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐞̀ 𝐩𝐞𝐠𝐠𝐢𝐨𝐫𝐚𝐭𝐚 𝐝𝐚 𝐚𝐧𝐧𝐢, 𝐚 𝐜𝐚𝐮𝐬𝐚 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐚𝐭𝐭𝐢𝐯𝐢𝐭𝐚̀ 𝐝𝐢 𝐜𝐡𝐢 𝐡𝐚 𝐩𝐢𝐚𝐧𝐢𝐟𝐢𝐜𝐚𝐭𝐨 𝐩𝐞𝐫 𝐢𝐧𝐭𝐞𝐫𝐫𝐨𝐦𝐩𝐞𝐫𝐞 𝐢 𝐟𝐥𝐮𝐬𝐬𝐢 𝐜𝐨𝐦𝐦𝐞𝐫𝐜𝐢𝐚𝐥𝐢”, 𝐡𝐚 𝐬𝐨𝐭𝐭𝐨𝐥𝐢𝐧𝐞𝐚𝐭𝐨 𝐢𝐥 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐏𝐮𝐭𝐢𝐧

❗️”𝐂𝐡𝐢𝐮𝐧𝐪𝐮𝐞 𝐯𝐨𝐠𝐥𝐢𝐚 𝐜𝐨𝐧𝐭𝐢𝐧𝐮𝐚𝐫𝐞 𝐚 𝐥𝐚𝐯𝐨𝐫𝐚𝐫𝐞/𝐜𝐨𝐥𝐥𝐚𝐛𝐨𝐫𝐚𝐫𝐞 𝐜𝐨𝐧 𝐥𝐚 𝐑𝐮𝐬𝐬𝐢𝐚 𝐞̀ 𝐦𝐢𝐧𝐚𝐜𝐜𝐢𝐚𝐭𝐨 𝐝𝐚𝐠𝐥𝐢 𝐒𝐭𝐚𝐭𝐢 𝐔𝐧𝐢𝐭𝐢”

“𝐓𝐮𝐭𝐭𝐚𝐯𝐢𝐚, 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐨 𝐝𝐢𝐦𝐨𝐬𝐭𝐫𝐚 𝐬𝐞 𝐢 𝐯𝐞𝐫𝐢 𝐥𝐞𝐚𝐝𝐞𝐫 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐨 𝐦𝐞𝐧𝐨 𝐚𝐥 𝐭𝐢𝐦𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐮𝐧 𝐏𝐚𝐞𝐬𝐞”, 𝐡𝐚 𝐬𝐨𝐭𝐭𝐨𝐥𝐢𝐧𝐞𝐚𝐭𝐨 𝐢𝐥 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞.

“𝐋𝐚 𝐑𝐮𝐬𝐬𝐢𝐚 𝐬𝐭𝐚 𝐞𝐧𝐭𝐫𝐚𝐧𝐝𝐨 𝐧𝐞𝐥𝐥’𝐞𝐫𝐚 𝐚 𝐯𝐞𝐧𝐢𝐫𝐞 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐮𝐧 𝐩𝐨𝐭𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐩𝐚𝐞𝐬𝐞 𝐬𝐨𝐯𝐫𝐚𝐧𝐨 𝐞 𝐬𝐨𝐥𝐨 𝐠𝐥𝐢 𝐬𝐭𝐚𝐭𝐢 𝐬𝐨𝐯𝐫𝐚𝐧𝐢 𝐟𝐨𝐫𝐭𝐢 𝐩𝐨𝐬𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐝𝐢𝐫𝐞 𝐥𝐚 𝐥𝐨𝐫𝐨 𝐬𝐮𝐥𝐥’𝐨𝐫𝐝𝐢𝐧𝐞 𝐦𝐨𝐧𝐝𝐢𝐚𝐥𝐞 𝐞𝐦𝐞𝐫𝐠𝐞𝐧𝐭𝐞, 𝐨 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐝𝐞𝐬𝐭𝐢𝐧𝐚𝐭𝐢 𝐚 𝐫𝐢𝐦𝐚𝐧𝐞𝐫𝐞 𝐨 𝐝𝐢𝐯𝐞𝐧𝐭𝐚𝐫𝐞 𝐮𝐧𝐚 𝐜𝐨𝐥𝐨𝐧𝐢𝐚”, 𝐡𝐚 𝐜𝐨𝐧𝐜𝐥𝐮𝐬𝐨 𝐢𝐥 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐏𝐮𝐭𝐢𝐧 𝐧𝐞𝐥 𝐬𝐮𝐨 𝐝𝐢𝐬𝐜𝐨𝐫𝐬𝐨 𝐚 #𝐒𝐏𝐈𝐄𝐅𝟐𝟎𝟐𝟐

fonte:
https://www.maurizioblondet.it/la-rispoosta-anglo-alk-discorso-di-putin-piu-guerra/

Commento (Ing. Tufano)

Forse è il caso di fare il punto della situazione?

Io penso di sì.
Infatti se è vero che in Ukraina vi erano laboratori di BIO-Armi, è anche vero che sono stati distrutti dai bombardamenti della Russia sull’Ukraina già dai primi giorni della guerra.

Allo stato dei fatti la Russia sta consolidando il suo controllo delle terre di confine (DONBASS).
Inoltre le ipotetiche “sanzioni” di UE e USA si stanno rivelando esattamente il contrario di ciò che promettevano: Il rublo si è rivalutato, il dollaro e l’euro sono vicino al collasso di credibilità sugli scambi internazionali, proprio per le scelte sbagliate di “congelare” i fondi della Russia in Occidente, introducendo la paura che ciò possa accadere anche a chi usa il dollaro oppure l’euro e non si sottoponga ad una politica imperiale.

Ma queste poche constatazioni sono solo la superficie delle strategie e medio e lungo termine.

Infatti nei piani del WEF vi era:

  1. epidemia (leggere Attali e Schwab)
  2. guerra
  3. carestie (grande reset)

Quindi la Russia anziché essere un “POTERE ANTAGONISTA” potrebbe -allo stato dei fatti- recitare un ruolo in commedia per il raggiungimento proprio di ciò che era programmato nel WEF.

https://it.wikipedia.org/wiki/Forum_economico_mondiale

https://en.wikipedia.org/wiki/World_Economic_Forum

Questa ipotesi è uno degli scenari *PEGGIORI*, ma non il PEGGIORE.

Infatti se la Russia stesse aprendo al multilateralismo, ovvero al ritorno alla SOVRANITA’ NAZIONALI, questo potrebbe essere auspicabile purché gli STATI NAZIONALI non comprimano i POPOLI sotto una Dittatura, magari mascherata da FINTA_DEMOCRAZIA, per esempio truccando le elezioni.

Ma lo scenario PEGGIORE è la prospettiva che aumentare la tensione con la Russia con un braccio di ferro implementato con sempre più ARMI alla Ukraina, e poi con il coinvolgimento di forze di mercenari può portare a colpire Mosca e a seguito di ciò colpire LONDRA e anche gli USA.

Quindi il nostro consiglio alla Russia è STOP_GUERRA, finché non abbiamo ancora distrutto il PIANETA.

AGGIORNAMENTO 20 GIUGNO 2022, ORE 10.15

Purtroppo sembra dalle fonti seguenti che anche la Russia sia dentro ill grande gioco di imporre farmaci sperimentali per il NWO:


foto link


foto link

fonte delle foto:
https://t.me/lancorachat/106322

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...