Military Finds Pesticides in Moderna Covid-19 Vaccines (L’esercito trova pesticidi nei vaccini Moderna Covid-19 (inchiesta del giornalista Michael Baxter)

Military Finds Pesticides in Moderna Covid-19 Vaccines

Tradotto con http://www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

Il 2 maggio Real Raw News ha riferito che le forze speciali statunitensi, sotto l’autorità di White Hat, hanno fatto irruzione in un deposito di vaccini Moderna Covid-19 e hanno distrutto circa 250.000 fiale delle preziose iniezioni di coaguli dell’azienda. Ulteriori informazioni sono state rese note e possiamo ora riferire che la squadra delle Forze Speciali ha confiscato diverse scatole di vaccini prima di distruggere la scorta.

Il prodotto è stato poi spedito ai White Hats dell’USAMRDC (U.S. Army Medical Research Command) per le analisi chimiche. Il vicecomandante di Fort Deitrick, Col. Andrew C. Kim, ha supervisionato personalmente i test e il 6 maggio ha trasmesso i risultati all’ufficio del Generale dei Marine David H. Berger.

Una fonte dell’ufficio del generale ha riferito i risultati a RRN.

Secondo il generale, 10 delle 60 fiale contenevano insetticidi, o più specificamente moderate concentrazioni di cipermetrina e resmetrina, pesticidi sintetici che si trovano comunemente in prodotti come Ortho Home Defense. Sebbene la neurotossicità per ingestione da parte dell’uomo sia tossica ma “generalmente debole”, quantità sufficienti o concentrazioni potenti di questi prodotti possono colpire il sistema nervoso dell’uomo.

La letteratura di Moderna non elenca la cipermetrina o la resmetrina come ingredienti del vaccino. Tuttavia, Big Pharma ha una storia di omissione di ingredienti potenzialmente letali – che chiama segreti commerciali – dai tabulati delle farmacie disponibili al pubblico.

Questi ingredienti, chiamati piretroidi sintetici, sono stati utilizzati per decenni come insetticidi in applicazioni agricole commerciali su larga scala e in prodotti di consumo per scopi domestici. I sintomi dell’esposizione cutanea includono intorpidimento, formicolio, prurito, sensazione di bruciore, perdita del controllo della vescica, incoordinazione, convulsioni e morte. L’ingestione ha causato sintomi simili, oltre a gonfiore cerebrale, emorragia cerebrale e afasia.

Nel 1998 la FDA ha somministrato ripetutamente la cipermetrina a topi di laboratorio; in alcuni casi, la sostanza chimica ha liquefatto gli organi interni.

Cosa ancora più importante, non esistono precedenti che permettano di valutare l’effetto del prodotto sulla fisiologia umana quando viene iniettato nel flusso sanguigno, in qualsiasi concentrazione.

Citando la nostra fonte: “Gli scienziati dell’USAMRDC hanno espresso preoccupazione non solo perché le sostanze chimiche anomale sono state trovate nelle fiale di vaccino, ma anche perché quella scorta di vaccino era destinata a essere iniettata nelle braccia di neonati e bambini sotto i cinque anni”. Da nessuna parte, assolutamente da nessuna parte, Moderna dice che i pesticidi sono presenti nel suo vaccino”.

I cappelli bianchi (White Hats), ha aggiunto la nostra fonte, sono convinti che tutte e tre le principali case farmaceutiche – Moderna, Pfizer e Johnson & Johnson – abbiano segretamente accumulato vaccini “adatti ai bambini” nei magazzini di Stati Uniti, Canada ed Europa occidentale. Gli amministratori delegati di queste aziende – Stéphane Bancel, Albert Bourla e Joaquin Duato, nell’ordine – hanno letteralmente implorato la FDA di poter mettere il loro vaccino nelle braccia dei bambini americani. Inoltre, nessuno degli amministratori delegati è cittadino americano. Bancel è francese, Bourla è greco (e un veterinario, non un medico) e Duato è nato in Spagna.

“Queste persone sono globalisti che stanno conducendo una guerra di eugenetica. Sono anche tutti membri del Gruppo Bilderberg. Stiamo lavorando per trovare le loro scorte, ma è un compito enorme. Sono davvero tra le persone più malvagie sulla faccia del pianeta”, ha detto la nostra fonte.

Commento (Ing. Tufano):

Il modo di fare giornalismo di Michael Baxter è degno, a mio parere (Ing. Tufano) di uno studio:

Grazie al diritto di rendere anonime le sue fonti egli, Baxter, riporta dei fatti come gli vengono riferiti. Tuttavia essendo i fatti presentati di una gravità estrema, sia in USA che in altri paesi del pianeta, potrebbero aprirsi indagini a partire dai militari citati da Baxter come responsabili dei processi.

La stampa ufficiale semplicemente non prende in considerazione Baxter, e neanche la magistratura a quanto si vede dai mass media. Ma chi vuole può domandarsi se non siamo dentro una grande “MATRIX” in cui la superficie non corrisponde alla realtà.

Non abbiamo prove che Baxter dica cose vere, oppure false. Ma come insegna il teorema di Shannon sulla quantità di informazione .. i fatti molto dissonanti dal valore atteso andrebbero esaminati. Almeno per capire cosa motivi Baxter a disegnare quello che i mass media direbbero “il più grande complotto della storia del genere umano”.

Orwell -per chi lo ha letto- per esempio nel libro 1984 .. teorizza che il “ministero della verità” è occupato h24 a cambiare il nome delle parole e ad instituire “la narrativa ufficiale”, quello che sia lecito pensare per accodarsi alla maggioranza delle persone che altrimenti non avrebbero lavoro, un posto nella società e nel diritto ad avere una famiglia, al nutrimento, alla sopravvivenza.

Persino la parola “COMPLOTTO” è ripudiata da chi parla in TV, poiché il senso comune associa che sarebbero dietrologie infondate.

Ma per chi studia la storia anche andando a leggere non solo le fonti sdoganate dalla narrativa ufficiale e sottoponendo le informazioni alla LOGICA .. si può arrivare al concetto che “la storia non è stata qualche volta un complotto, ma è stata SEMPRE un complotto” e senza necessità di sorridere a chi pronuncia la parola complotto.

Quindi Baxter non ci permette di avere prove conclusive, ma apre scenari degni di essere indagati. Del resto in questi giorni le case farmaceutiche che sono alla produzione dei cosiddetti vaccini, che sarebbero contro il covid19, ammettono che potrebbero non ottenere la autorizzazione alla messa in commercio a causa delle migliaia di effetti evversi appena pubblicati su ordine della autorità giudiziaria. Nella nostra indagine abbiamo trovato -ad ora- 62 fonti mediche che affermano effetti avversi di una molteplicità di tipi. Dopo le affermazioni di Baxter aggiorneremo a 63 fonti, con la riserva che la fonte Baxter sia confermata. Ma se -come dice Baxter- sono state fatte delle analisi dai militari in USA, la questione è auspicabile che sia verificata dalle autorità preposte poiché stiamo parlando di TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA.

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...