Cina, proposte tecniche di de-dollarizzazione (fonte Global Times e RENOVATIO 21)

renovatio 21:
https://www.renovatio21.com/cina-proposte-tecniche-di-de-dollarizzazione/
https://www.renovatio21.com/de-dollarizzazione-e-disordine-mondiale-guerra-civile-guerra-planetaria/

cito:

Con un  articolo del Global Times, quotidiano in lingua inglese del Partico Comunista Cinese, è cominciata la promozione dell’uso di singole valute nazionali invece del dollaro come valuta di riserva globale per il commercio: in pratica, la de-dollarizzazione conseguente alla follia delle sanzioni alla Russia.

I cinesi, ovviamente, spingono in particolare per la loro valuta nazionale, lo yuan (detto anche renminbi). L’idea è altresì quella di diffondere il sistema di pagamenti interbancari transfrontalieri cinese chiamato CIPS.

Secondo il quotidiano pechinese, in questo momento già 1.300 banche a livello internazionale starebbero utilizzando il CIPS.

Anche che lo yuan ha registrato una rapida crescita nell’uso commerciale e nel 2021 è diventato, anche se a molta distanza dai primi, la quarta valuta più utilizzata.

(continua)

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...