crisi Ukraina: chi è di destra? .. chi è di sinistra? (sulla guerra della PROPAGANDA per convincere la reductio ad Hitlerum, ovvero alla demonizzazione dell’altra parte in contesa)

Il primo a farsi qualche domanda (in epoca recente) su “cosa è la destra? e cos’è di sinitra?” fu il cantautore Giorgio Gaber:

Ma poiché anche NOI -nel 26 febbraio 2022- ci potremmo interrogare su come è la storia recente dell’Ukraina, allora, “NON SARA’ IL CASO DI STARE AI FATTI?”

A tal fine la RAI intervista (su rai news 24) una scrittrice (Donbass: La guerra fantasma), e documentarista e psicoterapeuta, Sara Reginella, che espone una storia che la elite cerca di cancellare:

video:

Il testo:

D (domanda):
da che parte sta la popolazione del Donbass?

R (risposta):

La popolazione del Donbass sta dalla parte dell’antifascismo.
Perché per capire bene quello che sta accadendo adesso, in cui sono tutti impazzi con queste “presunte” invasioni .. quello che dobbiamo capire è che in Ukraina .. c’è stato un cambio di governo alla fine del 2013 vs 2014 il che è stato letto -da alcuni- come una rivoluzione “democratica” e -da altri- è stato letto come un golpe, un colpo di stato, fatto con una “manovalanza neo-nazista” .. e questo lo dicono le bandiere .. che sono rosso nere che sventolavano durante i giorni della rivolta. Erano le bandiere del partito *collaborazionista* ukraino con la Germania di Hitler. Vorrei parlare tanto di questo perché vi era un partito con la “LUNA a dente di LUPO” .. tutto questo non è piaciuto alla popolazione del Donbass.

La popolazione del Donbass (continua la risposta) è una popolazione che noi dobbiamo ringraziare. Perché se noi, oggi, siamo libero dal fascismo e dal nazismo è anche grazie alla RESISTENZA che i nostri fratelli e le nostre sorelle in Donbass hanno fatto nei territori del Don. In quella terra è viva la memoria di quello che è successo durante “la seconda Guerra Mondiale”. E quindi di fronte a questo “cambio di governo/golpe” perché -a secondo della parte- viene chiamato in 2 modi diversi .. il Donbass ha detto NO ed hanno auto-proclamato le loro Repubbliche (Donetsk & Luhansk).

D:
Ci sta raccontando -allora- di Putin dalla parte dei giusti? .. dalla parte di coloro che si vogliono sentire liberi dai fascisti?

R:
Io credo che Putin sia intervenuto in difesa di persone che stanno morentdo da 8 anni (2022-2014), perché il conflitto -in Donbass- c’è da 8 anni. Quindi bisogna distinguere quello che è una guerra di attacco e quello che una guerra di difesa. Io quando sono andata lì ho visitato una città dove i bambini vivevano per settimane con cadaveri lasciati morti nella neve al gelo e non potevano avere un abbraccio dei propri cari a causa delle battaglie che c’erano. Invito tutti ad uscire da questa logica dello “SCHIERAMENTO” che non ci fa bene .. siamo entrati in una nuova guerra fredda. Dobbiamo capire quello che è successo, quindi non dobbiamo schierarci (a priori). Dobbiamo comprendere e dobbiamo capire che una popolazione per auto-proclamarsi una repubblica evidentemente avevano dei motivi. E questi motivi andrebbero conosciuti.

salvataggio del video (di Sara Reginella) sulla piattaforma rumble:

https://rumble.com/vvxv7e-sulla-demonizzazione-del-donbass-documentarista-sara-reginella.html

Una ricostruzione degli avvenimenti da wikipedia:

https://it.wikipedia.org/wiki/Rivoluzione_ucraina_del_2014

Intervista a Putin sul cambio di governo del 2014 et altro in Ukraina

https://rumble.com/vvy3sh-intervista-a-putin-sul-cambio-di-governo-del-2014-et-altro-in-ukraina.html

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...