VIDEO ATROCE DI UN DOCENTE SOSPESO CHE SI DÀ FUOCO (31 gennaio 2022)

Si sconsiglia la visione a chi possa rimanere sotto shock per le immagini, ma lasciamo questa testimonianza per futura memoria di cosa succede in Italia nel portare alla disperazione fino al suicidio .. sospendendo dal diritto al lavoro alle persone SANE, che -senza lavoro- perdono la stabilità mentale nella impossibilità di sopravvivere senza mezzi di sostentamento e sentendosi privati della dignità di esistere.

fonte su facebook:

Bianca Laura Granato 

55 m 

VIDEO ATROCE DI UN DOCENTE SOSPESO CHE SI DÀ FUOCO DI FRONTE LA STAZIONE DI CARABINIERI DI RENDE (CS)
Un popolo unito non avrebbe mai consentito quello che sta succedendo in Italia.
Mentre le TV ostentano grandi progressi sotto il profilo del PIL, l’Italia sarebbe il paese che corre di più (più di Francia, Germania e Spagna) c’è addirittura chi tenta il suicidio in un modo così atroce.
Ormai i sospesi senza stipendio mangiano insulti e menzogne, i loro figli esclusi da ogni contesto sociale, relegati in DAD per i contagi tra vaccinati.
Che bel Paese abbiamo creato… il Paese della vergogna!

salvataggio sulla piattaforma rumble:

https://rumble.com/vtqu3p-video-atroce-di-un-docente-sospeso-che-si-d-fuoco.html

sulla carta stampata:

Giovane docente si dà fuoco davanti caserma CC, è grave

link: https://www.secondopianonews.it/calabria/cosenza/2022/01/31/giovane-docente-si-da-fuoco-davanti-caserma-cc-e-grave.html

cito:

Un uomo F.C., di 33 anni, si è dato fuoco stamattina davanti alla sede della caserma dei carabinieri di Rende, in provincia di Cosenza. Secondo quanto si è potuto apprendere, l’uomo avrebbe riportato gravi ustioni ed è stato immediatamente soccorso e trasportato in ospedale per grandi ustionati fuori regione. Sull’accaduto indagano i carabinieri. Al momento non si conoscono i motivi del gesto.

Il trentatreene rimasto ustionato, docente in Lombardia e da qualche giorno rientrato a Cosenza, secondo quanto emerso dalle prime testimonianze raccolte sul posto, è sceso da un’utilitaria con una tanica di benzina in mano e si è avviato verso l’ingresso della caserma dove si è dato fuoco.

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...