Luc Montagnier (premio nobel per la medicina) avvisa dei rischi dei cosiddetti pseudovaccini (in francese ed in italiano)

Sono scadalizzato (dice Montagnier, premio nobel per la medicina), per il fatto che si vogliono vaccinare anche i bambini. Perché stiamo per davvero intaccando le generazioni future. Bisogna saper che -per esempio- con il glifosato studi recenti mostrano che ci sono effetti epigenetici.

Le persone che assumono il glifosato nella dieta, trasmettono qualcosa che si manifesterà nelle generazioni successive. I figli, i nipoti, i pronipoti soffriranno, infatti questo è dimostrato nei topi per il momento, ma può essere esteso anche agli esseri umani.

Quindi vi sono effetti epigenetici – dobbiamo pensare a questo – e dobbiamo pensare non solo a questa generazione ma anche a quella futura. E così l’RNA messaggero, che ricevete (ndr: Voi se vi fate vaccinare) può benissimo avere effetti sulle generazioni future, (effetti) che noi non rileviamo se non li andiamo a cercare.

giornalista:

Quindi si tratta della persistenza – potremmo dire – di queste sostanze che iniettiamo senza conoscere realmente le conseguenze a medio e a lungo termine?

Montagnier:

Assolutamente l’RNA è una totale incognita, e proclamare la vaccinazione obbligatoria per tutti è una follia.

E’ una follia vaccinale a cui sono contrario, assolutamente.

Non sto dicendo che tutti dovrebbero morire per il vaccino, ma un certo numero di persone soffrirà per il vaccino, e questo non è accettabile.

giornalista:

Dunque soffriranno per gli effetti collaterali, che non abbiamo ancora visto, che non abbiamo ancora misurato negli studi, perché non abbiamo abbastanza esperienza?

Montragnier:

Esattamente, ci sono effetti su diverse generazioni forse dopo 5 anni , dopo 10 anni.
E’ abbastanza probabile, soprattutto per quelle che chiamiamo malattie neurodegenerative.

Ci sono sequenze che sembrano sequenze di prioni, nell’RNA del corona virus.
E questi prioni possono ordinare piuttosto che disordinare le proteine naturali del cervello per modificarle fino a trasformarle in prioni.

il video su rumble:

https://rumble.com/votc53-luc-montagnier-sono-scandalizzato-che-si-vogliono-vaccinare-i-bambini.html

il contributo alla discussione di toba60:

STUDIO REGNO UNITO: TASSO DI MORTE DEI BAMBINI SUPERIORE DEL 62% RISPETTO ALLA MEDIA DI 5 ANNI FA DA QUANDO HANNO INIZIATO A RICEVERE IL VACCINO CONTRO IL COVID-19


fonte della vignetta: https://t.me/QITALIA/12950

cito:

Il 13 settembre 2021, i quattro Chief Medical Officer (CMO) del Regno Unito hanno consigliato al governo britannico di offrire il vaccino Covid-19 della Pfizer a tutti i bambini sopra i dodici anni.

Questo nonostante il Joint Committee on Vaccination and Immunisation (JCVI) avesse precedentemente dichiarato di non poter sostenere la vaccinazione universale dei bambini.

È solo una coincidenza che le morti tra i bambini siano da allora aumentate del 62% rispetto alla media dei cinque anni?

Chris Whitty ha appoggiato la mossa di vaccinare tutti i bambini sani di età superiore ai 12 anni, sostenendo che può “aiutare a prevenire focolai nelle aule e ulteriori interruzioni dell’istruzione questo inverno”.

La lettera inviata al governo dai quattro CMO afferma che hanno esaminato i più ampi benefici per la salute pubblica e i rischi della vaccinazione universale nei bambini per determinare se questo ha spostato la razione rischio-beneficio in entrambi i casi. Chris Whitty e i suoi colleghi affermano nella loro lettera che “il più importante in questo gruppo di età era l’impatto sull’educazione”.

Ma se Chris Whitty non sa che i vaccini Covid-19 sono inefficaci nel prevenire la trasmissione o l’infezione ormai, allora la sua incompetenza dovrebbe costargli il lavoro. Perché anche il direttore del Centro per il controllo delle malattie (CDC) negli Stati Uniti sa che le iniezioni di Covid-19 non impediscono la trasmissione o l’infezione.

La variante Delta è presumibilmente ora la variante più dominante nel Regno Unito, e lo è stata per mesi, e ora sappiamo grazie ai dati del Public Health England che le persone che erano state vaccinate con il Covid-19 hanno rappresentato il 71% di tutte le morti del Covid-19 Delta dal 1 febbraio 2021 fino al 12 settembre 2021.

(continua)
fonte:
https://toba60.com/studio-regno-unito-tasso-di-morte-dei-bambini-superiore-del-62-rispetto-alla-media-di-5-anni-fa-da-quando-hanno-iniziato-a-ricevere-il-vaccino-contro-il-covid-19/

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...