Farmaci come arma di distruzione del genere umano secondo le prove in https://www.bmj.com/content/375/bmj.n2635

Revelations of poor practices at a contract research company helping to carry out Pfizer’s pivotal covid-19 vaccine trial raise questions about data integrity and regulatory oversight. Paul D Thacker reports

In autumn 2020 Pfizer’s chairman and chief executive, Albert Bourla, released an open letter to the billions of people around the world who were investing their hopes in a safe and effective covid-19 vaccine to end the pandemic. “As I’ve said before, we are operating at the speed of science,” Bourla wrote, explaining to the public when they could expect a Pfizer vaccine to be authorised in the United States.1

But, for researchers who were testing Pfizer’s vaccine at several sites in Texas during that autumn, speed may have come at the cost of data integrity and patient safety. A regional director who was employed at the research organisation Ventavia Research Group has told The BMJ that the company falsified data, unblinded patients, employed inadequately trained vaccinators, and was slow to follow up on adverse events reported in Pfizer’s pivotal phase III trial. Staff who conducted quality control checks were overwhelmed by the volume of problems they were finding. After repeatedly notifying Ventavia of these problems, the regional director, Brook Jackson, emailed a complaint to the US Food and Drug Administration (FDA). Ventavia fired her later the same day. Jackson has provided The BMJ with dozens of internal company documents, photos, audio recordings, and emails.

FONTE:

https://www.bmj.com/content/375/bmj.n2635

(continua)

TRADUZIONE:

Rivelazioni di cattive pratiche presso una società di ricerca a contratto che aiuta a svolgere la sperimentazione del vaccino covid-19 della Pfizer sollevano domande sull’integrità dei dati e sulla supervisione normativa. Paul D Thacker riporta

Nell’autunno 2020 il presidente e amministratore delegato di Pfizer, Albert Bourla, ha pubblicato una lettera aperta ai miliardi di persone in tutto il mondo che stavano investendo le loro speranze in un vaccino covid-19 sicuro ed efficace per porre fine alla pandemia. “Come ho detto prima, stiamo operando alla velocità della scienza”, ha scritto Bourla, spiegando al pubblico quando potevano aspettarsi che un vaccino Pfizer fosse autorizzato negli Stati Uniti.1

Ma, per i ricercatori che stavano testando il vaccino della Pfizer in diversi siti in Texas durante quell’autunno, la velocità potrebbe essere arrivata a costo dell’integrità dei dati e della sicurezza dei pazienti. Un direttore regionale che lavorava presso l’organizzazione di ricerca Ventavia Research Group ha detto a The BMJ che l’azienda ha falsificato i dati, ha tolto la cecità ai pazienti, ha impiegato vaccinatori non adeguatamente addestrati ed è stata lenta nel seguire gli eventi avversi segnalati nella sperimentazione cardine di fase III di Pfizer. Il personale che conduceva i controlli di qualità era sopraffatto dal volume di problemi che trovava. Dopo aver ripetutamente notificato a Ventavia questi problemi, il direttore regionale, Brook Jackson, ha inviato una denuncia via e-mail alla US Food and Drug Administration (FDA). Ventavia l’ha licenziata più tardi lo stesso giorno. Jackson ha fornito a The BMJ decine di documenti interni dell’azienda, foto, registrazioni audio ed e-mail.

(continua)

La discussione su twitter:

link_twitter

cito:

foto_1:

foto_2:

della falsificazione dei dati .. ne parla anche Andrea Colombini nel video seguente del 4 nov 2021:

della falsificazione dei dati .. ne parla anche radio radio (la rai NO poiché legge le veline):

Sentiamo cosa ne pensa la dottoressa in medicina e legge Balanzoni:

nel video seguente anche la giornalista Maria Giovanna Maglia commenta lo scandalo della falsificazione dei dati vaccinali:

Andrea Colombini torna sulla questione Pfizer e cita che sarebbe stato arrestato l’amministratore della Pfizer dalla FBI nel video seguente dopo il minuto 9:

Abbiamo eseguito una ricerca sui siti italiani è la notizia è classificata -c’era da aspettarlo vista la compromissione del giornalismo italiano con i finanziamenti delle case farmaceutiche- come BUFALA.

Ma non ci siamo arresi alle prime difficoltà, e abbiamo cercato sui siti esteri.

Bene la fonte originaria della fuga di notizie è dal sito seguente:

CEO of Pfizer arrested, charged with fraud – media blackout as #PfizerGate trends

link: https://www.conservativebeaver.com/2021/11/05/ceo-of-pfizer-arrested-charged-with-fraud-media-blackout/

che automaticamente ci reindirizza al suo archivio al seguente link:

https://archive.ph/v121k

il testo originale è il seguente:
Pfizer CEO Albert Bourla was arrested at his home in the affluent suburb of Scarsdale, New York Friday morning by the FBI and charged with multiple counts of fraud. Bourla is being held while he awaits a bail hearing. Federal agents are in the process of executing a search warrant at his home and at multiple other properties he owns across the country.
Albert Bourla faces fraud charges for his role in deceiving customers on the effectiveness of the COVID-19 “vaccine.” Pfizer is accused of falsifying data, and paying out large bribes. According to an FBI agent that spoke to the Conservative Beaver, Pfizer lied about the effectiveness of the vaccines, and mislead customers about the serious side effects the vaccines can produce. Pfizer is accused of paying off governments and the mainstream media to stay silent.
Albert Bourla was already in hot water after it was revealed Pfizer, and a research partner, “falsified data, un-blinded patients, employed inadequately trained vaccinators, and was slow to follow up on adverse events.” The whistleblower Brook Jackson was fired as a result of her attempts to stop the fraud that was being committed, BMJ reported.
In October, Project Veritas released a series of leaks dubbed “PfizerLeaks.” In the video, another Pfizer whistleblower reveals how the company uses aborted fetal cells in the COVID-19 “vaccine.” Pfizer tried to keep this fact hidden from the public.

If convicted, Albert Bourla could spend the rest of his life in prison. Bourla is considered innocent until proven guilty.
The police have ordered a media blackout, which was immediately approved by a judge. Conservative Beaver is based in Canada, and not subject to American law.

traduzione:

L’amministratore delegato di Pfizer Albert Bourla è stato arrestato nella sua casa nel ricco sobborgo di Scarsdale, New York venerdì mattina dall’FBI e accusato di molteplici accuse di frode. Bourla è detenuto in attesa di un’udienza per la cauzione. Gli agenti federali stanno eseguendo un mandato di perquisizione nella sua casa e in molte altre proprietà che possiede in tutto il paese.
Albert Bourla è accusato di frode per il suo ruolo nell’ingannare i clienti sull’efficacia del “vaccino” COVID-19. La Pfizer è accusata di aver falsificato i dati e di aver pagato grosse tangenti. Secondo un agente dell’FBI che ha parlato al Conservative Beaver, Pfizer ha mentito sull’efficacia dei vaccini, e ha ingannato i clienti sui gravi effetti collaterali che i vaccini possono produrre. La Pfizer è accusata di aver pagato i governi e i media tradizionali per rimanere in silenzio.
Albert Bourla era già in acqua calda dopo che è stato rivelato che la Pfizer, e un partner di ricerca, “ha falsificato i dati, ha tolto il cieco ai pazienti, ha impiegato vaccinatori non adeguatamente addestrati, ed è stato lento nel seguire gli eventi avversi”. Il whistleblower Brook Jackson è stato licenziato in seguito ai suoi tentativi di fermare la frode che veniva commessa, ha riferito BMJ.
In ottobre, Project Veritas ha pubblicato una serie di fughe di notizie soprannominate “PfizerLeaks”. Nel video, un altro whistleblower della Pfizer rivela come l’azienda usi cellule fetali abortite nel “vaccino” COVID-19. La Pfizer ha cercato di tenere questo fatto nascosto al pubblico.
Se condannato, Albert Bourla potrebbe passare il resto della sua vita in prigione. Bourla è considerato innocente fino a prova contraria.
La polizia ha ordinato un blackout mediatico, che è stato immediatamente approvato da un giudice. Conservative Beaver ha sede in Canada, e non è soggetto alla legge americana.

Tradotto con http://www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...