Ma allora sono i vaccini che fanno venire il Covid!?! (come diceva Salvini?)

Articolo molto importante di Blondet da leggere con attenzione.
cito:
da Imola Oggi :

Covid: in 30 giorni contagiati 1848 operatori sanitari vaccinati

Il sindacalista cita “i dati dell’Istituto Superiore della Sanità” che “ sono inconfutabili e non possono passare, pericolosamente, sotto traccia. 1848 operatori sanitari contagiati negli ultimi 30 giorni: numeri preoccupanti, se si pensa che sono trascorsi ben 17 mesi dall’inizio della Pandemia, e il 70% degli italiani, ovviamente compresi infermieri e medici, sono stati sottoposti alle due dosi di farmaco anti-Covid”.

“Non ci troviamo solo di fronte alla problematica, fin troppo sottovalutata, della non totale efficacia dei vaccini”, continua De Palma . Lo sapevamo, noi infermieri, quando abbiamo deciso di sottoporci, coscientemente, in massa, alle somministrazioni. Ne erano e ne sono a conoscenza i cittadini. Ma non ci vengano a dire, di fronte all’esplodere delle varianti, che è tutto sotto controllo e che dovevamo aspettarcelo”.
fonte: https://www.maurizioblondet.it/58358-2/

Commento (ing Tufano):

quando un virus entra in contatto con il sistema immunitario del corpo umano -> cambia e spesso soccombe (il virus).
Non sempre vince il sistema immunitario e quindi il virus cambia principalmente per il contatto con il sistema immunitario.

Tuttavia se il sistema immunitario è entrato in contatto con un farmaco sperimentale genico detto impropriamente “vaccino” (impropriamente perché la caratteristica di un vaccino è rendere “immuni” alla malattia mentre i farmaci attuali di tipo genico consentono il contagio su se stessi e anche di diffondere la malattia) .. questo contatto sistema immunitario + pseudo_vaccino altera il sistema immunitario e quando il sistema immunitario entra in contatto con il virus è mutato il sistema immunitario e conseguentemente muta la variazione virale.

Il caso storico è l’azione dell’HIV: non si muore per la azione diretta dell’HIV come malattia, ma sulla debilitazione che HIV ha prodotto sul sistema immunitario.

Secondo il premio nobel per la medicina Montagnier una parte del genoma di questo virus artificiale detto covid19 ha un frammento dell’HIV e quindi uno dei suoi scopi potrebbe essere rendere il sistema immunitario più facilmente attaccabile da ogni virus.

Nota Bene: il contenuto dei farmaci genici non ha solo questa azione descritta secondo Montagnier. Ma molte altre azioni che andrebbero studiate poiché dedicando tempo allo studio si possono scoprire molte cose.

Chi abbia voglia di studiare segua anche gli articoli già pubblicati indietro nel tempo sul mio blog:
https://6viola.wordpress.com/

Nel frattempo .. buone notizie:

link del video su rumble:

professor Garavelli “IMMUNI PER SEMPRE” (STUDIO COVID19)
https://rumble.com/vmhliz-professor-garavelli-immuni-per-sempre-studio-covid19.html

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...