Origine del Big Bang? (14.06.2021)


*

  • Roberto Scannella

    Autore
    Moderatore
    +3
    Paolo Farina … così su due piedi … i conti sembrano tornare… .
    Aspettiamo pareri anche contrari … 😉
    • Rispondi
    • Valeria Alfieri

      Certamente diverse forme di energia
      Adesivo Spillette Smart, donut atom

      10 h10 h

      Roberto Scannella

      Autore
      Moderatore
      +3
      … ps. Sulla natura dello spazio … in relazione al b.b. … i lavori sono ancora in corso … quindi lo terrei momentaneamente fuori dal discorso 😁
      Paolo Farina

      Cosí sembrerebbe. Scartando altre ipotesi

    • Carlo Cosmelli

      Roberto Scannella Pasquale Tufano “Non è detto in modo così esplicito” perché è errato. La trasformazione è fra materia ed energia e.m., non c’entra nulla la materia radioattiva (alcuni atomi particolari). E la relatività non ha alcun problema.

      1

      • Mi piace

      • Rispondi
      • 7 h
    • Attivo
      Pasquale Tufano

      Roberto Scannella non salta la teoria della relatività. Infatti non solo io ma alcuni autori come Amadori (laureato in fisica) e Lussardi (laureato in matematica) dimostrano che le equazioni di Einstein continuano a valere ed anzi descrivono la orbita dei fotoni per esempio in prossimità di un BH. La descrizione proposta non è solo teorica ma permette di fare un confronto con le osservazioni astronomiche sperimentali e conferma senza ombra di dubbio la trattazione matematica. Cvd. Purtroppo nei 100 anni della prima formulazione di Einstein ha preso piede una scuola che chiamerei dogmatica che ha rinunciato a stare ai fatti della logica che “Popper” chiama nel suo testo “logica della scoperta scientifica” il carattere autocorrettivo della scienza. Lo scire ed il discernere -nel tempo- hanno consentito che dalle leggi di Newton si potesse passare a quelle di Einstein di prima formulazione. Solo successivamente la TEORIA di Einstein è evoluta alla modifica di situazione vicino a stati limite, che io chiamo di “saturazione”. La fisica non è una “liturgia” da imparare a memoria. Ma la ricerca richiede flessibilità mentale di sapere valutare il quadro storico e gli avanzamenti successivi anche confrontandosi con gli avanzamenti delle osservazioni da laboratorio e astronomiche. Ma è una volontà di abbandonare le vecchie teorie e verificare il nuovo, se fosse attendibile, tra rappresentazione matematica e coerenza con le osservazioni sperimentali. Ed il protocollo di passare per la validazione su riviste scientifiche cozza sul gap che non è mai stato superato ad esempio con Marconi che ha avuto difficoltà con la accademia, chiusa nella sua liturgia. Non importa. La scienza va avanti ugualmente. Servirà un futuro di persone disponibili ad un esame dei fatti perché giovani o perché disponibili a confrontarsi sui fatti. Ma non è il mio scopo di convincere nessuno. Amatori e Lussardi del resto hanno il testo di fisica con cui insegnano e dimostrano matematicamente e fisicamente (quanto ANCHE io confermo) .. online .. e liberamente consultabile a chi sia intenzionato di studiare.
      Logica della scoperta scientifica - Wikipedia
      IT.WIKIPEDIA.ORG
      Logica della scoperta scientifica – Wikipedia

      Logica della scoperta scientifica – Wikipedia

      1

      • Mi piace

      • Rispondi
      • Rimuovi anteprima
      • 4 h
      • Modificato
    • Attivo
      Pasquale Tufano

      la trattazione matematica del corso (in più volumi di Amadori e Lussardi) liberamente consultabile on line:
      Relatività - Matematicamente
      MATEMATICAMENTE.IT
      Relatività – Matematicamente

      Relatività – Matematicamente

      1

      • Mi piace

      • Rispondi
      • Rimuovi anteprima
      • 2 h
    • Attivo
      Pasquale Tufano

      la trattazione specifica dei fotoni descritti secondo la relatività di Einstein è alla pagina seguente tratta dal corso on line già sopra citato:
      Nessuna descrizione della foto disponibile.

      1

      • Mi piace

      • Rispondi
      • 2 h
    Scrivi una risposta…
    • Attivo
      Pasquale Tufano

      Lo scontro materia ed antimateria da alcuni è detta “annichilazione”. Ma nella realtà è trasformazione tra materia massiva a materia radioattiva secondo la relazione energy=mc^2. Ma non è detto in modo così esplicito per salvare il postulato che la materia non potrebbe mai raggiungere la velocità della luce. E ciò a sua volta perché non riusciamo a portare la materia alla velocità della luce negli acceleratori di particelle. Ergo si crea un principio di irragiungibilità perché NOI non sappiamo fare ciò che invece avviene in diverso stato di applicazione e riesce invece in natura, e non solo nello scontro di materia ed antimateria, ma anche nel processo di fusione calda sulle stelle.

      4

    Roberto Scannella

    Autore
    Moderatore
    +3
    Pasquale Tufano salta quindi un pezzo della relatività ?
    • Mi piace

    • Rispondi
    • 9 h
    • Modificato
  • Carlo Cosmelli

    La visione moderna è che tutto lo spazio è pervaso di campi e che questi campi possano avere eccitazioni locali che sono la materia come la intendiamo usualmente. Questa descrizione non è molto lontana da quello che dici.😀

    2

    • Mi piace

    • Rispondi
    • 7 h
  • Sandro Melis

    “È così azzardato pensare che in fondo tutto l’universo è solo energia in forme diverse ?” Non è azzardato, anzi è una certezza fisica. Ogni particella elementare è energia in forme diverse.

    2

    • Mi piace

    • Rispondi
    • 2 h
  • Attivo
    Pasquale Tufano

    la trattazione matematica del corso (in più volumi di Amadori e Lussardi) liberamente consultabile on line:
    Relatività - Matematicamente
    MATEMATICAMENTE.IT
    Relatività – Matematicamente

    Relatività – Matematicamente

    1

    • Mi piace

    • Rispondi
    • Rimuovi anteprima
    • 2 h
  • Sandro Melis

    “Questo potrebbe voler dire che il big bang è stato una esplosione di energia” Questa affermazione, però, è vaga. Occorre chiarirsi sul significato di esplosione, che inevitabilmente chiama in gioco lo spazio-tempo. Allora, anche lo spazio-tempo è una forma di energia? La fisica direbbe di no.

    1

    • Mi piace

    • Rispondi
    • 2 h
    Visualizza 1 altra risposta
    • William Mailliw Bacer

      Pasquale Tufano si ma il Big bang non è un esplosione……
      • Mi piace

      • Rispondi
      • 2 h
    • Attivo
      Gianluca Pisani

      Sandro Melis il vuoto è l’energia universale.. Uno spazio vuoto di un metro quadrato puo dare energia a tutta la terra per migliaia di anni
      • Mi piace

      • Rispondi
      • 2 h
      • Modificato
    • Sandro Melis

      Queste ipotesi possono anche essere veritiere per il nostro universo. Ma rimandano la domanda sulla causa dell’esplosione ai precedenti buchi neri, sia di materia che di antimateria. La domanda che mi arrovella è l’origine dello spazio. E’ inutile dire che lo spazio è causato dall’inflazione primordiale se qualcuno non spiega come si produce lo spazio in relazione agli stati della materia (Plasma di quark o addirittura uno stato precedente). Se scopriamo come si produce lo spazio, diamo una risposta anche al motivo dell’espansione attuale dell’universo e su come potrebbe evolvere.
      • Mi piace

      • Rispondi
      • 1 h
    • Roberto Scannella

      Autore
      Moderatore
      +3
      Sandro Melis …. nel primo commento ho aggiunto un p.s. …
      Lo spazio è ancora da comprendere nella sua natura … quindi lo accantonerei in questo contesto …. , la riflessione era tesa alla natura della materia … .
      Si … la parola esplosione ge…

      Altro…
      • Mi piace

      • Rispondi
      • 1 h
    • Attivo
      Pasquale Tufano

      William Mailliw Bacer sì .. il termine più corretto è “collisione”:
      cito:
      Poco dopo la scoperta della metrica di Kerr nel 1963, ci si rese conto che esisteva una regione al di fuori dell’orizzonte degli eventi del buco nero dove nessun osservatore simile al tempo poteva rimanere fermo. Nel 1969, Roger Penrose dimostrò che le particelle all’interno di questa regione dell’ergosfera potrebbero possedere energia negativa, misurata da un osservatore all’infinito. Quando catturate dall’orizzonte, queste particelle di energia negativa essenzialmente estraggono massa e momento angolare dal buco nero. Mentre il decadimento di una singola particella all’interno dell’ergosfera non è un mezzo particolarmente efficiente di estrazione di energia,
      vvvvvv
      la “collisione” di più particelle
      ^^^^^^^
      può raggiungere un’energia del centro di massa arbitrariamente alta nel limite dello spin estremo del buco nero. Le particelle risultanti possono sfuggire con alta efficienza, potenzialmente fungendo da sonda per la fisica delle particelle ad alta energia e per la relatività generale. In questo articolo, esaminiamo brevemente la storia del campo ed evidenziamo una specifica applicazione astrofisica del processo di
      VVVVVVVVVVVVVV
      Penrose collisionale:
      ^^^^^^^^^^^^^
      il potenziale per migliorare l’annichilazione delle particelle di materia oscura nelle vicinanze di un buco nero supermassiccio.
      fonte:
      The Collisional Penrose Process
      ARXIV.ORG
      The Collisional Penrose Process

      The Collisional Penrose Process

      • Mi piace

      • Rispondi
      • Rimuovi anteprima
      • 32 m
    Scrivi una risposta…
  • Francesco Rossi

    Che cos’e’ un mesone? Un mese con 75 giorni? 🧐

    1

    • Mi piace

    • Rispondi
    • 1 h
  • Attivo
    Gianluca Pisani

    Vi rilancio una domanda… E SE FOSSE IL CAMPO CHE PERVADE IL NOSTRO UNIVERSO (il mediatore chiamato vuoto) A FARE IN MODO CHE L’ANTIMATERIA ABBIA DA NOI LA FORMA DI MATERIA ?
    • Mi piace

    • Rispondi
    • 1 h
    • Modificato
  • Gennaro Dario

    E’ il carattere ondulatorio della materia, certo è intrigante pensare un mesone, che ha massa, oscillare tra se stesso e la sua antiparticella.
    • Mi piace

    • Rispondi
    • 1 h
    • Roberto Scannella

      Autore
      Moderatore
      +3
      Gennaro Dario … di fatto è stato osservato mentre lo faceva … .
      Ho pubblicato un post con l’articolo sulla scoperta …. 🙂
      • Mi piace

      • Rispondi
      • 1 h
Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...