Ilana Rachel: notizie da Israele (3 marzo 2021)

link

trascrivo il testo che ci perviene da questa fonte su facebook nel video sopra indicato:

“Spero tu sia stato bene. E’ stato, davvero, davvero allucinante qui in Israele, non so quanto stiate venendo a sapere, ma loro .. è terribile. E’ una situazione molto, molto, molto spaventosa. Qui mi sono unita ad un nuovo (ndr: movimento) .. avevamo creato un nuovo movimento “per i diritti umani”. E siamo diventati un partito politico, che parteciperà alle elezioni tra meno di un mese.

E ci stanno censurando e attaccando e non ci permetteranno alcun media, niente. Hanno radiato il medico leader del partito, hanno rimosso la nostra pagina facebook, e ora non permettono neanche ai media di scrivere di noi.

Quindi, vogliamo chiedere a tutti, internazionalmente, ovunque possiamo arrivare, di far sapere ciò che stiamo dicendo. E’ una situazione pessima qui.

Non permettono a ragazzi di 16 anni di sostenere gli esami scolastici senza fare questa iniezione (ndr: la iniezione del vaccino). E stanno insistendo anche con chi lavora.

Stanno rilasciando questo passaporto verde, tramite il quale metà della popolazione non potrà entrare nei teatri, nei centri commerciali, o in qualsiasi altro luogo a meno che non sia vaccinata. Stanno creando un apartheid sanitario.

Ora hanno annunciato proprio questa mattina (ndr: 3 marzo 2021):
hanno fotto in modo che siano autorizzati ad “inviare i dati sanitari privati di ogni persona” al Comune locale, in modo che sappiano chi ha fatto la iniezione e chi no.

Fanno indossare alle persone un braccialetto alla caviglia, un braccialetto elettronico, quando tornano dai viaggi. E’ assolutamente folle, è assolutamente folle. Se smetto di pensarci piangerò, sai?

Ma nel frattempo continuiamo a combattere .. a combattere il più possibile.

Quindi abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti (ndr: la ragazza ora sta piangendo) perché qualunque cosa accade qui, accadrà ovunque. Accadrà ovunque, quindi stiamo combattendo per noi stessi, e stiamo combattendo per il mondo intero.

Ma abbiamo bisogno di aiuto, abbiamo bisogno di qualsiasi cosa, di tutto l’aiuto possibile.

stop del video.

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...