R2020: 30 giugno 2020 diretta on line dalle ore 11.00 (circa)

A quali opere si riferisce Fusaro?

Ad opere come la seguente (vedere il video di Iacopelli) che evidentemente da una prima lettura -da molti- sono state interpretate come una cultura che invitava al satanismo ..

Cosa è la “Visionaria Art” sotto il curatore Niko Marinelli?

Traggo da facebook:
fonte:
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3423356767696002&set=pcb.667862923767355&type=3&theater&ifg=1

tratta dalla pagina: originariamente IoAffincoSaraCunial
poi mutata in IoAffiancoLaNostraCostituzione per dissociarsi dalla “Visionaria Art Community
https://www.facebook.com/groups/639571139929867/

In particolar modo la pagina originariamente a favore di Sara Cunial indica con una freccia arancione ..
Alessandro Iacopelli e si può trovare una opera pubblica di Iacopelli su youtube:

Da ciò ora è più comprensibile che è stata una scelta “imprudente” proporre questo tipo di provocazioni ad un atto di fondazione di R2020 che avrebbe dovuto avere l’ambizione di potere giungere di arrivare a tutti.

Anzi supponiamo che Sara Cunial non sia stata neanche a conoscenza di questa scelta (scelta infelice e che si è prestata alla accusa di satanismo) di chi come curatore ha ritenuto compatibile questa cultura con una cultura popolare.

Evidentemente R2020 ha necessità di una opera di salvaguardia di quali immagini vengono associate ad R2020 per non fare fallire il progetto prima ancora che sia partito.

TRANSUMANESIMO?

Noi che non abbiamo paura delle parole e amiamo andare in profondità sui concetti .. proponiamo la lettura del seguente articolo sul transumanesimo

termine più centrato del concetto di “arte visionaria”, se è vero come è vero che la “cultura contadina” ed il richiamo alla MADRE TERRA si deve confrontare con la tendenza alla fusione -nel futuro- tra la “natura umana materiale” & gli “innesti artificiali” (harware & software) delle macchine sul corpo umano:

link all’articolo:
https://toba60.com/in-attesa-della-fine-dellumanita/

ulteriori spiegazioni di Niko Marinelli:

Poiché riteniamo molto importante esaminare .. l’accusa di fare entrare devianze sataniste in un movimento in formazione R2020 .. e -inoltre- pensiamo che delle cose se ne deve parlare .. Ecco un articolo che affronta la questione di petto .. (scritto il 29 giugno 2020 su ImilaOggi.it):

fonte (IomolaOggi):
http://www.imolaoggi.it/2020/06/29/satanismo-arte-e-politica-sara-cunial-ci-e-o-ci-fa/

La risposta la da la stessa Sara Cunial in questo suo intervento ripreso proprio da Niki Martinelli:

fonte primaria su facebook:
https://www.facebook.com/niko.marinelli

fonte specifica:
https://www.facebook.com/niko.marinelli/posts/10220060520657581

Nel corso della storia, quando si voleva ostacolare il pensiero divergente, quello libero da stereotipi e modelli preconfezionati, si è sempre ricorsi al “diavolo”. O quantomeno a tutte le forme di “oscurità” che servivano a dare una giustificazione alla soppressione di questo libero pensiero. La “sacra” inquisizione ha fatto del diavolo la giustificazione per uccidere milioni di donne e uomini la cui unica colpa era quella di guardare avanti o avere intuizioni che portavano al progredire della mente, del pensiero, dell’anima stessa e, soprattutto, all’attivazione di un “risveglio” collettivo.
Ci vediamo martedì 30 e mercoledì1
La Performance 👇👇👇🥰
https://www.facebook.com/events/311992753532994/
📣 Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione dell’evento che ci ospita 👉 https://www.r2020.it/r2020-programma-evento-30-giu-1-lug-2…/
link completo: https://www.r2020.it/r2020-programma-evento-30-giu-1-lug-2020/

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio all'aperto
L'immagine può contenere: una o più persone, cielo e spazio all'aperto

Sara Cunial

(dice Sra Cunial)

NO A PERSONALISMI, IPOCRISIE E PAURE, LA VERA RESISTENZA INIZIA DA QUI: VOLIAMO ALTO, TUTTI INSIEME.

Nel corso della storia, quando si voleva ostacolare il pensiero divergente, quello libero da stereotipi e modelli preconfezionati, si è sempre ricorsi al “diavolo“. O quantomeno a tutte le forme di “oscurità” che servivano a dare una giustificazione alla soppressione di questo libero pensiero. La “sacra” inquisizione ha fatto del diavolo la giustificazione per uccidere milioni di donne e uomini la cui unica colpa era quella di guardare avanti o avere intuizioni che portavano al progredire della mente, del pensiero, dell’anima stessa e, soprattutto, all’attivazione di un “risveglio” collettivo. (ndr: ripetizione ripresa da Marinelli)

Giordano Bruno, Ipazia di Alessandria, solo per fare qualche nome, sono state vittime illustri e insieme a loro tante altri, più o meno famosi, che non facevano altro che cercare di coltivare la sana pratica del dubbio e della conoscenza, la messa in discussione dei modelli predefiniti e degli stereotipi.

Come purtroppo sempre accade, la storia si ripete, e anche oggi l’accusa di eresia (fake news, complottismo, e addirittura satanismo) arriva al cuore di chi in ogni modo e con tutte le sue forze sta cercando di smascherare e contrastare il drammatico quadro che si sta stagliando all’orizzonte.

L’attuale situazione, nazionale e internazionale, ci ha spinti ad organizzare R2020, un invito di incontro e confronto rivolto a tutti coloro che si stanno impegnando per riaffermare i nostri diritti fondamentali, violati ripetutamente con il pretesto della pandemia.

La situazione è drammatica e continuerà a peggiorare.
Tutti coloro che ne sono consapevoli sono chiamati ad agire. E #agire oggi più che mai significa anche andare oltre: oltre le proprie paure e i propri pregiudizi, personalismi e credenze. Oltre il proprio divano, la propria tastiera e la propria rabbia.

Tutti coloro che si sentono pronti a farlo verranno accolti a braccia aperte il 30 giugno e il 1 luglio a Roma a R2020: Facciamo Rete! dove insieme faremo un primo importante passo verso la direzione opposta a quella che ci vorrebbero imporre: torniamo ad essere#liberi e #consapevoli, unendoci lì dove ci vogliono dividere, abbracciandoci quando ci dicono di non farlo, respirando a pieni polmoni mentre ci vorrebbero soffocare anima e corpo.

La performance artistica, che avverrà a margine degli incontri e dei lavori di gruppo e che NULLA HA A CHE VEDERE CON LE IMMAGINI CHE IN QUESTI GIORNI HANNO INVASO LE NOSTRE PAGINE, sarà un momento di condivisione e di gioia, REGALATO a chi vorrà restare, superando magari le proprie ipocrisie, gli insulti diffamatori e le parole incivili dette finora.

Stiamo vivendo un momento epocale, bisogna volare alto. Per questo non impiegheremo più né tempo né energie a replicare le sterili e vili polemiche fatte finora. Chi ci vorrà essere potrà constatare con i propri occhi lo spettacolo di umanità presente e la forza che potremmo avere come persone libere e liberate dalle nostre paure, le nostre ipocondrie e il nostro ego.

📣 Per conoscere il programma e le modalità di partecipazione 👉https://www.r2020.it/r2020-programma-evento-30-giu-1-lug-2…/

Per restare aggiornati:
Sito 👉 www.r2020.it
Pagina Facebook 👉 https://www.facebook.com/R2020PaginaUfficiale
Gruppo Facebook 👉
https://www.facebook.com/groups/R2020GruppoUfficiale
Telegram 👉 https://t.me/R2020_facciamoRete
Mastodon 👉 @R2020@social.byoblu.com
Mail 👉 info@r2020.it

Per info. sull’evento 👉 R2020: Facciamo Rete!
https://www.facebook.com/events/280347179823722/

 

SEGUE LA TRASCRIZIONE DEGLI INTERVENTI del 30 giugno 2020

(come si vedrà il linguaggio -questa volta- è molto popolare)


Le interviste:

Maria Fida Moro:

Alverto Micalizzi:

Enrica Parucchietti: (giornalista e scrittrice)

Margherita Furlan: (Pandora TV)

 

 

Ore 11.21
con qualche minuto di ritardo è iniziata la diretta ..

Parla Ivan Catalano (ore 11.21)

Qui di seguito trascriveremo il dibattito ..

Molti hanno attivato energia negative per screditarci .. un impegno così elevato mostra che il nostro progetto R2020 non è un fatto banale ..

Ore 11.26 ha terminato Ivan Catalano.

Parla Niko Marinelli (ore 11.26)

Non sono solo un artista ma anche un medico ..  man mano ho cercato di curarmi con l’arte .. e vi mostrerò il mio metodo per respingere la negatività che ci hanno tirato conto ..

ore 11.28

Parla Scaravilli (ore 11.28)

Ieri mi chiavano .. ma dove vai? .. ma ti rendi conto ?

Io rispondevo .. ma io conosco Sara ..

Noi perseguiremo penalmente chi ha voluto mettere falsi video su di noi.

Ora parlerò della felicità.

Oggi molte persone soffrono di infelicità. Perché? forse noi ci siamo rimbecilliti? .. No portarci alla regressione è un obiettivo del governo. Attuano ciò grazie ai media. Fino dalla seconda guerra e fino ad Aldo Moro siamo stati la 5 potenza mondiale.

La finanza internazionale ha visto nell’Italia un rischio di competizione e ci ha voluto distruggere perché impedivamo il NWO.

stop ore 11.32

start ore 11.42

Adele La Monica (ore 11.42)

la cosa meravigliosa di tutto questo è che c’è un noi che si muove .. vogliono mettere le mani sulla nostra anima sui nostri bambini .. la cosa più drammatica è stato il condizionamento, la manipolazione che hanno cercato di operare, come potere.


Luca Marchionu (ore 11.45)

R2020 ha il grande pregio di spingere i processi participativi.

Un ritorno a cercare di unirsi tra i cittadini che vanno a votare e coloro che li rappresentano.

“Le risorse tecnico scientifiche” dovrebbero ugualmente relazionarsi con la BASE.

Dobbiamo cambiare il “come” si fanno le cose. Quindi ci dobbiamo “reincontrare”.

E questo dovrebbe avvenire in modo locale. Questi sono i canoni della scienza dell’intervento comunitario. E’ la comunità che deve tornare a partecipare. Altrimenti è come un aquilone senza un bambino che lo porta.

Abbiamo 15 gazebo in tutto, in questi luoghi ci saranno nel pomeriggio dei gruppi di studio.

I lavori saranno dalla 14.30 di oggi pomeriggio.

Vi sarà una parte conoscitiva tra i vari gazebo suddivisi per aree geografiche.

Sarà redatta una documentazione che metteremo a disposizione delle varie realtà locali che potrà anche essere modificata in seguito.

stop ore 11.57

Alberto Micalizzi (11.57)

Ci stanno mentendo sul debito pubblico, ma l’Italia è uno dei paesi più ricche del mondo. Il risparmio privato ha circa 1500 miliardi. Quei soldi dovrebbero essere messi in circolo. La Costituzione dovrebbe tutelare il risparmio, art.37, ma non devono essere le banche a gestire la politica di come tutelare il risparmio.

BTP Italia dovevano essere riservati agli investitori italiani, ma sono stati venduti agli investitori internazionali.

Gestendo in modo diverso potremmo salvare le imprese e tutelare il risparmio.

La discussione è rinviato alla 14.30 nel gruppo economia.


Maria Fida Moro (12.02)

Vi vorrei riportare alla realtà .. perché dovremmo avere paura di covid19? .. e non del colera? .. della malaria? ..

.. sono andata a intervistare la Iotti come giornalista sui diritti Costituzionali .. la morte di mio padre Aldo Moro .. non è stato organizzato semplicemente dalle BR .. ma era un interesse internazionale .. l’abbandono di Aldo Moro è stata la preparazione della sua uccisione.

.. L’unica cosa per cambiare le cose è non stare solo a guardare .. mio padre dopo 55 giorni di detenzione ha subito una persecuzione dello stesso periodo con il covid ..

Nilde Iotti mi disse: che al parlamento alcuni brindarono ..

La mia proposta è che le persone ti devono eleggere e non devi essere un “nominato”. Io ho grande stima di Sara Cunial, e anche del m5s che però si è perso.

Quindi “fate fuochi di RESISTENZA” .. recuperate il vostro diritto di partecipare.

Bisognerà partire anche dal riappropriarsi della lingua italiana e da riportare la scuola ad un livello di permettere di formare le persone sulle informazioni importanti.

Sul tema della libertà: ho letto il tema di un bambino .. io sono in prigione .. ma cosa ho fatto? ..

Non ci potrete imprigionare .. noi non siamo imprigionabili!

stop 12.18

Ambra Fedriga (12.19)

Cosa porto a voi? .. porto la gioia! 🙂

Il materialismo è la conseguenza della spiritualità. Consiglio il libro di Steiner “epidemie”.

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__epidemie-testi-scelti-steiner-libro.php

Dobbiamo avere fiducia nella luce e non del buio. Sono qua perché mi sono preoccupata della vaccinazione dei miei figli.

Il fuoco va usato per fare luce, e non avere paura della luce. Se lo faremo avremo vinto.

Alicia Erazio (12.24)

Sono commissario per i diritti umani (associazione iscritta all’ONU).

Sono qui per appoggiare la Cunial, in primis come donna. Una donna non distrugge ma è attiva per costruire.

Sono tantissime le cose che vorrei dire al governo.

Sono stata la prima a denunciare i soprusi sui diritti umani del POPOLO ITALIANO.

Con molti avvocati abbiamo costituito “Gli Stati Generali del POPOLO Italiano” per contrapporre a quelli del governo Conte.

Sono stata attaccata come Sara Cunial sul web da molti. Siamo a disposizione per difendere i diritti umani e respingiamo con i fatti, a chi ci attacca.

Non abbandonate Cunial voi siete la Sua forza. Vi lascio un messaggio importante non vi addormentate perché la tempesta sta per arrivare.

Riccardo Rocchesso (12.32)

giornalista.

10 mila anni fa è stato introdotto un sistema che si base sull’individualismo, ma sta per saltare questo sistema. Vi invito a unirci e non dividerci.

Il web tende, per come è gestito, portando alla mediocrità, ma sono sicuro che vinceremo.

Riccardo Razionale (12.35)

Faccio parte di una cooperativa agricola che punta a non a comprare il nostro cibo, ma vogliamo autoprodurcelo.

Il metodo è vincente: perché così non aumentiamo i prezzi ed abbiamo un  prodotto di cui siamo certi come è prodotto.

Il modello è CSA, ma come ho spiegato non vendiamo niente. La nostra produzione la dividiamo in parti uguali e quindi non sprechiamo nulla.

Cambiando il sistema avremo degli eco-sistemi in cui l’acqua e le materie prime non saranno sprecate.

Maurizio Martucci (12.40)

Il 5G:

C’è chi sta cercando di spostare l’asse internazionale verso la Cina a causa del 5G.

Per il principio di precauzione il 5G non dovrebbe essere sperimentato sulla popolazione prima di chiarire se è dannoso sulla salute.

Qualcuno di noi sa come si sviluppa la nuova società basata sulla robotica? sulla scuola basata sulla robotica? sulla giurisprudenza basta sulla robotica?

Non ci hanno chiesto se per coprire il 98% del territorio con il 5G eravamo daccordo.

Roma, ad esempio 5 mila antenne, nell’ultimo anno hanno installato altre 700 antenne per il 5 G.

Il nostro gruppo stop 5G si farà parte attiva per contrastare l’irradiamento elettromagnetico in specie sui bambini e sulle eprsone sensibili alle radiazioni

Margherita Furlan (12.50)

vice direttrice di Pandora TV

la frase “i fuochi della resistenza” è di Giulietto Chiesa.

In noi “focolai di resistenza” ci devono essere tutti i tipi di SOVRANITA’.

L’art.11 afferma che “l’Italia ripudia la guerra quale metodo di risoluzione della controversie internazionali”

quindi questo è una delle questioni di cui occuparci per la collocazione geopolitica dell’Italia.

Enrica Perrucchietti (12.54)

La questione della censura: Tutti noi che frequentiamo il web abbiamo visto come “il grande fratello” che gestisce i mass media ha cercato di limitare la libertà di espressione.

Siamo stati definiti “complottisti”, “terrapiattisti” etc.

Un attacco al libero pensiero e impedire una informazione virale (ndr: memetica).

E’ stata fondata una verità ufficiale tramite comitati di Orwell in cui si decideva la verità assoluta e dogmaltica, anziché una verità scientifica ed oggettiva, e quindi aperta al dialogo e il confronto con le PROVE (e quello che Popper chiamava il “carattere autocorrettivo della scienza” in Logica della scoperta scientifica).

E’ stato usato anche il TSO (trattamento sanitario obbligatorio) per recludere in ospedale persone perfettamente sane di mente, violando le norme attuale che prevedono il pronunciamento di 2 psichiatri per disporre l’internamento solo nel caso di minaccia a se stessi o agli altri (Legge Basaglia e modifiche seguenti).

Giuseppe Padovano (13.00)

sono coordinatore del comitato “NO guerra NO Nato”.

l’ultimo trattato NATO utilizza deroghe al testo iniziale: ad esempio sulla proliferazione sulle armi nucleari.

Noi sosteniamo che abbiamo il diritto di chiedere la neutralità. E quindi fuori da qualsiasi alleanza militare. La eliminazione della spesa per armi.

Elisa D’Aloisio (13.07)

sono genetista ma mi sono convertita come “contadina”.

LA SOVRANITA’ ALIMENTARE:

La capacità di un paese di essere forte è la capacità di prodursi il suo cibo.

Il mio è un invito a considerare la agricoltura locale come un fondamento alla indipendenza dell’Italia.

Purtroppo il cibo lo stanno avvelenando quando non sappiamo che trattamenti ha avuto.

Esiste una legge dei diritti dei contadini. Il punto debole non è la produzione ma la DISTRIBUZIONE del cibo. Troviamo un metodo per infrangere la GRANDE DISTRIBUZIONE (ndr: ad esempio con la organizzazione sul web, producendo solo ciò che qualcuno a ordinato preventivamente).

Domenico D’Amico (13.15)

“movimento moneta bene comune”.

Porto il progetto di una moneta locale. E’ un tema politico. Anzi non ci sarà un progetto politico senza che vi sia una idea monetaria.

Abbiamo idea di sviluppare alcuni progetti pilota

Luisa Marino (13.21)

sono qui in veste di madre e di nonna

Secondo me questo governo ci ha venduti sia come salute e anche come Italia.

Sono per la libertà di cura e quindi contro l’obbligo vaccinale.

Domenico Mastrangelo (13.25)

Sono un medico mi sono laureato più di 40 anni fa.

C’è una emergenza democratica e civile e poi sanitaria.

C’è bisogno di una riforma della medicina.

80 mila persone per il fumo per il fumo di sigaretta

migliaia di persone per l’inquinamento

migliaia per infezioni ospedaliere.

etc.

il sistema immunitario non può essere isolato dall’ambiente perché diviene meno reattivo (ndr: purché vi sia un equilibrio tra relazione ambientale e norme di igiene).

Va quindi fatta una riforma dei canoni della MEDICINA.

E né che i vaccini siano imposti (ndr: derogando alla norme di verifica che il farmaco sia esente alla eventuali “reazioni avverse”).

Uber ed Erminia

Erminia: (13.34)

siamo contadini, e attraverso le piante abbiamo imparato a riconoscere le possibilità di vivere in questo mondo.

Con noi lavorano e vivono più di 30 persone.

siamo contro i brevetti e i segreti .. e relazioniamoci con la natura .. veniteci a trovare in Romagna ..

Uber (13.40)

federazione italiana per il bene comune.

Patrizia Gentilini (13.43)

sono un medico ma sono qui come rappresentante di una associazione (G.U.F.I.)

sono dell’idea che gli alberi non vanno bruciati, ma vanno tutelati.

Gianni Marotta (13.46)

medico, consiglio la prevenzione dalle malattie.

sconsiglio di fare il vaccino “per paura”, poiché va prima verificato se vi sono “reazioni avverse” (ndr: tramite test pre-vaccinali).

Valli (13.51)

La mia esperienza nasce con Galloni economista et altri.

la mia esperienza è bancaria, e come amministratore.

Abbiamo esplorato il glocal (dove locale e dove globale).

Abbiamo anche sperimentato nel campo della moneta.

Mario Apicella (14.00)

sono un agronomo

Purtroppo, spesso, la scelta delle superfici da coltivare non è razionale.

Stiamo facendo censimenti sulle piante e sulle caratteristiche del suolo.

Siamo intervenuti sul vietare i pesticidi e migliorare la vita delle api.

stop 14.04

 

 

 

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...