Genealogia di Bill Gates (di Maurizio Blondet)

fonte:

https://www.maurizioblondet.it/genealogia-di-bill-gates-eugenetici-malthusiani-vaccinatori/

cito:

GENEALOGIA DI BILL GATES – eugenetici, malthusiani, vaccinatori

“Non vogliamo avere molte persone guarite …”

Così Bil Gates a minuto 33.45 della intervista alla TED, una tv non profit. “Per essere chiari, stiamo provando – attraverso la chiusura negli Stati Uniti – a  ad avere meno dell’uno per cento della popolazione infetta”- 

Confessando così che il suo scopo è di non avere gente immunizzata naturalmente, ma gente in pericolo  di essere infettata, a cui somministrare i vaccini.  Che sta preparando.

Ne  dà tante di interviste  in questi giorni. E parla come fosse lui il presidente. Intimando: “Lockdown, lockdown!”

Un’abitudine al comando che gli viene dalla famiglia.  Sta cominciando  ad emergere la sua genealogia, al di là della  narrativa leggendaria che lo vuole un giovinetto geniale, figlio di nessuno,   che in un garage fa le sue prime scoperte di software-

S’introduca il nonno, il pastore battista Frederick Taylor Gates (1853-1929) co-azionista della Standard  Oil, ed intimo  consigliere i John  D. Rockefeller, per il quale inventò, organizzò   secondo una precisa ideologia  il sistema di “donazioni filantropiche”  esentasse del  miliardario.

In Usa,  le donazioni in beneficenza  sono esenti da tasse. Sono anche deducibili dai redditi, il che consente ai miliardari di ridurre il loro imponibile, evitando lo scaglione superiore di prelievo. Per  questo praticano così attivamente la “beneficenza” (charity).

Assillato dai richiedenti da quando era diventato una celebrità, John D. Rockefeller, il capostipite  padrone della Standard Oil versava 100 dollari qua e 200  là, alla  vedova e all’orfano. Errore, gli spiegò l’amico Gates:  bisogna versare con continuità somme ragguardevoli organizzazioni  filantropiche appositamente create, onde dare continuità alle loro attività.  Che non è sfamare la vedova  e l’orfano  al dettaglio,   bensì attuare politiche  “sociali” e sanitarie nel senso voluto  – voluto dai miliardari.

E’ stato  quindi nonno Gates a creare, nel 1913, la  Rockefeller Foundation:  il primo strumento in cui, sotto la voce beneficenza, i miliardari americani  attuano la forma di “ingegneria sociale” e  di politica che desiderano imporre ai governi. Ogni altra “foundation” , fino alla Open Society di Soros,   sono create su quel modello originale.  Di fatto, prestigiosi uffici studi (basti dire che  la Rockefeller  ha selezionato e promosso personalità come Henry Kissinger)  al servizio del padronato, ma in regime di paradiso fiscale. Quando leggete “no profit foundation”, è  di quello che si tratta.

E sotto la direzione di nonno Gates,   che fu il ”fiduciario” della Rockefeller Foundation fin  dalla sua fondazione nel 1913,    la filantropica istituzione  finanziò   tre filoni : le  cattedre di medicina,   quelle di  “scienze sociali”  (il controllo dell’opinione pubblica attraverso la sociologia)  e  l’eugenetica.

L’eugenetica, la selezione scientifica  dei “migliori”  (in senso darwiniano)  e la sterilizzazione dei “peggiori”, fu  notoriamente  praticata in Usa molto prima che nella Germania hitleriana. Nel 1909 almeno tre stati (fra cui  la California) si diedero leggi che imponevano la sterilizzazione di elementi “inadatti” delle classi subalterne. La Carnegie Institution, la Rockefeller Foundation e  la famiglia  Harriman (ferrovie)  finanziavano sistematicamente le  cattedre di  “scienza eugenetica”  che perciò spuntavano come funghi a Stanford, a Yale, ad Harvard e a Princeton.

In Mein Kampf , pubblicato nel 1924, Hitler cita  con lode  l’ideologia eugenica americana.  Fin dal 1926  la Rockefeller Foundation  finanziò ampiamente il Kaiser Wilhelm Institute of Anthropology, Human Heredity ed Eugenics   di Berlino,  che in seguito ispirò e condusse esperimenti di eugenetica nel Terzo Reich .  E continuò  fino al 1939,  quando le felice collaborazione in  scienze razziali fu interrotta dalla guerra.  Ma riprese dopo. Nel 1949  un prestigioso esponente fuoriuscito del Kaiser Wilheml Institute di Berlino, Otmar Freiherr von Verschuer,   fu nominato  membro corrispondente della nuova società americana di genetica umana, organizzata da eugenologi e genetisti americani.  Verschuer  era il maestro di Joseph Mengele,  il ben noto medico e  pediatra.

Eugenetica e   malthusianesimo   sono dunque la vera passione e  scopo filantropico  della famiglia Gates. Vi sono perfino studi che accusano nonno Gates di essere il colpevole della epidemia di influenza “spagnola”, che nel 1918 uccise più uomini di quanti  ne uccise la grande guerra.  Come noto, la “spagnola” non venne dalla Spagna, e nemmeno dai fronti europei; la portarono  soldati americani già infetti

Come  dimostrato dalle autopsie sui morti riesumati,    non furono uccisi dal virus influenzale,  bensì da una infezione polmonare batterica, di streptococchi. E la Fondazione Rockefeller  aveva distribuito ampiamente (anche nel Regno Unito)  una quantità di vaccini, fra cui quello anti-meningococco,   per prevenire le epidemie fra la truppa. Vaccini del tutto sperimentali, rozzamente concepiti e  fabbricati.

Il primo caso di “spagnola”   fu rilevato a Fort Riley, nel Kansas nel 1918.  Ora, proprio lì la Rockefeller Foundation somministrò il vaccino promosso da  nonno  Gates contro la meningite batterica a  4.700 soldati, un siero  tratto dal cavallo.

Lo stesso Frederick Gates ne dà relazione:

UN RAPPORTO SULLA VACCINAZIONE E SULLE OSSERVAZIONI DELL’ANTIMENINGITE SUGLI AGGLUTININI NEL SANGUE DEI CARRIERI DEL MENINGOCOCCO CRONICO
di Frederick L. Gates
dell’ospedale di base, Fort Riley, Kansas e del Rockefeller Institute for Medical Research, New York.
Ricevuto il 1918 il 20 luglio

A Fort Riley la malattia si manifestò subito, lo stesso giorno della terza vaccinazione, ed in forma esplosiva.

Un precedente molto sinistro. Che non può non  essere  noto e raccontato nelle  cronache familiari, il Bill Gates nipote così imperativamente assertivo sulla  necessità di vaccinare “tutti”  e nel frattempo, di rinchiudere tutti.

Può averglielo raccontato il papà, William Gates sr,., il figlio di Frederick.  Avvocato,rimasto intimo della nuova generazione Rockefeller,  papà Gates è stato a lungo nel consiglio direttivo della Planned Parenthood,  la “filantropica”  fondazione promotrice della legislazione sull’aborto, oggi fabbrica di aborti e delle vendite di materiale estratto dai feti abortiti.

Una passione condivisa da  un altro miliardario:

https://www.controinformazione.info/soros-la-crisi-del-coronavirus-mostra-che-e-tempo-di-abolire-la-famiglia/

Possibile  rettifica.

Vari lettori  mi segnalano che Frederic T. Gates  non appare come antenato diretto di Bill Gates. Potrebbe trattarsi di un caso di omonimia,  o di un grado di parenetla laterale (Frederic un prozio?) . Qui sotto una sua genealogia,  di cui lo stesso autore dice che non va considerata certa,   ma  solo una bozza.

http://wargs.com/other/gates.html

in data 29 aprile 2020

Blondet ritorna sulla bigrafia di Bill Gates con l’articolo seguente:

fonte:
https://www.maurizioblondet.it/dovere-di-memoria/

DOVERE DI MEMORIA

(No, non quello che pensate)

Di Withney Webb ( bravissima ricercatrice)

Ricordi la volta in cui si seppe che Jeffrey Epstein stava discutendo con la Gates Foundation e JPMorgan per creare un “fondo di beneficenza globale per la salute”? Ricordi quando Bill Gates disse che lo stile di vita di Jeffrey Epstein era “a  modo suo  ‘intrigante”?

Dal Daily Beast, 12 ottobre  2019:

“Il miliardario Bill Gates, che ha ripetutamente minimizzato i suoi legami con Jeffrey Epstein , ha visitato il condannato per reati sessuali più volte negli anni successivi al rilascio di Epstein, secondo un’indagine del New York Times… “Il miliardario Bill Gates, che ha ripetutamente minimizzato i suoi legami con Jeffrey Epstein , ha visitato il condannato per reati sessuali più volte negli anni successivi al rilascio di Epstein, secondo un’indagine del New York Times pubblicata sabato. Gates, il co-fondatore di Microsoft,  ed Epstein si sono incontrati ripetutamente a partire dal 2011, tra cui almeno tre volte nella casa di città di Epstein a Manhattan, secondo un rapporto del Times  […]

L’ indagine di Ronan Farrow su The New Yorker ha scoperto che Epstein ha “diretto” una donazione di $ 2 milioni da Gates al MIT Media Lab nell’ottobre 2014 (insieme ad altri $ 5,5 milioni dall’investitore Leon Black).  [..]

“Media Lab ha continuato a prendere i suoi soldi [anche dopo la condanna di Epstein] , contrassegnando il donatore come anonimo e persino “consultandolo sull’uso dei fondi”.

“Gates vorrebbe contribuire  al nostro eccezionale programma scientifico per martedì prossimo”, presumibilmente Epstein scrisse in una e-mail a Joi Ito, direttore del laboratorio. In un’e-mail interna, Ito ha scritto: “Questo è un regalo da 2 milioni di dollari di Bill Gates girato da Jeffrey Epstein”.

Ricordate quando si scrisse molto sul fatto che Epstein era affascinato dell’eugenetica e “affascinato”  dagli studi sul DNA e dall’ingegneria genetica?

[…]  Il New York Times ha pubblicato un rapporto sul suo desiderio di “seminare la razza umana con il suo DNA” […].

https://eu.usatoday.com/story/news/nation/2019/08/01/jeffrey-epstein-new-york-times-details-dna-eugenics-interest/1886777001/

Ricordate quel tempo in cui le fondazioni di filantropi miliardari  come la Rockefeller Foundation finanziarono  apertamente gli studi eugenetici anche  nella Germania Nazista?

(L’articolo  del Jerusalem Post del 30 dicembre 2012 che racconta la “connessione” Rockefeller col Terzo Reich)

https://www.jpost.com/Blogs/The-Jewish-Problem—From-anti-Judaism-to-anti-Semitism/Foundations-of-Holocaust-American-eugenics-and-the-Nazi-connection-364998

Ricordate quando la  Gates Foundation si è unita in partenariato con la  Rockefeller Foundation  per fondare il  GAVI – Global Alliance for Vaccines and Immunization? – e  che GAVI e in partenariato con l’OMS, che è parimenti finanziato dalla Gates Foundation?

Qui articolo del Guardian ,15 gennaio 2016, che si chiedeva:

Gates e Rockefeller stanno usando la loro influenza per stabilire l’agenda nei paesi poveri?

Uno studio identifica le fondazioni di Bill e Melinda Gates e Rockefeller tra i donatori ricchi che sono vicini al governo e che potrebbero distorcere le priorità

Il citato  importante studio (pdf)  era  commissionato da  Misereor e Brot für die Welt , due gruppi ecclesiali tedeschi che lavorano in gran parte in Africa .

 …. Di gran lunga il più grande donatore, affermano gli autori, è la Bill and Melinda Gates Foundation , che nel 2012 ha donato $ 2,6 miliardi.   Si faccia  il paragone  con $ 1,2 miliardi dei prossimi nove maggiori fondi statunitensi.

… 137 miliardari di 14 paesi si sono ora impegnati a dare a cause filantropiche . Includono l’ex sindaco di New York City Michael Bloomberg , il regista statunitense George Lucas e il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg .

“Lo studio afferma che queste donazioni enormi consentono ai paesi ricchi e alle loro società di raggiungere i propri fini nei paesi in via di sviluppo, dalla creazione di partenariati pubblico-privato con aziende farmaceutiche alla promozione di alcuni tipi di agricoltura aziendale e l’uso della biotecnlogia per la salute e l’agricoltura. “

https://www.theguardian.com/global-development/2016/jan/15/bill-gates-rockefeller-influence-agenda-poor-nations-big-pharma-gm-hunger

Ricordate   quando la Rockefeller Foundation  simulò lo scenario chiamato “Lockstep”   su come una Pandemia Globale avrebbe generato uno Stato di polizia globale iniziato dalla Cina, ma che  dopo che la pandemia cessa “non solo resta in vigore , ma si intensifica”?

Si tratta delle  importantissime e misconosciute   simulazioni- “previsioni” della Fondazione Rockefeller , riportate nella   sua pubblicazione “Scenarios for the Future of Technology and International Development” e pubblicato   nel  maggio 2010.

http://www.nommeraadio.ee/meedia/pdf/RRS/Rockefeller%20Foundation.pdf

Come rafforzare la globalizzazione anche dopo una pandemia globale?

Ricordate quando un ex capo programmatore di Gates  confessò di aver accumulato  e scambiato oltre 6400 video di “stupri sui bambini” mentre lavorara in casa di Bill Gates?

(Ne parlò il  Daily Mail il 1 gennaio 2015:

“….La polizia è andata a cercarlo a casa sua nel quartiere Ballard di Seattle … ma Jones è stato finalmente rintracciato  nel  suo posto di lavoro nella proprietà sul lungomare da  $ 147 milioni di dollari del miliardario tecnologico Bill Gates  a Medina, Washington”.

https://www.dailymail.co.uk/news/article-2893570/amp/Engineer-employed-Bill-Gates-mansion-traded-6-000-child-sex-abuse-images-using-Gmail-account.html

Ricordate quando Bill Gates  fu definito “un  mestatore  spietato  che umilia e svilisce i suoi dipendenti” dal cofondatore della Microsoft, Paul Allen?

Dall’articolo sull’Independent, 31  marzo 2011:

Bill Gates è uno spietato intrigante  che ha sminuito i suoi dipendenti e ha cospirato per derubare il suo socio in affari, secondo un memoriale scritto dal co-fondatore di Microsoft, Paul Allen.

… La loro società ha creato quello che sarebbe diventato l’onnipresente software operativo del personal computer e si è trasformata in un business che ora vale $ 220 miliardi (£ 137 miliardi).

https://www.independent.co.uk/news/people/news/gates-is-a-ruthless-schemer-says-his-microsoft-co-founder-2257843.html

Ricordate quando Bill Gates  ha promosso una   strana  campagna di circoncisione dei maschi in Africa?

Gli africani parlano contro la campagna di circoncisione di massa

KAMPALA, Uganda , 1 dicembre 2016 / PRNewswire / – Giornata mondiale contro l’AIDS – La Fondazione Bill & Melinda Gates, Organizzazione mondiale della sanità, UNAIDS, USAID, PEPFAR e numerose ONG hanno circonciso 12 milioni di africani per rallentare la diffusione dell’HIV / AIDS. Il mondo non ha sentito una parola da loro fino ad ora. Il VMMC Experience Project ha inviato telecamere in Uganda e in Kenya per documentare le realtà del programma di circoncisione di massa. Gli investigatori locali hanno condotto interviste con 90 uomini e donne colpiti e hanno scoperto:

  1. Agli africani viene detto che la circoncisione rende immuni dall’HIV.
    2. L’uso del preservativo è ai minimi storici e l’AIDS è in aumento.
    3. Il programma sta uccidendo proprio le persone che dovrebbe aiutare.
    4. Nessuna circoncisione post follow-up (approccio cut-and-release).
    5. Risentimento e indignazione tra gli africani.

https://www.prnewswire.com/news-releases/africans-speak-out-against-the-mass-circumcision-campaign-300370353.html

La Fondazione Gates  all’inizio si  chiamava “Bill & Melinda Gates Institute for Population Control”. 

Qui il video in cui  Laurie Schwab Zabi, che è stata nella direzione di Planned Parenthood con Bill Gates sr. (il padre), riferisce di questo  interessante  dettaglio

 “Someone misnamed an organisation (1:25), then got corrected (4:33)”

Gates impose all’India  un programma di vaccinazione antipolio che consisteva di  50 iniezioni su bambini inferiori ai 5 anni. Risultato: 450 mila ragazzi indiani  colpiti da paralisi.

Robert Kennedy jr.:

“Con la promessa di una donazione  di $ 1,2 miliardi per sradicare la polio, Gates ha assunto il controllo del National Technical Advisory Group on Immunization (NTAGI) indiano che ha imposto fino a 50 dosi (Tabella 1) di vaccini contro la poliomielite attraverso i programmi di immunizzazione sovrapposti ai bambini prima dell’età di cinque. I medici indiani incolpano la campagna Gates per una devastante epidemia di paralisi flaccida acuta non polio (NPAFP) che ha paralizzato 490.000 bambini oltre i tassi previsti tra il 2000 e il 2017. Nel 2017, il governo indiano ha richiamato il regime vaccinale di Gates e ha chiesto a Gates e alle sue politiche sui vaccini lasciare l’India. I tassi di NPAFP sono scesi a  quasi nulla.

“Nel 2010, Gates ha impegnato 10 miliardi di dollari con l’OMS dicendo: “Dobbiamo fare di questo il decennio dei vaccini”. Un mese dopo, Gates ha dichiarato in un Ted Talk che i nuovi vaccini “potrebbero ridurre la popolazione”. Nel 2014, la Catholic Doctors Association del Kenya ha accusato l’OMS di sterilizzare chimicamente milioni di donne keniote non volontarie  con una campagna di vaccinazione  pretesa  contro il “tetano” . I laboratori indipendenti hanno trovato una  componente che dà  sterilità in ogni vaccino testato. Dopo aver negato le accuse, l’OMS ha finalmente ammesso di aver sviluppato i vaccini per la sterilità per oltre un decennio. Accuse simili arrivarono dalla Tanzania, dal Nicaragua, dal Messico e dalle Filippine .

https://www.globalresearch.ca/gates-globalist-vaccine-agenda-win-win-pharma-mandatory-vaccination/5709493

Ricordate?  Epstein  investì  nella “Carbyne 911”, una strana  applicazione  high-tech per  le chiamate ai centri d’emergenza, che però (secondo l’FBI)  ha un’area grigia che gli conferiva un accesso senza precedenti alle informazioni private, con grande potenziale di abuso della privacy.  Presidente di Carbyne è stato  Ehud Barak , ex primo ministro israeliano.  In una complessa vicenda in cui Epstein era associato ad Eric Prince, il capo  dell’agenzia di mercenari  a noleggio ex Blackwater, Human Rights Watch ha rivelato  che le autorità cinesi hanno iniziato a utilizzare un’applicazione molto simile a Carbyne per sorvegliare gli uiguri.

“L’app di sorveglianza cinese monitora ogni aspetto della vita di un utente, comprese le conversazioni personali, il consumo di energia, l’attivazione della videocamera e del microfono e persino il monitoraggio dei movimenti di un utente.

“Si ipotizza che la tecnologia di Carbyne sia stata trasferita in Cina tramite il co-fondatore, l’israeliano  Lital Leshem, azionista di Carbyne.

https://www.trtworld.com/magazine/two-american-billionaires-and-their-shady-deals-with-israeli-intelligence-28819

 

Seguirà

Attali: separare i bambini dalle famiglie

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...