Breve storia del Coronavirus (di Marco Pizzuti)

Breve storia del Coronavirus

(sintesi dalla cronistoria redatta da Marco Pizzuti)

1) Nel 2014 nella città di Wuhan, viene terminata la costruzione di un laboratorio di livello 4 (= autorizzato a maneggiare i virus più letali per l’uomo) costato ben 44 milioni di dollari e che è stato realizzato con la collaborazione della Francia. I ricercatori cinesi hanno svolto i corsi di preparazione presso il laboratorio di Lione di livello 4.

2) Alla costruzione del laboratorio hanno partecipato anche gli scienziati del Galveston
National Laboratory dell’Università del Texas con i quali sono stati mantenuti stretti
rapporti di collaborazione.

3) Le ricerche del Galveston National Laboratory dell’Università del Texas vengono
finanziate dal NIAID, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, dai Centri statunitensi
per il controllo e la prevenzione delle malattie, da altre agenzie federali e dall’industria
biofarmaceutica.

4) Nel 2015 il Pirbright Institute richiede il brevetto di un coronavirus attenuato che può
essere usato per la produzione di un vaccino. Il brevetto è stato rilasciato il 17 dicembre
2019.

5) Il Pirbright Institute è un ente controllato dal governo britannico e tra i suoi principali
finanziatori privati figura la Fondazione Bill & Melinda Gates.

6) Il 14 luglio del 2019 (poco prima della comparsa del Coronavirus), si è verificato un
piccolo giallo internazionale in Canada: la CBC canadese pubblica la notizia secondo cui la Dott.ssa Xiangguo Qiu, suo marito Keding Cheng e un numero imprecisato di ricercatori del suo team, sono stati scortati fuori dal Canadian National Microbiology Laboratory (NML) di Winnipeg di classe 4 per poi essere espulsi dal Canada.
Nessuno di loro è stato arrestato, ma è stata aperta un’indagine amministrativa sul loro
operato che ha suscitato le proteste della Cina.

7) Il team di scienziati cinesi stava lavorando presso il Canadian National Microbiology
Laboratory (NML) di Winnipeg. Quattro mesi prima del loro “sfratto”, una nave contenente
due virus eccezionalmente virulenti, Ebola e Nipah, era stata inviata in Cina dall’NML.
Quando la spedizione è stata rintracciata, si è scoperto che non era stata rispettata la
procedura.

8) La dottoressa Qiu ha effettuato almeno cinque viaggi nell’anno accademico 2017-18 e in tale periodo è stata più volte al laboratorio di biosicurezza di livello 4 di Wuhan. Si sospetta che possa avere esportato in Cina diversi agenti patogeni letali.
I sospetti sugli scienziati cinesi però non sono corroborati da nessuna prova.

9) Il TGCom informa che a Wuhan, nel settembre del 2019, si è svolta una simulazione
militare chiamata “coronavirus”.

10) Il 18 ottobre 2019 trecento atleti militari americani sono sbarcati a Wuhan insieme ad atleti delle forze armate di 140 nazioni per partecipare al Military World Games.

11) Lo stesso giorno, il 18 ottobre 2019, il John Hopkins Center for Health Security in
collaborazione con il World Economic Forum e la Fondazione Bill & Melinda Gates ha
presentato a New York “l’Event 201 Pandemic Exercise”, in cui è stata simulata una
pandemia da coronavirus partita dal Brasile e poi diffusasi in tutto il mondo con
conseguenze devastanti. Al summit hanno partecipato 15 leader di multinazionali, dei
governi e della sanità pubblica.

12) Il primo caso di coronavirus è stato scoperto il 1 dicembre del 2019: poiché il virus ha
un’incubazione di 2 settimane, il contagio risaliva a metà novembre, ovvero ad appena un mese dopo dall’”Event 201″ di New York (simulazione della pandemia di coronavirus
partita dal Brasile).

13) Li Wenliang, medico cinese di 34 anni, dà l’allarme alle autorità segnalando la prossima pandemia: viene arrestato con l’accusa di procurato allarme.
Poco dopo il suo rilascio muore: la causa ufficiale del decesso è l’infezione da coronavirus (aveva 34 anni e nessuna patologia debilitante).
Il virus si diffonde in Cina.

14) La Commissione per l’Anticorruzione del Partito apre un’inchiesta sulla strana morte di Li Wenliang.

15) Il prof. Francis Boyle, professore di diritto allʼuniversità dellʼIllinois e creatore del
Biological Weapons Act, dichiara che il coronavirus è stato creato in laboratorio.

16) La comparsa del coronavirus avviene a Wuhan, uno dei maggiori snodi ferroviari della Cina e proprio a ridosso dei festeggiamenti per il capodanno cinese (25 gennaio 2020), ovvero nell’unico periodo in cui si verificano enormi spostamenti di cinesi nel mondo con circa 3 miliardi di persone in movimento.
Se qualcuno avesse avuto intenzione di diffondere un virus in Cina non avrebbe potuto
scegliere luogo e periodo migliore.

17) Subito dopo lo scoppio dell’emergenza, le azioni della Bill & Melinda Gates e delle altre multinazionali impegnate nella ricerca del vaccino salgono vertiginosamente.

18) il 24 febbraio muore “misteriosamente” lo scienziato Frank Plummer, che dirigeva il
laboratorio di Winnipeg.

19) Il 25 febbraio 2020 la società “Moderna” finanziata dalla fondazione Bill & Melinda
Gates annuncia di possedere il vaccino, specificando che è già pronto per essere testato
sull’uomo.

fonte su facebook:
https://www.facebook.com/groups/barnardeuroparlamentare/permalink/3057846054279743/

download in formato pdf:

Storia del Coronavirus_riassunto.pdf

Biografia di Marco Pizzuti:

Marco Pizzuti

Marco Pizzuti

Marco Pizzuti è nato a Roma nel 1971, ex ufficiale dell’esercito, dottore in Legge, conferenziere, scrittore (più di 200.000 copie vendute solo in Italia), ricercatore scientifico e sceneggiatore di cinema e teatro, ha lavorato presso le più prestigiose istituzioni dello Stato (Camera dei Deputati, Senato della Repubblica e Consiglio di Stato) ed è spesso ospite delle emittenti radio-televisive in qualità di esperto in controinformazione.

Fuori da ogni schieramento politico-ideologico e in aperto contrasto contro l’attuale sistema partitocratico ed elitario di tipo esclusivamente “rappresentativo”, promuove le regole del federalismo (per un’amministrazione a misura d’uomo) e della moderna democrazia diretta (modello svizzero) come unica reale possibilità di espressione della sovranità popolare. Nel campo della divulgazione scientifica collabora con il Museo dell’Energia e durante il TED di Bologna del 2011 ha stabilito il nuovo record mondiale nella trasmissione di corrente elettrica senza fili direttamente in forma di corrente alternata (senza l’impiego del sistema wi-tricity) applicando esclusivamente la tecnologia Tesla di fine ‘800.

Dal 2011 collabora con il programma “Mistero” (ora “Mistero Adventure”) di Italia Uno dove ha mostrato alcuni degli esperimenti scientifici più controversi (reazioni nucleari a debole energia, effetto Biefeld-Brown, trasmissione di energia senza fili etc..).

Pubblica articoli per l’omonimo magazine uscito per la prima volta in edicola nel 2012 e affermatosi subito come un successo editoriale. Dal 2016 scrive anche una rubrica scientifica per la rivista “Scienza e Conoscenza” del gruppo Macro.
Per la categoria saggistica ha scritto otto volumi attualmente in pubblicazione in 19 stati del mondo (Italia, Spagna, Bulgaria, Romania, Argentina, Cile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Honduras, Messico, Nicaragua, Perù, Porto Rico, Repubblica Dominicana, Uruguay, Venezuela). Nel 2008 ha creato il blog “Altrainformazione.it”, ormai divenuto punto di riferimento della libera informazione per milioni di utenti l’anno.”

fonte:
https://www.scienzaeconoscenza.it/blog/autori/marco-pizzuti

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...