“IL SILENZIO DEI DEFICIENTI” (Venezia 12 nov 2019 e seguito)

vorrei fare un film: “IL SILENZIO DEI DEFICIENTI”:

Per ora mi accontento di segnalare la seguente telecronaca:
Giancarlo Cecchinelli

Il MOSE non funziona, ora i tecnici escono allo scoperto:
“Impossibile sollevarlo”

Francesco Ossola, ingegnere, docente universitario a Torino, è il “commissario tecnico” del Mose, colui che è finito in questi giorni sul banco degli imputati dell’opinione pubblica, insieme all’opera stessa.

Sulle dighe mobili che dovrebbero difendere la città di Venezia è scoppiato il putiferio: chi si chiede perché non funzionino ancora, chi dice che non funzioneranno mai, chi invece che i commissari avrebbero dovuto avere più coraggio e alzarle per difendere gli abitanti dall’acqua alta eccezionale di martedì sera.

Dunque, dopo 16 anni di spreco di denaro pubblico (quasi 7 miliardi) perché il Mose ancora non funziona?

Ossola ha provato a dare qualche spiegazione in un’intervista al Corriere della Sera: “In questo momento il Mose non si può alzare per difendere Venezia dall’acqua alta. Nel 2019 erano previsti solo dei test di sollevamento che stiamo svolgendo e lo avevamo scritto al ministero delle Infrastrutture lo scorso 10 dicembre… Volendo, le dighe si potrebbero alzare già oggi? In realtà no, perché c’è un problema di risorse umane. Per alzarle in modalità manuale servono quattro squadre, una per ogni schiera, di una ventina di persone ciascuna. Noi ne abbiamo una, per ora, che serve per i test. Abbiamo sottoposto al Provveditorato la necessità di reclutare questi tecnici e formarli adeguatamente. Stiamo poi finendo i collegamenti per tutti gli impianti. Noi non possiamo alzare il Mose quando vogliamo: potrebbero essere la Protezione civile o la Prefettura ad autorizzarci a fare questa operazione prima del collaudo”.

https://www.ilparagone.it/attualita/mose-tecnici-impossibile-sollevarlo/

fonte facebook:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2692710784128546&set=a.988426701223638&type=3&theater

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...