Le promesse elettorali sui vaccini?

Prima delle ultime elezioni nazionali il m5s aveva promesso “libertà di cura” sulla scelta vaccinale:
cito:

Come abbiamo sempre detto, riteniamo i vaccini fondamentali nella prevenzione delle malattie e il nostro obiettivo è garantire la massima copertura vaccinale nel Paese. Come raggiungere questo obiettivo? Il decreto Lorenzin punta tutto sulla coercizione, esponendosi al rischio, pericolosissimo, di ottenere l’effetto contrario, perché in presenza di genitori preoccupati o dubbiosi sulla vaccinazione, l’obbligo rischia di scoraggiarli ulteriormente. A maggior ragione se la coercizione riguarda ben 12 vaccini!
Per questo la proposta di legge del MoVimento 5 Stelle, presentata in Senato, lascia invariata la legislazione vigente in tema di vaccini, introducendo però la formulazione monodose, e punta sulla

VVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVV
raccomandazione come metodo
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

per ottenere la maggiore copertura vaccinale possibile. Raccomandazione significa aumentare l’adesione consapevole della popolazione alle vaccinazioni, attraverso campagne di vaccinazione ed efficaci programmi di comunicazione tra medici e genitori, in modo da sviluppare un senso più alto di partecipazione dell’individuo alla gestione della salute pubblica.
La nostra proposta di legge prevede delle clausole di salvaguardia: in caso di particolari emergenze sanitarie o specifici episodi epidemici che possono compromettere l’immunità di gregge, il Ministro della Salute può ricorrere a un decreto e a misure obbligatorie al fine di tutelare la salute pubblica.

fonte:

http://www.giuliagrillo.it/fermeremo-decreto-lorenzin/


fonte facebook:
https://www.facebook.com/groups/vaccinipuliti/permalink/506528373181277/

fonte facebook:

https://www.facebook.com/groups/vaccinipuliti/permalink/506508629849918/

fonte originale:

https://www.laverita.info/con-lobbligo-flessibile-i-vaccini-inevitabili-diventeranno-di-piu-2611192511.html

cito dalla fonte originale:
“Il governo che doveva superare il decreto Lorenzin in realtà ha introdotto principi che possono imporre fino a 15 profilassi. Tra i critici si annoverano anche l’attuale ministro della salute, Giulia Grillo, e la sua collega di partito Paola Taverna, oggi in commissione sanità al Senato.

il testo del decreto legge attualmente in commissione citato nel seguente articolo:

Vaccini. Commissione Sanità adotta come testo base Ddl M5S-Lega su “obbligo-flessibile”. In programma ciclo di audizioni

Avviati ieri i lavori presso la XII Commissione del Senato. Due i testi presentati, quello a prima firma Patuanelli (M5S) sull’obbligo-flessibile, e quello a prima firma Arrigoni (Lega). La relatrice Maria Domenica Castellone (M5S) ha proposto di adottare il primo come testo base, nonché di svolgere un ciclo di audizioni informative. Per le richieste da parte dei Gruppi parlamentari in merito alle audizioni ci sarà tempo fino alle ore 10 del prossimo martedì 9 ottobre. IL TESTO

http://www.quotidianosanita.it/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=66229

Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...