Sources of entangled signals [Physics]


Anzitutto consiglio la lettura dei seguenti documenti:

  1. Sources of Single and Entangled Photons Scott Barker November 1, 2011
    http://www2.optics.rochester.edu/workgroups/lukishova/QuantumOpticsLab/2011/OPT253_reports/Scott_Photon%20Sources%20Report.pdf
  2. BROADBAND POLARIZATION-ENTANGLED PHOTON SOURCE
    https://www.ozoptics.com/ALLNEW_PDF/DTS0158.pdf
  3. An integrable optical-fiber source of polarization entangled photon-pairs in the telecom band Xiaoying Li ∗ and Chuang Liang, Kim Fook Lee, Jun Chen, Paul L. Voss, and Prem Kumar Center for Photonic Communication and Computing, EECS Department, Northwestern University, 2145 Sheridan Road, Evanston, IL 60208-3118, USA (Dated: August 8, 2018)
    https://arxiv.org/pdf/quant-ph/0601087.pdf

@   @   @

Esaminiamo il documento citato in ultimo del 8-8-2018:

Quindi il fatto dirimente è disporre di un segnale sia polarizzato up che down su una frequenza nota che nell’ultimo documento ha associata la lunghezza d’onda 1533 nmetri mentre il segnale idler è su una lunghezza 1543 nm quindi più lungo, quindi di frequenza inferiore.

https://en.wikipedia.org/wiki/Optical_parametric_oscillator

la aleatorietà è innescata in modo anomalo: e cioé tramite DSF e quindi mix di immettere in guida d’onda sia il segnale polarizzato “horizzontally”, PH, e sia il segnale polarizzato “vertically”, PV.

Si estrarrà poi un segnale “entangled output” che non si sovrappone nello stesso intervallo di connotazione di trasmissione del singolo fotone, ma in alternanza.

In linea teorica ripetendo esattamente questa parte del dispositivo .. “entangled output” potrebbe essere replicato!

Ma essendo la lunghezza del tratto di fibra non esattamente replicabile, e né input alla pump nel reale ciò è *quasi* impraticabile.

Il fatto invece notevole è l’espediente di sovrapporre le polarizzazioni grazie ad un tratto di fibra a forma di cappio (anello) e la tecnologia di prima miscelare e poi separare le due polarizzazioni .. da cui “ent. output” è la vera linea che emula il treno di fotoni che quasi aleatoriamente crea una stringa di fotoni polarizzati secondo 2 sole polarizzazioni, peraltro separati in frequenza sul segnale s(signal) & i(dler)! Poiché sul canale abbiamo 2 segnali con f1=c/lambda1, ed f2=c/lambda2.

I due canali classici: un canale verso Bob e il secondo canale (gemello) verso Alice .. sono realizzati grazie al blocco F ..

Infatti signal e idler non sono alla stessa esatta frequenza come nel caso ideale con lo scontro di materia ed antimateria, e dunque un filtro in frequenza è in grado di fare da separatore di due frequenze la prima associata a 1533 nm e la seconda a 1543 nm.

Nel caso ideale la lunghezza d’onda sarebbe stata esattamente la stessa.

Ciascun canale sarebbe stato gemello ma su una rappresentazione duale.

la discussione iniziale su facebook:
https://www.facebook.com/groups/robiemaria/permalink/1732942526824322/

ultimo aggiornamento:

8 agosto 2018

Questa voce è stata pubblicata in SCIENZA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...