Universi Adiacenti: versione matematica

Chi fosse interessato a una versione di più facile lettura della MATEMATICA degli <<Universi Adiacenti>> trova al link seguente un file in formato pdf .. grazie per il vostri commenti .. http://bit.ly/1RmRuSX

foto di Pasquale Tufano.
Commenti

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano chiederei .. se vi è possibile .. a chi ha premuto “mi piace” di fare un commento .. è chiaro che andare contro le opinioni dominanti .. espone chi scrive al pubblico ludibrio .. Emoticon smile .. ma è anche vero che una idea che è sentita valida .. anche solo emAltro…

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano aggiungo che io sono contro la bastian contrarieria .. e non pubblico MAI .. ciò di cui non ho primo fatto una verifica .. vi faccio un esempio ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano sto studiando qualcosa di più del teorema di Gauss .. il teorema di Gauss dice che in ipotesi di avere un flusso generato da sorgenti esterne in un campo elettrico .. allora .. il flusso è solo generato alle sorgenti interne ad una superficie chiusa .. e poi si estende questa trattazione al campo gravitazionale .. come se il campo gravitazionale potesse essere trattato in modo identico a sorgenti elettromagnetiche ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano ma ciò può essere una buona approssimazione solo in ipotesi .. anche per il campo elettromagnetico .. che non vi siano variazioni nelle sorgenti di campo elettromagnetico ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano ad esempio se si facesse esplodere un ordigno a fusione .. come è stato sperimentato alla fine della seconda guerra mondiale noteremmo che persino si accende per la variazione di campo .. una radio che fosse spenta!

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano ora -normalmente- si calcola la gravitazione come prima approssimazione con la legge di Newton .. in cui la forza tra due corpi è proporzionale alle masse implicate (con un prodotto tra le masse) e inversamente proporzionale al quadrato della distanza (tra le masse implicate) ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano ma dentro un pianeta si usa Gauss -in genere- nella forma semplificata che evidenzia la massa del pianeta come una densità costante per un volume ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano è questo un caso verosimile se la densità di un pianeta o di una galassia ha densità variabile? .. evidentemente -> no!

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano anche solo in ipotesi di due sole densità all’interno di un pianeta o di una galassia .. la formula non è implementabile come l’applicazione di una forza (F=kr) proporzionale ad un raggio (sia r -> la distanza dal centro del pianeta) al raggiungimento del nucleo .. e molti modelli più moderni .. infatti NON usano Gauss ma la propagazione delle onde in un mezzo disomogeneo!

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano concludo che la scienza dovrebbe essere trattata con chiarezza e semplicità .. e abituando chi la dice e chi la ascolta .. come un linguaggio di comunicazione a cui non bastano i risolini ironici come Roberto Mangogna .. e le persone siano abitate a dire in chiaro il loro pensiero .. perché potrebbe essere giusto o sbagliato .. ma le idee potrebbero amare o non amare la verità .. e se amano la verità non temono che qualcuno ci possa fare notare dove ci sbagliamo

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano se vuoi – Roberto Mangogna – mi puoi dire i tuoi studi all’università e/o a livello personale? .. grazie

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano ad esempio Oscar Bettelli è laureato in fisica e ha scritto “mi piace” all’articolo che stiamo commentando ..

Oscar Bettelli

Oscar Bettelli Non Stiamo Parlando di Bazzecole Ma Dei Fondamenti della Fisica: IIR (i-i)2 = Ks !!!

Pasquale Tufano
Scrivi una risposta…
Roberto Mangogna

Roberto Mangogna Sono noti e dichiarati

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano io non sono a conoscenza dei tuoi studi .. Roberto Mangogna e lo chiedevo perché tu dici << è sostanzialmente incomprensibile è illeggibile>> e vorrei capire cosa non ti è chiaro e perché .. magari mi sbaglio io .. e tu mi puoi indicare dove sbaglio ..

Roberto Mangogna

Roberto Mangogna Anche se problemi di connessione mi stanno facendo impazzire, ripeto che la mia critica riguarda la lingua utilizzata che, quanto meno, rendono la lettura assai ostica.

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano ti ringrazio –Roberto Mangogna– del tuo commento .. sempre se vuoi prendi un solo passaggio che risulti incomprensibile .. e segnalamelo .. e vedrò di modificarlo ..

Roberto Mangogna

Roberto Mangogna Questo mi piace

Oscar Bettelli

Oscar Bettelli Non Stiamo Parlando di Bazzecole ma dei Fondamenti della Fisica. Ora un problema della Fisica Teorica Consiste nella Spiegazione Sperimentale della seguente Formula: IIR (i-i)2 = Ks !!!

Guido Zaccaro

Guido Zaccaro Sicuramente un articolo interessante il quale altro non pone che la “ricerca” ad una nuova teoria cosmologica al fine di spiegare i fenomeni a tutt’oggi inspiegabili..a partire dalle “deformazioni gravitazionali localizzate”…logico che il post.in questione pone sue “interpretazioni in merito” che dire Pasquale Tufano ,un post.interessante il quale a mio giudizio non richiede alcun “titolo di studio “..per chi si presta a leggerlo..commentarlo nello “specificità “di ciò che enuncia o pone , può anche essere data la complessità in cui s’addentra..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano grazie Guido Zaccaro .. il punto è che la scienza .. con la sua “verità oggettiva” -> è per tutti .. e tutti debbono e possono capire la scienza .. se la scienza non si nasconde dietro i formalismi che pure richiedono tempo per potere essere “decriptati”

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano oggi .. con la nuova moda di inviare gli articoli a riviste specializzate .. ci troviamo con lo stesso problema di chi legge la gazzetta ufficiale delle leggi italiane .. un continuo rinvio ad altri articoli .. che possono leggere -però- solo le persone abbonate ad un rivista come nature.comoppure simili ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano ciò crea un linguaggio e una verifica a un insieme molto ristretto di persone .. e le persone si sono cominciate ad abituare al concetto che la scienza sia solo per una classe sacerdotale di adepti

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano in controtendenza vi è il metodo “wikipedia” .. che ha un continuo rinvio a fonti “aperte” .. cioé liberamente consultabili .. ci si dovrebbe chiedere -allora- <<perché wiki consente ciò ? >>

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano A mio avviso va anzitutto notato che solo la versione inglese di wiki è completa e aggiornata .. in modo superiore alla versione italiana ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano lo scopo -di chi gestisce wiki- a mio avviso è consentire l’avanzamento della scienza .. e non solo a una cerchia ristretta di iniziati .. che pure sono “utili” ma spesso “sterili alla ricerca” .. perché il “modus operandi” tende ad allinearsi ai pareri dominanti ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano nella “logica della scoperta scientifica” .. se si fa una ricostruzione storica anche del solo lato oltre che storico, ma anche psicologico, si nota che le persone che si “inventano” qualcosa non avevano studi specifici .. vi faccio l’esempio più clamoroso .. Einstein si fece spiegare i tensori da un italiano Ricci, e dal suo allievo Levi Civita ..

Giovanni Puggioni

Giovanni Puggioni Ma non è vero, Einstein si è iscritto all università e laureato prima di fare le sue scoperte. E ha sempre detto che si accorgeva di quanto i suoi limiti in algebra gli rendessero difficile lavorare (era comunque un “mostro” non è che non sapesse niente. In pratica: studiate.

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano lo studio universitario è condizione (come si dice in matematica) necessaria, ma non sufficiente: Marconi, Meucci, Volta, etc .. tutta gente NON laureata ..

Giovanni Puggioni

Giovanni Puggioni Lo studio è fondamentale. Certo, posso anche laurearmi in fisica e rimanere nessuno, ma se ho capacità e inventiva posso sfruttare ciò che ho studiato e fare scoperte.

Pasquale Tufano
Scrivi una risposta…
Pasquale Tufano

Pasquale Tufano era *FATALE* che se ingegnere significa colui che propone cose dell’ingegno, quindi molto vicine -in genere- all’eureka! .. si dovesse scontrare con coloro che nella fisica sono per una posizione che non abbia diritto a parlare se non chi fosse laureato in fisica ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano sono almeno 70 anni che si cerca di comprimere il plasma con la fusione calda .. e lo stesso tempo circa da quando Einstein formulò l’idea che i fotoni -avendo massa zero- si possono solo allineare alle geodetiche .. e siamo ancora lì .. !

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano a mio avviso rimarremo ancora lì .. finché le persone non cominceranno a mettere in discussione i “pareri autorevoli” e coloro che dicono che si può parlare di fisica solo “nei gruppi seri” .. perché vi è il modus operandi .. che la fisica sia una sorta di liturgia .. da fare con modalità sacerdotali ..

Guido Zaccaro

Guido Zaccaro D’accordo che la Scienza anche con le sue “verità oggettive” è per tutti!..poi il dialogo è la ragione e lo scopo dei gruppi in Facebook specifici della materia in merito…diamo merito a questo Gruppo di saper gestire ottimamente i suoi dibattiti difendendoli da “personaggi ” che alimentano polemiche !

Pasquale Tufano
Pasquale Tufano scrissi .. che l’articolo di Einstein mostra dal suo incipit il perché la teoria della relatività generale NON può essere applicata alla fisica sub atomica .. ed esattamente è la ragione per cui la formula da cui parte Einstein sfrutta il calcolo infinitesimale in ipotesi di omogeneità ed isotropia in
(1) ds^2 = – dX1^2 – dX2^2 – dX3^2 + dX4^4
La trovate on line al link seguente:
http://scienzapertutti.lnf.infn.it/…/relativita…

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano Ecco perché serve -ad ora- il modello quantistico .. perché Einstein ha un limite inferiore di applicabilità!

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano E scendendo un attivo nello specifico .. non vi risulta forse che nell’orbita di un elettrone .. la maggior parte del volume tra l’elettrone e il nucleo sia “spazio”? .. anche considerando l’orbita solo “una probabilità di stare ad una certa distanza dal nucleo?”

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano come possiamo considerare -allora- omogeno ed isotropo uno spazio in cui la carica negativa abbia ipoteticamente la stessa densità della densità circa zero tra se ed il nucleo?

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano se volete è la stessa tipologia di problema di considerare circa omogenea la densità tra la periferia di una galassia e il suo nucleo ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano la mania di *semplificare* le ipotesi di FONDAZIONE .. di un concetto è una cosa umana che ci aiuta nella capacità di astrazione .. ma non può essere portata fino al punto della inapplicabilità!

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano idem è l’approccio di una teoria quantistica che immagina le cose perfettamente “squadrate” perché accoglie il concetto di “quantizzare”

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano la teoria quantistica -allora- farà dei passi avanti quando rinuncerà alla semplificazione ad esempio nel cambio di orbita di un elettrone a causa dell’assorbimento di un fotone .. oggi cosa dice la quantistica su tale transitorio? zero .. perché non considera gli stati di frontiera degli equilibri preferenziali e circa armonici delle orbite preferenziali sub atomiche nella distribuzione della materia sub atomica ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano quindi anziché TOTEMICIZZARE la scienza nello status quo .. necessita interrogarsi perché sono 70 anni che non sappiamo utilizzare il plasma se non per scopi bellici facendolo esplodere ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano come mai? .. se io ho pubblicato tutta la componentistica con cui è ripetibile da chiunque la fusione fredda .. non c’è uno scienziato che mi dice .. l’ho fatto di ripetere il tuo esperimento .. e NON funziona? .. qualcuno -in verità- ha detto di averlo fatto di avere ripetuto l’esperimento .. e poi quando gli ho chiesto che livelli di radioattività abbia misurato -> NON me lo ha saputo dire! .. e quindi NON era vero che aveva ripetuto l’esperimento .. perché ogni scienziato che si possa dire tale .. istruisce un metodo di misura delle radiazioni per verificare se e come c’è emissione di raggi gamma ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano al link seguente .. tutta la componentistica .. per chi (avendo competenze di chimica/fisica/ingegneria/) si accinga a farlo considerando che non è una cosa da hobbisti e ci si potrebbe fare male se non si è delle persone più che competenti ..https://6viola.wordpress.com/associazione-eureka_fusion…/

Pasquale Tufano
Scrivi una risposta…
Guido Zaccaro

Guido Zaccaro Scopi bellici..purtroppo Einstein è stato utilizzato a ciò..comunque nella vita pratica abbiamo avuto tutto il resto..

Luisa Panzera

Luisa Panzera Pasquale comprendo la tua accorata difesa di nuove ipotesi,,,ma non è che per effettuare la fusione fredda fai scoppiare casa Emoticon grin ?

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano Luisa Panzera io l’ho fatto e ho anche pubblicato i video degli esperimenti ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano qui c’è la spiegazione del perché questa ricerca è stata segretata .. non da me .. ma dai governi ..https://www.youtube.com/watch?v=gLa04sHeoRI

Pasquale Tufano
Scrivi una risposta…
Pasquale Tufano

Pasquale Tufano voi pensate che i laboratori sotto controllo militare non sappiano quello che io ho pubblicato? .. oppure che Carlo Rubbia .. non sappia quello che io ho pubblicato? .. ecco un video dove Antonella de Ninno del cnr di Frascati spiega come sotto la direzione di Rubbia sono andati i fatti .. https://www.youtube.com/watch?v=3PpjuYDq3cs

“Il Rapporto quarantuno. Fisica e metafisica di una rivoluzione scientifica scomparsa”…
YOUTUBE.COM
Pasquale Tufano

Pasquale Tufano https://it.wikipedia.org/…/Agenzia_nazionale_per_le…

L’ENEA è un ente pubblico di ricerca italiano che opera nei settori dell’energia, dell’ambiente e delle nuove tecnologie a supporto delle politiche di competitività e di sviluppo sostenibile ed è vigilato dal Ministero dello sviluppo economico.
IT.WIKIPEDIA.ORG
Pasquale Tufano

Pasquale Tufano http://www.enea.it/…/fisica-del-confinamento-magnetico

L’ENEA svolge attività di ricerca sulla fisica della fusione a confinamento magnetico conducendo esperimenti…
ENEA.IT
Roberto Mangogna

Roberto Mangogna a) “L’errore consiste nel pensare che facendo aumentare di velocità la massa di una particella sub atomica veda la massa della particella gonfiarsi aumentando di massa come è descritto dalla formula” — “L’errore consiste nel pensare che, facendo aumentare di velocità la massa di una particella sub atomica, si veda la stessa massa della particella gonfiare e aumentare (di massa), come è descritto dalla formula”

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano grazie .. ne cambierò la formulazione

Pasquale Tufano
Scrivi una risposta…
Roberto Mangogna

Roberto Mangogna b) “Ne do una prova subito qui di seguito, per togliere a ogni lettore (anche non esperto) il dubbio su ciò, e quindi passerò alle CONSEGUENZE finora NON ESPLORATE di quale sia INVECE il comportamento di “una massa che giunge alla velocità della luce”, come avviene normalmente nella fusione del plasma!” —- Ne do dimostrazione qui si seguito sì da togliere, anche al lettore non esperto, ogni dubbio al riguardo. Quindi passerò a esporre le conseguenze, sin qui inesplorate, di quale sia, di converso, il reale comportamento di una qualsiasi massa che raggiunge la velocità della luce, così come avviene nella fusione del plasma” (e, qui però si apre un bel problema, visto che una massa non può raggiungere la velocità “c”)

Nascondi 11 risposte
Pasquale Tufano

Pasquale Tufano grazie .. ne cambierò la formulazione(2)

Giovanni Puggioni

Giovanni Puggioni I fotoni viaggiano a velocità C.

Roberto Mangogna

Roberto Mangogna i fotoni (ossia la luce stessa) viaggiano alla loro velocità proprio perché NON hanno massa Emoticon grin

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano Roberto Mangogna è vero non hanno massa ma nella nostra dimensione vale “la massa equivalente” e=mc^2 quindi m=e/c^2

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano del resto io penso -diversamente da Einstein- che un fotone altera un campo gravitazionale poiché introduce una “perturbazione” che è il fotone stesso .. mentre Einstein attribuendo al fotone massa zero, dice che il fotone si può solo allineare alle geodetiche

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano è come dire che un satellite non altera il campo gravitazionale terrestre perché si misura solo la forza del nostro pianeta e si trascura la forza del satellite sulla massa della terra .. si può infatti trascurare la perturbazione del satellite nel campo gravitazionale terrestre, ma tale perturbazione NON è zero!

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano Ed Eistein arriva a questo _grave_ errore perché nel suo modello trascura la massa del fotone, che se non si esprime propriamente come massa, eppure si esprime come energia .. non è forse vero che i fotoni vengono modificati nel loro percorso per attrazione gravitazionale?

Giovanni Puggioni

Giovanni Puggioni In pratica abbiamo una quantità minuscola di energia divisa per un numero enorme. Non è che non ha massa (perché se esiste, sarà composto di qualcosa e occuperà spazio), semplicemente la sua massa è praticamente nulla per i nostri canoni.

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano quale è la forza che gli fa mutare di percorso lo spazio? .. gli fa mutare percorso il fatto che una forza si applica _sempre_ tra due masse, anche quando una delle due masse sembra zero, ma la massa equivalente NON è zero.

Giovanni Puggioni

Giovanni Puggioni I buchi neri ad esempio, attraggono anche la luce. Se non avessero massa, non verrebbero attratti.

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano e inoltre Einstein arriva al suo errore sulle geodetiche perché le equazioni da cui parte sono su incrementi infinitesimali, mentre il fotone è un quantum e quindi non può essere descritto da una teoria che è omogenea a livello del fotone, mentre dovrebbe essere quantica, o meglio circa quantica perché sulla frontiera degli stati saturati succedono cose di ordine superiore ..

Pasquale Tufano
Scrivi una risposta…
Roberto Mangogna

Roberto Mangogna per ora mi fermo qui Emoticon wink

Luisa Panzera

Luisa Panzera Pasquale Tufano il tuo video con il tuo esperimento mi hanno fatto pensare all’acqua informata di Emilio Del Giudice…

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano Del Gudice dice non che l’acqua è informata .. ma che ogni sistema ha memoria del suo status precedente .. e questo è noto da quando Laplace introdusse le trasformate di Laplace

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano https://it.wikipedia.org/wiki/Trasformata_di_Laplace

In analisi funzionale, la trasformata di Laplace, il cui nome è dovuto a Pierre Simon Laplace, è un operatore funzionale lineare che associa ad una funzione di variabile reale una funzione di variabile complessa. La trasformata di Laplace rientra nella categoria delle trasformate integrali.
IT.WIKIPEDIA.ORG
Pasquale Tufano
Scrivi una risposta…
Franca De Rossi

Franca De Rossi Certo, però è un dato fondamentale che qualsiasi corpo dotato di massa non può in alcun modo raggiungere la velocità della luce nel vuoto c, poichè la sua massa diventa asintoticamente infinita.

Qui ho scritto che la massa diventa asintoticamente infinita, ma oggi in Fisica Teorica si preferisce dire che è l’ ENERGIA a diventare asintoticamente infinita, e non si usano più i concetti di massa a riposo e di massa relativistica.

Roberto Mangogna

Roberto Mangogna ottima osservazione.

Pasquale Tufano
Pasquale Tufano cara Franca De Rossi NON solo io ho introdotto il concetto di “massa equivalente” nel senso di De Broglie e anche dello stesso Einstein quando dice che e=mc^2 .. ad esempio lo ritrovi nell’articolo seguente .. <<Ipotesi di De Broglie[modifica | modifica wikitesto]
Utilizzando le analogie tra ottica geometrica e dinamica particellare e il successo della dimostrazione di Einstein sull’effetto fotoelettrico e la legge di Planck, de Broglie ebbe l’idea di associare alla radiazione un aspetto particellare sotto forma di quanti di energia E = h \nu>>
https://it.wikipedia.org/wiki/Ipotesi_di_de_Broglie

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano https://it.wikipedia.org/wiki/Scattering_Compton

La diffusione Compton o effetto Compton (scattering Compton) è un fenomeno di scattering interpretabile come un urto elastico (si conserva sia la quantità di moto che l’energia cinetica) tra un fotone e un elettrone. Il fenomeno, osservato per la prima volta da Arthur Compton nel 1922, divenne ben p…
IT.WIKIPEDIA.ORG
Pasquale Tufano

Pasquale Tufano Infine -cara Franca De Rossi– mi piacerebbe sapere da te a che velocità va la massa scomparsa dopo la fusione di deuterio che si è trasformata nell’equivalente fotonico ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano il problema è confondere “la forma” di un ente, con la sostanza di un ente .. la massa che si mostrava come massa è sempre lo stesso ente quando si mostra come energia ..

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano la forma di un ente dipende principalmente dalla condizioni al contorno o di Cauchy .. non è forse vero che l’acqua la vediamo come ghiaccio, oppure come liquido, oppure come gas? .. non è forse sempre acqua in 3 forme diverse? .. perché quando quell’aAltro…

Pasquale Tufano

Pasquale Tufano “la massa equivalente” e=mc^2 quindi m=e/c^2

Franca De Rossi

Franca De Rossi certo, m = e/c^2, questo è notissimo, tanto è vero che le masse delle particelle elementari vengono indicate proprio in questo modo, in unità di energioa fratto c^2

Ad esempio la massa del protone è

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in SCIENZA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...