Regionali 2015 [analisi del voto]

Esaminiamo anzitutto il movimento 5 stelle rispetto al recente (2014) voto europeo:

Come si vede c’è una diminuzione dei voti .. rispetto a quanto espresso sul voto europeo .. da cosa dipende?

A nostro avviso dipende dal grande fenomeno della astensione dal voto che segnala (a sua volta) un malessere diffuso che dice che le persone non si fidano più di nessuno. (un link ai dati ufficiali presso il ministero http://elezioni.interno.it/ )

(continua dopo analisi di quanti hanno votato)

Hanno votato:

Campania(1):
fonte:
http://www.repubblica.it/static/speciale/2015/elezioni/regionali/campania.html?refresh_cens

Liguria(2):
fonte:
http://www.repubblica.it/static/speciale/2015/elezioni/regionali/liguria.html?refresh_cens

Marche(3):

fonte:

http://www.repubblica.it/static/speciale/2015/elezioni/regionali/marche.html?refresh_cens

Puglia(4):

fonte:

http://www.repubblica.it/static/speciale/2015/elezioni/regionali/puglia.html?refresh_cens

Toscana(5):

fonte:

http://www.repubblica.it/static/speciale/2015/elezioni/regionali/toscana.html?refresh_cens

Umbria(6):

fonte:

http://www.repubblica.it/static/speciale/2015/elezioni/regionali/umbria.html?refresh_cens

Veneto(7):

fonte:

http://www.repubblica.it/static/speciale/2015/elezioni/regionali/veneto.html?refresh_cens

(continua)

Non si fidano più di nessuno perché i risultati sulla maggioranza della popolazione dicono che le condizioni sono peggiorate:

  • perdita (o rischio) del proprio lavoro, o impossibilità di lavoro per i giovani
  • aumento delle tasse
  • svalutazione dei beni rifugio (ad esempio il valore delle case si è dimezzato dall’inizio della crisi nel 2008)
  • peggioramento del servizio sanitario: se disgraziatamente si hanno bisogno delle medicine oppure di cure sanitarie gli oneri per i contribuenti sono aumentati, le analisi o te le paghi oppure gli appuntamenti sono rinviati a quando sei già morto.
  • svendita dei beni pubblici: diritti sull’acqua, sulla estrazione petrolifera, rischio ambientale con la svendita dei territori come nel sistema radar in Sicilia che è il più grande radar del mondo e con le radiazioni mette a rischio la salute di tutta la Sicilia. In Campania inquinamento della falda acquifera, non sorveglianza del ciclo dei rifiuti e della salute pubblica.

L’analisi potrebbe continuare ma -sostanzialmente- (tranne singole eccezioni) gli amministratori sono sentiti come dei *nemici* dei cittadini e venduti ai poteri forti.

Cosa si può fare?

Purtroppo solo una azione personale di informarsi e agire nell’interesse pubblico può aggiustare la rotta di questa barca che rischia di finire sugli scogli ..

Il nostro invito è quindi a non lasciare di interessarsi di POLITICA, della POLITICAL POLIS, e quindi non giocare allo scarica barile sulle colpe degli altri, ma vedere se l’azione di monitoraggio della cosa pubblica non sia la vera strada del risanamento tramite l’intelligenza collettiva .. (more info su “collective intelligence”: https://6viola.wordpress.com/scuola_collective_intelligence/ )

Ed ora i grafici delle Regionali tratti dal televideo:

Aggiornamenti, 1 giugno 2015, ore 11.47:

fonte:
http://www.repubblica.it/

Aggiornamenti, 1 giugno 2015, ore 12.02:

fonte:
http://www.corriere.it/index.shtml?refresh_ce

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Regionali 2015 [analisi del voto]

  1. controcorrente ha detto:

    Questa è la mia analisi di prospettiva:
    : APRIRE AD ALLEANZE PER VINCERE E GOVERNARE

    L’esito di queste elezioni regionali e del laboratorio Liguria,dimostrano con tutta evidenza che, nonostante il grande recupero del m5s, se si vuole davvero vincere e governare, alle prossime elezioni nazionali occorre aprire ad alleanze. In caso contrario, stante la nuova legge elettorale, ed non si scardina il sistema e si riconsegna il Paese alle attuali caste politiche.
    La scelta permanente di chiusura di Grillo non funziona in un paese come il nostro ed occorre cambiarla con e strategia politica nuova.

    I numeri dicono chiaramente che sia il pd che il centro-destra unito, viaggiano a livello nazionale su un 32-33% di consensi mentre il m5s, come media nazionale resta sempre sempre su valori del 22-24% .Dunque con la nuova legge elettorale e senza alleanze, non andrebbe attualmente neppure al ballottaggio.Se consideriamo il fattore scarsi mezzi ed i media contro, mi pare del tutto irrealistico pensare di poter recuperare un 10% per potersela giocare per il governo nazionale senza unire almeno temporaneamente le forze con altre forze più vicine .
    In questa ottica ci sono due possibilità :

    – cercare un alleanza con la nuova sinistra (cosa che personalmente preferirei)

    -stabilire un patto ed una lista con la lega di Salvini che ha alcuni punti di programma e visione dell’Europa in comune.

    In entrambi i casi il m5s potrebbe sfruttare per raggiungere il suo obiettivo di cambiare il Paese le spaccature presenti nell’uno e nell’altro fronte.

    Mi pare evidente che il centrodestra senza Salvini o il pd renziano senza la sinistra perderebbero e il m5s avrebbe enormi possibilità di vincere e governare.

    I fatti e numeri almeno ci dicono questo

    • Lino ha detto:

      Non si fanno “patti col DIAVOLO” .. io INVECE .. penso che non c’è nessuna necessità di scendere ad accordi con chi ci sta distruggendo, sia che lo faccia scientemente, sia perché semplicemente esegua gli ordini dei “poteri forti” (NWO). DOMANDA: “Siamo -allora- in una situazione di stallo?” RISPOSTA: “Sì, se non cambia la ARCHITETTURA del Movimento 5 Stelle!” .. infatti un movimento bloccato al 20% (circa) rimane stazionario perché composto da semplici cittadini che sembrano “dilettanti allo sbaraglio” e quindi non sono in grado di sbloccarsi dalla immagine attuale. Serve un cambiamento ulteriore nel movimento 5 stelle che come movimento ha l’ARCHETIPO (teorico) di essere in MOTO! .. il cambiamento è semplice .. Beppe Grillo deve essere il “GARANTE DEL MARCHIO” come citano gli atti notarili, e non il KAPO del M5S come recita il comunicato numero 54 in una procedura illegittima di auto-incoronazione che rende inutile lo slogan “OGNUNO VALE UNO” .. gli intellettuali italiani *non* sono dei dilettanti allo sbaraglio .. e non seguono i comici quando dalla farsa -> vanno alla tragedia di vedere la dirigenza del m5s mettersi a “farsi tirare i fili” senza spiegare *CHI* scrive sul blog intestato a Beppe Grillo .. e che PERO’ è l’organo ufficiale che detta la LINEA POLITICA del m5s .. serve DEMOCRAZIA nel m5s e non MONARCHIA EREDITARIA alla Berlusconi maniera che nomina i suoi sudditi ed eredi come nel caso TOTI, ma noi non siamo né TOTI e né TONTI .. e il potere affabulatorio di Bappe Grillo è utile per le masse ma non per gli intellettuali che stanno alla SOSTANZA dei fatti: nei fatti nel m5s non vi è “liquid feedback” cioé la LINEA POLITICA *non* la sta decidendo LA BASE! .. ed è ora di fare chiarezza su questo .. altrimenti io .. da semplice iscritto al m5s .. continuerò ad attaccare la attuale gestione della LINEA_POLITICA .. come andrebbe gestita? .. semplice.. (1)le proposte le fa la BASE ..(2) le proposte vengono votate..(3) i rappresentanti eletti al parlamento eseguono ciò che ha deciso la BASE .. gli organismi di controllo sulle strutture di voto sono sotto il controllo di un ORGANISMO di PROBI VIRI che cambia ogni 6 mesi e i cui rappresentanti sono eletti dalla BASE .. altrimenti si rischia che i risultati siano manipolati.. A Beppe Grillo rimane la assegnazione del marchio o il veto sulla assegnazione del marchio, ma solo sui nomi fatti da chi è stato proposto -CON VOTO- dalla __*****BASE*****__ (degli iscritti).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...