il crollo del blog di Grillo .. (ANALISI)

Dario Seneca ha condiviso un link.

1 h ·

Solo stamattina sul sito che detta la linea politica del M5S si poteva leggere: “Il trucco per far passare il singhiozzo”. E la base non apprezza
ILGIORNALE.IT
  • Mondo Magico Cotignolahttp://www.beppegrillo.it/2015/02/iononleggorepubblica.html

    Ringrazia anche tu Repubblica per aver detto che non esisti! Manda un tweet con scritto…
    BEPPEGRILLO.IT
  • Mondo Magico Cotignola solita mezza bugia
  • Dario Seneca Già….mezza….
  • Mondo Magico Cotignola l’importante è la verità intera
  • Dario Seneca L’importante per la verità sarebbe aumentare i consensi, non perderli.
  • Pasquale Tufano il problema non sono i click .. il problema è eleggere la sede del m5s sul blog di Grillo e miscelare avanspettacolo e impegno nella politica che è cosa seria e richiede una diversa capacità di interesse .. infine le parole devono _significare_ se dice “ognuno vale uno” perché Grillo dirige come Kapo politico il m5s senza un meccanismo di elezione della BASE? .. io non sono interessato alla monarchia ereditaria .. ma alla democrazia orizzontale .. e condivido “ognuno vale uno” .. ma le parole devono avere un significato ..
    • Mondo Magico Cotignola Pasquale Tufano non le ho chiesto se lei è iscritto al movimento ma se ha operato sul portale, sulle disquisizioni politiche la definizione dello statuto e del referente politico beh, queste sono le leggi italiane. come le dicevo, tutto è migliorabile.
    • Pasquale Tufano la iscrizione al m5s è sul portale della pagina dedicata del blog di Grillo .. e sono naturalmente anche iscritto a ciò che doveva essere un portale del tipo liquid feedback ma non ci rassomiglia visto che i meccanismi di formazione della LINEA POLITICA sono diversi.. del resto molti avevano chiesto che la BASE potesse nominare un organismo di controllo per esempio sul processo delle votazioni .. ma il duo Grillo/Casaleggio espulse “occupy palco” che chiedeva semplicemente democrazia .. necessita capire che il m5s non è un giocattolo di Beppe Grillo o chi per lui ma una opportunità in cui se “ognuno vale uno” _chiunque_ partecipa ha lo stesso diritto degli altri di formare la LINEA POLITICA -> *VOTANDO* .. e questo non è un margine di miglioramento .. ma fa la differenza tra dittatura e democrazia .. cvd
      • Mondo Magico Cotignola e comunque le ho chiesto se ha operato sul sitema operativo proprio perchè devo raccogliere opinioni sulla valifità dello strumento. quindi apprezzo le critiche
      • Pasquale Tufano è il concetto del direttorio .. bisognerbbe studiare la “Animal Farm” di Orwell dove tutti sono uguali e qualcuno -però- è più uguale degli altri .. la democrazia “non è prende o lasciare” .. “non è un menù .. scritto dal cuoco” .. ma partecipare al pranzo alla PARI .. e io non sono per la critica distruttiva .. ma costruttiva .. quindi dico che CHIUNQUE ha una idea partecipa .. se la idea è maggioritaria è immagine ed espressione di quell’organismo che la ha partorita .. altrimenti è solo la opinione di Hitler o di Stalin o di un Kapo di sinistra o di destra a secondo del colore della bandiera .. ma il succo non cambia .. si chiama dittatura dei pochi sui molti ..http://it.wikipedia.org/wiki/La_fattoria_degli_animali

        La fattoria degli animali (Animal Farm) è un romanzo satirico scritto da George Orwell. In italiano è stato…
        IT.WIKIPEDIA.ORG
        • Mondo Magico Cotignola su Orwell ci ho fatto la Tesi, beh per carità sono d’accordo con lei, fermo restando che nessuno ha obbligato nessuno a sedersi a tavola, tutto qua. l’adesione ad un movimento, con linee guida ben demarcate, beh non è obbligatoria. poi come le dicevo lo strumento per proporre c’è, ovvio che non si possa demolirne i principi di base. la questione dei “Referenti” è altra merce. con il sistema operativo ognuno può proporre e modificare appunto, per questo le chiedevo se l’ha utilizzato. c’è qualcosa che non mi torna.
        • Pasquale Tufano sarebbe da capire che la democrazia è dialogo e non espulsioni .. e “alla fine ne rimarrà uno solo” .. non è compatibile con “ognuno vale uno” .. la democrazia nella *dittatura della maggioranza* -però- io la respingo .. perché sono per la libertà di opinione .. ma una collettività o una organizzazione politica devono avere un metodo .. e penso che il migliore sia la democrazia anche se è vero che la maggioranza può fallire .. cioé andare contro i principi irrinunciabili del singolo .. in quel caso c’è il diritto alla obiezione di coscienza e al dissenso e anche a lottare (in modo non violento) contro ciò che ci risulta non accettabile ..
    fonte facebook:
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...