la norma salva SILVIO .. chi l’aveva scritta? [di Carlo Sibilia m5s]

Antonio Valentino ha condiviso la sua foto.
Carlo Sibilia M5S
La confessione del giorno: “La norma l’ho fatta inserire io, ma avevo ricevuto rassicurazioni tecniche da avvocati e magistrati”.
Sorpresa: non si tratta di una ex vigilessa (così come avevo previsto ieri sera nei commenti al post precedente) ma è stato proprio l'alter ego di Silvio Berlusconi ad aver voluto la legge salva-Berlusconi.
Stiamo parlando naturalmente del bamboccione, oggi premier per caso, Matteo Renzi.
La legge salva-Berlusconi è stata infilata nella delega fiscale, stabilendo delle soglie minime di punibilità per il reato di frode fiscale. In questo modo il buon vecchio Silvio Berlusconi, tanto criticato e odiato dal PD, sarebbe stato rimesso in gioco proprio dal PD restituendogli l'agibilità politica.
Approvata durante la vigilia di Natale dal Consiglio dei Ministri (ce ne fosse uno che si legge le carte che firma e solleva qualche obiezione!) a testimonianza che, come sempre accade, le peggiori schifezze, i governanti infami, le fanno mentre noi cittadini cerchiamo di essere più buoni e ci sforziamo di accettare la mera esistenza di caccole istituzionali come Poletti, Renzi, Lorenzin, Alfano, Pinotti e compagnia cantante.
La figuraccia di Renzi è aggravata dal fatto di aver affermato, nel corso della conferena stampa successiva al Cdm del 24 dicembre scorso, di aver letto tutte le norme del provvedimento “una per una in consiglio dei ministri”.
Il 2015 è cominciato nel modo peggiore per l'Italia perché ha certificato l'incompetenza e la strafottenza nei confronti dei cittadini da chi dovrebbe essere in certe posizioni proprio per proteggerli.
Nessuna comprensione per chi tenta ancora (da certa stampa ai sostenitori consapevoli e non del PD) di giustificare questa gentaglia. 
Il 2015 è l'ultimo atto di questa farsa chiamata governo Renzi.

Carlo Sibilia M5S
La confessione del giorno: “La norma l’ho fatta inserire io, ma avevo ricevuto rassicurazioni tecniche da avvocati e magistrati”.
Sorpresa: non si tratta di una ex vigilessa (così come avevo previsto ieri sera nei commenti al post precedente) ma è stato proprio l’alter ego di Silvio Berlusconi ad aver voluto la legge salva-Berlusconi.
Stiamo parlando naturalmente del bamboccione, oggi premier per caso, Matteo Renzi.
La legge salva-Berlusconi è stata infilata nella delega fiscale, stabilendo delle soglie minime di punibilità per il reato di frode fiscale. In questo modo il buon vecchio Silvio Berlusconi, tanto criticato e odiato dal PD, sarebbe stato rimesso in gioco proprio dal PD restituendogli l’agibilità politica.
Approvata durante la vigilia di Natale dal Consiglio dei Ministri (ce ne fosse uno che si legge le carte che firma e solleva qualche obiezione!) a testimonianza che, come sempre accade, le peggiori schifezze, i governanti infami, le fanno mentre noi cittadini cerchiamo di essere più buoni e ci sforziamo di accettare la mera esistenza di caccole istituzionali come Poletti, Renzi, Lorenzin, Alfano, Pinotti e compagnia cantante.
La figuraccia di Renzi è aggravata dal fatto di aver affermato, nel corso della conferena stampa successiva al Cdm del 24 dicembre scorso, di aver letto tutte le norme del provvedimento “una per una in consiglio dei ministri”.
Il 2015 è cominciato nel modo peggiore per l’Italia perché ha certificato l’incompetenza e la strafottenza nei confronti dei cittadini da chi dovrebbe essere in certe posizioni proprio per proteggerli.
Nessuna comprensione per chi tenta ancora (da certa stampa ai sostenitori consapevoli e non del PD) di giustificare questa gentaglia.
Il 2015 è l’ultimo atto di questa farsa chiamata governo Renzi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...