Argentina: ma è un bene o un male la sovranità monetaria? [POPOLI SOVRANI vs NWO]

Il Paese sudamericano prosegue nella sua folle marcia verso il disastro economico. Ora, con un’inflazione reale al 40% circa, la Presidente Kirchner ha deciso di riprendere ad aumentare la base monetaria.

L’ Argentina sprofonda nel populismo e si gioca la carta più pericolosa: la monetizzazione del debito.
EUROPINIONE.IT
  • Pasquale Tufano E’ grave che chi ha scritto l’articolo sia laureato in economia e stia sostenendo la tesi che la sovranità monetaria non sia utile all’Argentina. Il fatto che un paese a moneta sovrana abbia inflazione testimonia solo che il governo stampa moneta. Se la inflazione è bassa significa che il governo stanzia la nuova moneta per “investimenti produttivi”. Se la inflazione è alta significa che gli investimenti NON sono produttivi. La prova del 9 è la UE con architettura BCE .. in cui persino la Germania è in recessione -> recessione “perché i governi non hanno più potestà sulla BCE” (perdita di sovranità, anche monetaria) .. laddove la BCE continua a finanziare le banche che preferiscono fare speculazione internazionale con i prestiti, anziché finanziare l’economia reale.

    Il caso Alcoa in Italia è un caso di scuola: Alcoa produceva alluminio, ed era in attivo. Il costo dell’energia elettrica in Italia è più alto di altri paesi UE e in USA .. quindi si preferisce chiudere Alcoa e trasportare in Italia l’alluminio laddove qualcuno lo volesse ordinare, poiché -inoltre- non si applicano i dazi. Se in Italia ci fosse stato un governo che tuteli coloro che lo hanno delegato alla gestione dei beni comuni ..

    a) Lo stato Italiano si poteva fare carico di costruire una centrale a energia solare per abbattere i costi dell’energia alla vecchia proprietà di Alcoa.
    Alcoa poi avrebbe restituito con gli ulteriori utili dati dall’abbattimento del costo energetico, la spesa che era stata “investimento produttivo” ed aveva impedito il licenziamento degli operai.

    b) Lo stato italiano -se la proprietà voleva comunque andare all’estero- poteva requisire gli impianti e condurre la produzione di alluminio pagando gli operai anche con l’accredito di azioni dello stabilimento, di modo che potessero divenire proprietari dei “mezzi di produzione” e delegare amministratori in proprio alla gestione della contabilità e della politica industriale che poteva rilevare dallo stato italiano la proprietà acquisita temporaneamente per salvaguardare la Nazione, o la Confederazione di Nazioni a vantaggio del POPOLO SOVRANO .. (o dei POPOLI SOVRANI nel caso di confederazioni di Nazioni di popoli sovrani)..
    PS
    E’ finito il tempo che la economia era un appalto della elite .., cercate di pensare con la _vostra_ testa e cercate anche di spiegare perché dite ciò che dite perché la matematica NON è una opinione, né una “EUROPINIONE” .. grazie

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in POLITICA. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Argentina: ma è un bene o un male la sovranità monetaria? [POPOLI SOVRANI vs NWO]

  1. Stefano Tombolesi ha detto:

    Ma cos’è ‘sta merda?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...