CARLO SIBILIA (M5S) è ormai il NIGEL FARAGE italiano?

Chi è Sibilia?
è deputato del m5s che tratta di macroeconomia e ha denunciato il club Bilderberg come organizzazione che illegittimamente influisce sui governi..

Qui alla Camera dei deputati:

Qui da Copenaghen (29-05-2014) nel completo silenzio dei media italiani,
eccettato il m5s (Salvo Mandarà):

Chi è Farage?

Farage “Non potendo svalutare l’Euro, stiamo svalutando il Mediterraneo allo stato di terzo mondo” ..

Lezione di giornalismo: ecco come cerco di distruggere chi (Sibilia) nomina il nome di Bilderberg invano (non si nomina il nome di Dio invano) se la censura totale non funziona si deve passare alla fase 2 ..

Un breve commento sulle tecniche di come oggi si fa giornalismo in Italia e ci stiamo riferendo al seguente articolo dell’Huff:
http://www.huffingtonpost.it/2014/05/31/sibilia-grillino-ossessionato

Poiché il nome Bilderberg, riunione dei potenti della terra, è venuto fuori grazie ai bloggers .. e quindi non si può fare finta che in questi giorni non vi sia stato il meeting .. ecco la fase 2:

  1. Necessita dare del visionario, del complottista, della persona “ossessionata” a Sibilia e “colpirne uno per educarne cento” .. quindi al m5s .. quindi oltre al titolo dell’Huff .. cit:

    Carlo Sibilia, il grillino ossessionato dal gruppo Bilderberg: “M5s qui per tenere un faro acceso sui destini del mondo” (FOTO)

  2. si aggiunge il video seguente:
  3. in cui si arriva ad denigrare fatti _veri_ come se fossero fantasie ..
  4. persino si altera il montaggio del video per fare ripetere a Sibilia una frase come se fosse fuori di testa

Commento:
La situazione sopra descritta ci incoraggia.. ci incoraggia perché è opinione delle “menti raffinatissime” (come le chiamavano Falcone e Borsellino) che le masse siano degli stupidi che si lasciano suggestionare dai mass media.. e sbagliano.. i mass media .. con atteggiamenti palesemente impropri e che sovvertono la funzione del giornalismo di elencare i fatti e separare la satira -o le opinioni- dai fatti.

.. sono ormai giunti alla ultima spiaggia di dovere alterare e nascondere i fatti ..

.. tanto più le persone si renderanno conto che la informazione se la devono cercare, e tanto più la soluzione dei problemi della collettività è a disposizione di un profilo di convivenza civile e di democrazia, in cui i poteri forti vanno monitorati sotto il principio di responsabilità personale e collettiva.

Come VIOLA difendiamo la legalità democratica, nessuno si illuda che siamo disponibili a compromessi sul concetto di canone della democrazia e di responsabilità personale.

Quando Renzi “ci farà conoscere il dolore” che ci attende per il tipo di politica, che è l’idea di chi ha consentito che si insediasse, sarà questo dolore (che noi non auspichiamo per nessuno) che -purtroppo e nostro malgrado- ci cambierà.

Si capirà -allora- chi era Renzi, e che matrice aveva il governo attuale, e sperabilmente le persone si convinceranno che non sono queste le forze politiche che curano gli interessi di tutta la collettività ma solo interessi di parte, elitari, in una dinamica da apprendisti stregoni che evocano destabilizzazione sociale, e arretramento alla povertà e alla disperazione.

Non c’è però da disperare: serve conoscere per deliberare, e serve il concetto di non aspettare Godot, poiché la politica è cosa che deve essere onore e onere di ciascuno, senza generiche accuse del “sono tutti ladri” .. e trovare che il 50% degli italiani non votano.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Economia, FILOSOFIA, Massmediologia, POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...