LETTERA: A WARREN MOSLER E AI GRUPPI MEMMT [il caso Paolo Barnard]

Lettera a Warren Mosler e ai gruppi MeMMT, di Samantha Comizzoli.
samantha comizzoli: LETTERA: A WARREN MOSLER E AI GRUPPI MEMMT
samanthacomizzoli.blogspot.com

  • Lino Grillo Verde questa lettera è -secondo me- figlia dei nostri tempi che necessitano e si appoggiano su un leader, sia Beppe Grillo, Paolo Barnard, Silvio Berlusconi, Matteo Renzi, etc. Mi si può obbiettare -ok- ma la storia la fanno le persone, mica le idee!!! .. io -invece- penso “guai a quel popolo che ha bisogno di eroi” .. è un popolo sempre alla finestra che aborrisce un dialogo franco e cerca solo dei seguaci .. guai che abbiano anche una minima capacità (magari sbagliano .. chissà) di autonomia intellettuale .. Se mi date credito ancora di qualche riga vi dico che mi inchino al merito di un giornalista come Paolo Barnard per ciò che ha fatto specie in Italia, ma non solo. Il suo merito maggiore -secondo me- è stato rompere la kappa di omologazione di fidarsi dei mass media. In un ragionamento semplice ha fatto la domanda <<che tutti abbiamo alla gola .. *perché le cose non cambiano*?>> ci si è dedicato a scendere negli inferi dei poteri forti fino a mostrarci il suo punto di vista .. una ricerca pignola .. che cerca _le_prove_ che le sottopone alla analisi di tutti .. tanto che si alza il grido di dolore non tanto nella materia del cibo e delle medicine che mancano ai bambini greci .. ma del “perché lo fanno!?” .. una domanda tremenda che ci fa conoscere come il satanismo si è insinuato nella teoria economia a giustificare il progetto Malthus e altre infamie. Quindi io sono tra i sostenitori del lavoro di Barnard che mi ha risparmiato molto lavoro di ricerca, perché anche io porto la mia ricerca su questi temi. Come ho già scritto nessuno però -secondo me- è perfetto e se devo dire i lati positivi, devo anche dire i lati che mi risultano negativi della personalità di questo giornalista. La cosa intollerabile è trattare i tanti attivisti come cani che -decerebrati- sarebbero solo capaci di scrivere “mi piace” su facebook. Da un punto di vista massmediale questa supponenza di Barnard, e anche di molti giornalisti di livello (cito ad esempio Giulietto Chiesa che ugualmente soffre troppo a parlare con un pubblico vasto poiché la maggior parte li considera deficienti ..), .. da un punto di vista massmediale -dicevo- non mi crea nessun problema, poiché nessuno è perfetto e previlegio il target del grande lavoro intellettuale messo a disposizione con le inchieste di Barnard. Rimane però un leaderismo che pregiudica anche la completa penetrazione diffusa nella società, laddove si erge come mediatore possibile da economisti santificati finche usano la _sua_ (di Barnard) mediazione e però gli stessi economisti divengo feccia non appena lo tradiscono come Giuda Iscariota tradì Cristo, nell’esempio della lettera sopra riportata. Ricordiamoci che Cristo per portare il mex: “ama il prossimo tuo come te stesso” si fece mettere in croce e sarebbe potuto benissimo scappare o dare ragione agli scribi e farisei e le persone altolocate del tempo. Cristo non si ritenne l’unico intermediario della “buona novella” (di usare l’amore ed il dialogo come mezzo di emancipazione sociale) tanto è vero che mandava al terzo anno del suo apostolato i suoi apostoli, e non interveniva se non raramente di persona. Questo fa un leader, ammesso che lo sia. Cede la sua idea, perché l’idea sia erga omnes. Altrimenti non era l’idea, ma una sudditanza a persone decerebrate che non facevano le cose perché le ritenevano giuste, ma perché avevano bisogno di aspettare Godot.. per de-responsabilizzarsi del fatto e della cognizione che siamo noi, il 99%, che abbiamo armato la mano dei nostri carnefici, con la nostra ignavia di rinviare ad altri il nostro diritto di intendere e di volere.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Economia, FILOSOFIA, Massmediologia, POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...