15 e 16 novembre 2013: Roma – Hotel Parco dei Principi – “RETE LIRA” + meeting sponsor Comune di Roma + ANCI

Antefatto:
http://forumeconomia.it/

venerdì 15 novembre 2013:
Location:  Auditorium Via Rieti 13 (Roma)

15:00 – Apertura dei lavori
Francisco La Manna (Presidente del Comitato Forum)
Marco Balestra (Presidente AIP-Eurotruffa)
Alessandro Polli (Direttore Scientifico del Forum)
15:15 – Interventi delle Associazioni
Francesca Donato (Eurexit)
Rossella Giavarini (Reimpresa)
Fiorenzo Fraioli (Associazione ARS)
16:00 – “Economia in Comune”
Introduzione:
Antonio Meola (Segr. Gen. Comune di Firenze)
Partecipano:
Alessandro Cattaneo (Sindaco di Pavia)
Antonio M. Rinaldi (Economista)
Federico Pizzarotti (Sindaco di Parma)
Ignazio Marino (Sindaco di Roma)
Leoluca Orlando (Sindaco di Palermo)
Matteo Renzi (Sindaco di Firenze)
Piero Fassino (Sindaco di Torino)
Rossella Giavarini (Reimpresa)
Moderatore:
Alessandro Barbera (La Stampa)
17:30 – Sviluppo Lazio
Partecipano:
Guido Fabiani (Assessore Sviluppo Economico Regione Lazio)
Massimiliano Smeriglio (Vice Presidente Regione Lazio)
Niccolò Rinaldi (Europarlamentare ALDE)
Nino Galloni (Economista)
Moderatore:
• Gianluca Martone
19:00 – Conclusioni

sabato 16 novembre 2013, sala 1:

Location: Hotel Parco dei Principi (Roma)

10:00 – “I Trattati Europei e la Costituzione Italiana”
Introduzione:
• Giuseppe Guarino
Partecipano:
Alain Parguez
• Antonio Borghesi
• Antonio M. Rinaldi
• Carlo Costantini
Diego Fusaro
• Felice Belisario
• Giuseppe Guarino
• Luciano Barra Caracciolo
Moderatrice:
• Constanze Reuscher
13:00 – Pausa pranzo
15:00 – “Euro: origini e futuro della moneta unica europea”
Partecipano:
Alain Parguez
• Antonio M. Rinaldi
Nino Galloni
Moderatore:
• Paolo Cantore
18:00 – Domande, proposte e conclusioni
Spazio aperto al dibattito conclusivo con attivisti ed Associazioni di indirizzo postkeynesiano.

Location: Hotel Parco dei Principi (Roma)

14:00 – 21:00
Parallelamente alle attività nella Sala 1 è riservata una sala per l’incontro e la discussione delle Associazioni partecipanti.Le Associazioni che desiderano accreditarsi possono procedere alla registrazione come Associazione.
Per ulteriori informazioni scrivere a info.

da facebook:

PROPOSTA:
l’occasione del Forum di economia del 15-16 novembre va molto al di là delle nostre prospettive di Rete: per questo, anche se è importante esserci (ed esserci anche in rappresentanza della Rete Lira), credo che non riusciremo a concentrarci a dovere sulle questioni che dobbiamo decidere.
In particolare, non credo che quella sarà le sede adatta per mettere a punto il Programma, che richiede tempo, discussione, attenzione e disponibilità reciproca.
Potremo però, se siete d’accordo, fare almeno UNA cosa importante: eleggere lo staff di Coordinamento.
Vi spiego come pensavo di procedere, ma dite la vostra.
Ogni Gruppo o Associazione dovrebbe eleggere un rappresentante e due supplenti (in modo che non debba sempre essere uno solo a sbattersi per andare ai meeting); a questo punto ogni Gruppo disporrebbe di uno oppure tre voti (scegliete voi come vi sembra meglio).
Il rappresentante e i supplenti votano per eleggere lo staff del Coordinamento, composto da 5 membri, ognuno dei quali dovrebbe tenere i contatti con alcuni Gruppi in particolare.
Chi vota può esprimere 3 preferenze.
Chi non può intervenire personalmente al Forum di Euro Truffapuò:
a) delegare qualcun altro a votare al posto suo;
b) rimanere in contatto via internet, e votare all’ora stabilita.
Augh, ho detto la mia. 

Mi piace ·  · 11 ore fa · 

  • Fabio Di Lenola piace questo elemento.
  • Angelo Carbone per me e’ ok
  • Angelo Carbone il voto meglio sia uno a gruppo
  • Alessandra MA ..anche per me e’ ok..ed il voto anche io penso sia meglio uno..
    11 ore fa · Mi piace · 1
  • Arlette Zat Se vi sembra che sia meglio uno, correggo poi il post di apertura. Attendo il parere degli altri.
  • Paolo Tinti Due io e John non veniamo….se ti vaArlette Zat ti diamo la delega e i voti come nostro rappresentante per i nostri gruppi circa l’elezione del coordinamento…poi verremo al prossimo incontro quando si metterà a punto programma e aspetti organizzativi.
  • Arlette Zat Per me va bene, Paolo.
  • Paolo Tinti Due ok tks…i gruppi li conosci…
  • Arlette Zat Sì, ma ho bisogno di sapere chi sono i capigruppo. E, naturalmente, chi vorreste votare (3 preferenze a testa).
    In privato, ovviamente.
  • Paolo Tinti Due i capigruppo io e john….per votare mi devi dire i nomi votabili….i anche se intendevo lasciare per delega a te la scelta..
  • Paolo Tinti Due magari non li conosco…
  • Paolo Tinti Due comunque come preferisci…
  • Arlette Zat Te li dirò non appena saprò con certezza chi aderisce alla Rete e chi no, Paolo.
  • Paolo Tinti Due ma Eurotruffa poi,è fuori?
  • Arlette Zat Siete solo voi due o avete anche i “supplenti”?
  • Arlette Zat Su Euro Truffa non posso risponderti: credo che debbano ancora decidere.
  • Arlette Zat L’elenco aggiornato è qua sotto:
    https://www.facebook.com/…/permalink/712963972066574/

    Finora hanno accettato di aderire alla Rete dei movimenti sovranisti i seguenti …Visualizza altro
  • Paolo Tinti Due per ora no,in caso li avremo al prossimo giro…sarebbe comunque un po’ infantile se non partecipassero…
    9 ore fa · Mi piace · 1
  • Paolo Tinti Due che vuol dire che Epic…Non possono aderire per ragioni di regolamento interno?
  • Paolo Tinti Due hanno bisogno della dispensa papale?
  • Arlette Zat Hanno uno statuto che esclude l’appoggio a gruppi politici, Paolo.
  • Lino Grillo Verde .. anche io in rappresentanza di “partito viola” darò un appoggio esterno. Quindi potrò essere contattato per esigenze di supporto, e lascio la rappresentanza di “Rete Lira” a chi voglia organizzarla come crede meglio.Il nome di “Partito Viola” può essere lasciato nella lista di chi appoggia il progetto “Rete Lira”.Per un nostro attivismo maggiore, a mio avviso, necessita non solo un organismo di coordinamento, o una rappresentanza, ma strumenti non incidentali che coinvolgano tutti gli iscritti a “Rete Lira” in cui la potestà decisionale dovrebbe essere alla assemblea degli iscritti.

    In mancanza di ciò la nostra azione sarà solo di appoggio e consulenza gratuita, qualora ci sia richiesto, senza richiesta di rappresentanza negli organismi che si dovessero formare nella “Rete Lira”.

    Grazie per la Vs azione e del dialogo

    *****************************
    *****************************
    Archivio:
    Il perché ho dato un “appoggio esterno” al progetto “RETE LIRA” è spiegato nel seguito:

    fonte:
    https://www.facebook.com/groups/sovranisti/permalink/717482288281409/

    • Ricevo questa comunicazione da Francisco La Manna, che ci informa che la Rete Lira NON è più invitata al Forum e non è nemmeno gradita:

      “Diciamo che sarei anche stanco di sentirmi spalare merda addosso, cari amici.
      Tolgo il disturbo da questa Rete Lira di matti scatenati (e non aggiungo altro perchè ci sono signore che leggono).
      Ho cercato di farvi un piacere dandovi spazio e trovandovi una sistemazione, ma non sopporto insinuazioni di questo genere nei miei confronti. …Visualizza altro

      Non mi piace più ·  · Non seguire più il post · 25 ottobre alle ore 14.53 · Modificato

      • A te e Giovanna Menzaghi piace questo elemento.
      • Mattia Corsini Non capisco… che diamine avete avuto da dire con francisco?
      • Arlette Zat Io personalmente niente.
      • Arlette Zat Chi ha avuto da ridire si faccia avanti, per favore, e chiarisca la sua posizione.
      • Lino Grillo Verde Rete Lira, per quanto mi riguarda, ringrazia Francisco La Manna per avere provveduto a questa informativa.

        Per quanto riguarda Rete Lira io direi che è urgente una struttura in cui i vari esponenti dei movimenti che partecipano possano coordinarsi senza incorrere in altri inconvenienti di organizzazione come quello attuale.

        Ho già svolto nei viola la attività di creare una mail list perché si possa discutere non solo tra il coordinamento ma tra tutti gli attivisti in una zona centralizzata dove essere aggiornati e anche votare tra le varie proposte.

        Se mi autorizzate a creare la mail list per la “RETE LIRA” basterà che ciascuno dia una casella di posta dedicata. Vi consiglio una casella ad hoc di modo che non vi lamentiate poi che non ce la fate a smistare la posta, grazie .. auguri felicità ..

      • Angelo Carbone nemmeno io nemmeno lo conosco
      • Fabio Mezzogori in primis si puo’ sapere chi e’ questo signore? e’ tra gli organizzatori del meeting del 26?
      • Arlette Zat Il meeting è il 16, non il 26; e lui ne è appunto l’organizzatore. E’ il leader di Euro Truffa, ed aveva prenotato per noi una saletta da 50 posti.
      • Angelo Carbone ah capisco e’ quello degli ex idv a cui voleva farci avvicinare o sbaglio?
      • Arlette Zat Ok Lino, va bene, ma questo non risolverà i nostri problemi. Fai pure, ma ORA dobbiamo affrontare questo problema.
      • Angelo Carbone arlette serve una sala quanto costa si fa’ colletta e si paga semplicde semplice
      • Lino Grillo Verde Arlette Zat grazie, ho la tua casella di posta e provvederò. Però mi servono anche le altre caselle di posta di chi vuole questo ulteriore canale di info.
      • Fabio Di Lenola “Vi informo che quella attuale è la tecnica base con cui si spaccò il popolo viola: mettere il movimento di fronte al fatto compiuto di una manifestazione che 
        1) non si sapeva chi la aveva finanziata
        2) chi aveva scritto il manifesto
        3) “chi fa che cosa”

        Inoltre ribadisco che non si nomina un coordinamento come nomina un re che fa cavaliere uno scudiero!

        Io penso che una fase congressuale può anche farsi dal “vivo” .. ma la preparazione di _ogni_ azione politica deve coinvolgere _tutti_ in modo orizzontale.

        La “società civile” che i partiti cercano per creare l’ennesimo contenitore da sterilizzare non è l’idea che ho io di come si introduce innovazione nel modo di fare politica.

        Mentre Beppe Grillo si balocca con Napolitano perché sa bene che cambiando la legge elettorale Grillo dovrà fare un congresso e avere una architettura -nel M5S- in cui una forza politica dovrà essere democratica e non potrà essere accentrata in chi si è riservato un marchio .. io sono per fare quello che Beppe Grillo aveva promesso e non ha realizzato: liquid feed back o una struttura decisionale orizzontale dove vi pare, anche qui su facebook, o sui google groups, ma non nelle oscure stanze dove -dopo che hanno deciso- ci dicono che la prossima riunione è all’Hotel Parco dei Principi in Roma ..http://www.parcodeiprincipi.com/#!prettyPhoto“.. questo ad esempio è un commento di Lino Tufano di ieri.. abbastanza allusivo non trovate??..

        www.parcodeiprincipi.com

        Parco dei Principi Grand Hotel & SPA Official Site | one of the best luxury hotels in Rome, Italy.
      • Arlette Zat Angelo, è il Movimento 139, non IDV; e ti faccio presente che il Movimento 139 era presente già allo scorso meeting!!
        Si può sapere per quale motivo il problema è saltato fuori solo adesso?
      • Fabio Di Lenola poi ci sono tutti quelli del matto di alba mediterranea..
      • Arlette Zat Fabio, Orazio Fergnani di Alba Mediterranea è uscito dalla Rete Lira: quindi, attaccarvi a questo pretesto non funziona.
      • Angelo Carbone e’ quello che dico io ora siamo merluzzetti e andare nella vasca dei pescecani e’ morte certa e cibo per lor
      • Fabio Di Lenola Angelo Carbone , Francisco non voleva farvi avvicinare a nessun movimento.. il fatto che lui abbia militato in IDV in passato cosa cazzo vuol dire??.. tu hai mai militato in qualche partito??.. se non erro il movimento 139 ha partecipato anche al primo incontro poi..
      • Arlette Zat Io penso che stiate incorrendo in un grossolano equivoco. Fabio Di Lenola potrà spiegarvelo meglio di me.
      • Angelo Carbone nessun partito personalmente,ma quel giorno ci sono anche vecchi idv e di altri partiti o sbaglio?
      • Fabio Di Lenola io non mi sto attaccando a nulla , anche perchè devo ancora parlare con Francisco.. quindi figurati.. Tufano è uscito dalla rete lira??.. non mi pare.. vedere complotti in ogni cazzo di posto fa male alla salute..
      • Mattia Corsini anche se fosse? un vecchio idv non può aggregarsi ad un soggetto sovranista? wtf?
      • Arlette Zat Ripeto: NON è idv, ed inoltre il Movimento 139 c’era già al meeting di Reimpresa!! Ma che, vi siete ammattiti tutti quanti?
      • Fabio Di Lenola si ci sono anche politici.. quindi?.. il fatto che Francisco sia un ex idv cosa vuol dire?.. me lo spieghi?..
      • Angelo Carbone mattia e tutti gli altri quando uno scrive a si deve capire a non b
      • Arlette Zat Io ho capito benissimo cosa vuoi dire, e non condivido.
      • Angelo Carbone fabio se non lo capite da soli e’ inutile,slo capite e’ inutile lo stesso siamo tutti vaccinati e dobbiamo parlare chiaro sempre
      • Angelo Carbone bene allora mettiamo ai voti
      • Fabio Di Lenola che facciamo , se domani un politico pentito vi dice vi metto gratuitamente a disposizione uno spazio gli dite di no in quanto politico?.. ma dove vivete?..
      • Euro Truffa Nota a margine: la location del Parco dei principi è stata scelta con criterio di economicità. L’Hotel ha messo infatti a disposizione del Forum la logistica come forma di sponsorizzazione – con buona pace di chi continua ad alludere a finanziamenti strani e soldi scialacquati.
        Francisco avrà il suo caratteraccio, ma mi sembra comprensibile che sbotti dopo essersi tanto sbattuto (cavando solo rogne e nessuna convenienza) quando legge post critici/dubbiosi/sospettosi come se invece che cercare di dare una mano stesse preparando una trappola.
        Bene, i complottisti sono serviti: la “trappola” che paventano di sicuro non esiste più, potranno dire fieri di averla fatta saltare.
      • Fabio Di Lenola non è rifiutando il confronto con i politici che ne uscirete.. caso mai il contrario.. si dibatte con i politici e gli si fa il culo..
      • Giovanni Albin francisco si è offeso perchè gli ho chiesto quanto è costato e chi ha pagato….bastava dirlo e tutto era risolto…
      • Angelo Carbone fabio se vogliamo cambiare dobbiamo cambiare persone ed io di chi ha votato euro ne ho le palle piene
      • Angelo Carbone se uno si incazza per questo giovanni e’ peggio
      • Fabio Di Lenola ma noi.. noi continuiamo a parlare di NWO , di Sion e di zie chimiche.. ne faremo di strada.. certamente..
      • Arlette Zat Allora: 
        1) abbiamo una saletta A PARTE, solo per noi;
        2) possiamo, SE VOGLIAMO, ascoltare fior di economisti, NON SOLO I POLITICI: c’è Parguez, sant’Iddio!
        3) L’atteggiamento giusto è quello combattivo di Rossella Rod, che dice: “parteciperò al dibattito con i politici e GLI FARO’ UN CULO COSI'”!
      • Angelo Carbone alle domande SI risponde a
      • Lino Grillo Verde ieri sera ho già inviato (dopo il chiarimento fornito da Arlette Zat) la mia lettera di adesione:
        cit:

        Message-ID: <5269A06D.209@libero.it>
        Date: Fri, 25 Oct 2013 00:34:21 +0200

        User-Agent: Mozilla/5.0 (Macintosh; Intel Mac OS X 10.8; rv:17.0) Gecko/20130801 Thunderbird/17.0.8
        MIME-Version: 1.0
        To: info@forumeconomia.it
        Subject: Associazioni: Partito Viola
        Content-Type: multipart/alternative;
        boundary=”————010806020105040200080601″

        This is a multi-part message in MIME format.
        ————–010806020105040200080601
        Content-Type: text/plain; charset=ISO-8859-15; format=flowed
        Content-Transfer-Encoding: 8bit

        Gentili Signori,
        come da voi richiesto vi segnalo la mia intenzione di partecipare al 
        programma seguente:
        http://forumeconomia.it/programma

        La partecipazione è in rappresentanza di “Partito Viola”

        forumeconomia.it

        Programma previsto per lo svolgimento del primo Forum dell’Economia
      • Angelo Carbone allora arlette fate come volete che volete che vi dica e’ successo sempre cosi ed e’ sempre finito male
      • Fabio Di Lenola lo sai quanti milioni di italiani nel 2000 avrebbero votato per entrare nell’euro?.. il 90%.. che vogliamo fare?.. appendiamo tutti gli italiani favorevoli all’euro nel 2001?.. sei fuori di testa.. e non poco..
      • Angelo Carbone se la gente ha solo il sospetto che siamo pappa e ciccia con questi NON CI VOTA
      • Arlette Zat Sai bene, Fabio, che qui dentro nessuno fa il complottista. Ci si può dividere sull’emissione monetaria, ma è un campo oggettivamente minato e i dubbi sono più che legittimi.
        Abbandonare il campo, però, perché non si è d’accordo su come avviene l’emissione monetaria, è da folli!
      • Angelo Carbone fabio loro sapevano vatti a vedere discorso di napolitano del78,e secondo te come mai il pci da mani pulite e’ uscito pulito?
      • Lino Grillo Verde Quanto sopra per chiarire che la “trasparenza” è una richiesta legittima e non è contro nessuno ..
      • Arlette Zat Possiamo, PER FAVORE, tornare sul pianeta Terra?
      • Angelo Carbone qua siamo talmente abituati a chi ha 2 facce che chi parla chiaro viene anche preso per i fondelli
      • Fabio Di Lenola parlo dell’atteggiamento generale Arlette.. non del caso specifico del signoraggio.. parlo della ricerca continua del sospetto , del complotto.. qualcuno è arrivato a pensare che dietro Francisco si muovesse chissà chi.. ci rendiamo conto di dove siamo arrivati??!..
      • Angelo Carbone NOI DOBBIAMO DIFENDERCI DA LORO e tu vuoi andargli nelle fauci?
      • Arlette Zat Non vi rendete conto di stare assurdamente sopravvalutando UN singolo meeting, come se da questo dipendessero le sorti del mondo e della Rete??
        E poi siete voi stessi a DISTRUGGERLA!
      • Angelo Carbone ma quale complotto porca idv e’ stato 20 anni li dentro e che cazzo ha fatto?
      • Fabio Di Lenola Angelo domani gira l’italia e appendi ai lampioni tutti i favorevoli all’euro del 2001..
      • Arlette Zat Sì, non ho problemi ad andargli nelle fauci, perché mai e poi mai sarò dalla parte degli euristi e NON MI FA PAURA incontrarli.
      • Giovanni Albin se c’e’ trasparenza non c’e’ sospetto…
      • Euro Truffa Bravo Angelo, la lezione di Guzzanti/Bertinotti sui microrganismi ha funzionato.
      • Mattia Corsini “Abbandonare il campo, però, perché non si è d’accordo su come avviene l’emissione monetaria, è da folli!” LA vedo un poco diversamente. Chi non ha ancora capito manco la base della moneta moderna (senza parlare di NWO, etc) COME ACCIDENTI SPERA DI ESSERE CREDIBILE come salvatore dell’italia?

        ad ogni modo qua il problema non é nemmeno questo, ma l’atteggiamento manicheo di gente come Angelo Carbone e la tendenza nota alle dietrologie di Lino che l’ha portato a trarre conclusioni imo errate su francisco e co. Ma dove vogliamo andare in questo stato?

      • Angelo Carbone appunto giovanni e allora perche’ non risponde e si offende per la tua domanda?
      • Fabio Di Lenola NON E’ IDV , NON E’ IDV , NON E’ IDV , NON E’ IDV , NON E’ IDV , NON E’ IDV , NON E’ IDV , NON E’ IDV.. e se anche fosse idv sti gran cazzi.. fosse anche il PD.. non te li devi sposare.. li devi sfanculare e ridicolizzare davanti a 400 persone in platea.. è chiaro cosi?..
      • Giovanni Albin mai + senza trasparenza …non si dovrebbe nemmeno chiedere , dovrebbe esere FORNITA sempre …se poi uno chiuede e si sente rispindere con insulti e si offende èpermetti che il sospetto ci sia ??
      • Angelo Carbone fabio o si va’ la con il bastone e allora ok altrimenti
      • Arlette Zat Poi, vogliamo dirla tutta?
        Guardate che proprio all’interno della Rete c’è stato chi ha tentato il colpo di farci cambiare rotta e di cancellare dal programma l’uscita dall’euro. Non ve l’ho detto, ma è così.
        Perciò occhio, ragazzi, perché il rischio non sono i “nemici” esterni! Quelli si sa che son nemici.
      • Angelo Carbone giovanni benedetto iddio
      • Angelo Carbone arlette lo devi dire e fare nomi e cognomi
      • Fabio Di Lenola Angelo Carbone ma ancora insisti??.. ancora non hai capito??.. hai capito che questo soggetto che tu reputi poco trasparente è senza lavoro , e ha una famiglia da mantenere?.. ci arrivi o no?..
      • Angelo Carbone che il tipo sia benvenuto nel mondo reale sono 13 anni che sopravvivo quando loro votavano euro per farmi morire ora dovrei dire cosa?
      • Euro Truffa Detta così, Fabio, sembra che abbia un interesse, ma manca un dettaglio: per il lavoro sul Forum Francisco (contro le nostre insistenze) NON PRENDE UNA LIRA.
        E ci lavora da mesi.
      • Fabio Di Lenola “mai + senza trasparenza …non si dovrebbe nemmeno chiedere , dovrebbe esere FORNITA sempre …se poi uno chiuede e si sente rispindere con insulti e si offende èpermetti che il sospetto ci sia ??”.. cosa vuol dire??.. ho il sospetto che passate il tempo a sollazzarvi con i libri di Travaglio..
      • Fabio Di Lenola manco noi prendiamo una lira , nonostante il lavoro immane che c’è dietro.. ma non dirlo a questi benpensanti..
      • Arlette Zat Insomma ragazzi, siamo seri e piantiamola: io personalmente ritengo che i gruppi che possono e vogliono, Lira o non Lira, debbano esserci.
      • Giovanni Albin fabio ieri abbiamo discusso seriamente ..lllnon sai di cosa stai parlando….è una questione di stati nascenti che sono sogette a strumentalizzazioni …vedi come è nata rivoluzione civile e come è finita….
      • Angelo Carbone noi stiamo cercando di rimediare a quello che hanno fatto apposta questi signori ora cosa volete fare ditemi
      • Euro Truffa Giovanni Albin, questa insistenza sulla trasparenza oltre ad essere offensiva (perché sembra che qualcuno stia tenendo nascosto qualcosa) denota che NON HAI LETTO quanto è stato scritto in risposta a Orazio il priapista, con cui ti sei detto d’accordo. Francisco ha risposto SUBITO che se uno vuole vedere i libri contabili va benissimo, ma alludere a cazzo di cane è offensivo.
        È abbastanza chiaro, ora?
        O per fartelo capire devo cominciare ad alludere che tu sia stato pagato da qualcuno per boicottare questo incontro sovranista?
      • Angelo Carbone mettiamola cosi allora SE mi ritrovo in lista personaggi di ex partiti euristi a vario titolo io mi fermo per il resto ok
      • Angelo Carbone domandare e’ lecito rispondere cortesia dobbiamo cambiare modo di fare tutti e non prenderla come fatti personali
      • Giovanni Albin non ho alluso nulla ho CHIESTO chiaramente..se poi per te questo è alludere allora parliamo altre lingue…
      • Arlette Zat Come sempre, avete un po’ di ragione entrambi, ma qui c’è una posta in gioco troppo alta e voi state sragionando. 
        Ma secondo voi, se io sento alla tele la Gruber, mi converto al PUDE?? Ma ripigliatevi, ragazzi.
      • Angelo Carbone arlette ieri ero al corteo padova cgil a cercare di convertire e sai cosa?la gente dell’ euro sapeva tutto e vogliono uscire
      • Mattia Corsini io sono andato alla gabbia, c’era fassina. Domani prendo la tessera del PD, se non mi peggiora il morgellons
      • Angelo Carbone se riesco passo vicino a electrolux 2000 persone che perdono lavoro
      • Arlette Zat Mattia, non ce la farai, perché verrai divorato prima da un rettiliano. Sappilo.
      • Euro Truffa Magari qualcuno lo fa apposta, Arlette.
        Sai bene quanti soldi ha investito la UE per distruggere le velleità antieuropeiste. Guastatori come Angelo o Giovanni sarebbero perfetti… chi lo sa?
      • Arlette Zat Oooooooh, ma basta!  Insomma, io ho intenzione di andare. E non so se sono Lira, ma certamente sono io (forse).
      • Giovanni Albin quewta è veramente grossa….adesso capisco tutto..
      • Euro Truffa Bravo Giovanni, è il tuo esempio: distruggere è facile, no?
      • Angelo Carbone ma possibile che sui forum francesi sono tutti uniti e noi mai poi ci sono felini che sono contro a prescindere
      • Euro Truffa Chiedilo allo specchio, Angelo Carbone: rileggi quel che hai scritto.
      • Angelo Carbone io torno a lavorare fino a quando c’e’
      • Mattia Corsini Io dico di fare sedimentare questa folle discussione. Perché dipendesse da me adesso manderei una mail al direttivo di ARS chiedendo di troncare la nostra adesione a questa follia collettiva.

        Datevi tutti una calmata.

        ps. In ogni caso io cercherò di andare come ARS all’evento diEuro Truffa, che trovo magnifico.

      • Arlette Zat Io sono PRO, non contro. Sono a favore di chiunque organizzi occasioni di confronto sull’euro.
      • Angelo Carbone io mi aggrego a quelli per la serenissima mi sa’
      • Angelo Carbone comunqueprox settimana quelli per indipendenza del veneto si riuniscono a padova io voglio vedere cosa diranno
      • Arlette Zat Quoto Mattia. Ma non è con le defezioni che risolveremo il problema. 
        A dopo!
      • Rossella Rod Finiamola di discutere sul sesso degli angeli. Andiamo in massa a Roma e faremo vedere ai politicanti e a coloro che vogliono disgregare il neo movimento sovranista che noi non molliamo.
      • Fabio Mezzogori scusate, tutti ed in particolare Arlette Zatcosa vuol dire i gruppi che vogliono devojo esserci? mi pare ci abbiano revocato l’invito che ci andiamo da imbucati o cani sciolti? ricordo che si deve votare il coordinamento.. se ci invitano e ci riservano una sala bene, senno’ affittiamocela da noi. Una prece: aperti ad alleanze con tutti, ma NON facciamoci assorbire da nessuno.
      • Arlette Zat Eh Rossella, ma se non siamo più invitati… 
        Ci andrai tu come Reimpresa.
      • Arlette Zat (Ora che ci penso, io sono ANCHE iscritta a Reimpresa… potrei intrufolarmi lo stesso…  )
      • Arlette Zat Ma il problema è la presenza della Rete Lira, non della sottoscritta. 
        Cercate di rinsavire, ché io ora devo uscire. A dopo!
      • Giovanni Albin tanto non era mica invitata la rete lira…solo le associazioni genericamente definite tali…
      • Rossella Rod Chiedo a Francisco di fare un passo indietro e sono certa che lo farà da persona intelligente e leale come è. Dai, Francisco, posso comprendere il tuo sdegno ma per la causa comune devi superare questo momento
      • Lino Grillo Verde Il problema non è un problema: se non sappiamo neanche prenotare una stanza per parlarci .. non vedo una capacità di organizzare alcun ché .. e i fatti occorsi non sono una disdetta .. ma un colpo di fortuna .. per esserci resi conto per tempo se stavamo costruendo un progetto serio ..
      • Fabio Mezzogori ognuno vada dove vuole ma bisogna risolvere una questione: il secondo incontro della rete lira. Dobbiamo eleggere il coordinamento e lavorare per le europee. O il 26 o in altra data. Gente, uscire dall’euro e dall’UE e’ troppo importante.
      • Rossella Rod Il progetto è serio e non è la stanza a fermarci, se ne può prenotare un’altra, è la capacità di stare uniti e non disperderci in cose che nulla hanno a che fare con l’obiettivo finale.
      • Fabio Mezzogori Rossella ha solo che ragione. Pagare una sala non e’ (ancora) un problema. Prenotarla neppure. Se volete fare l’incontro a genova la trovo io cosi risparmio l’aereo
      • Fabio Mezzogori scherzo eh roma va benissimo.. Basta che non molliamo.
      • Angelo Carbone dopo esserci strutturati,dopo e solo dopo potremo anche andare in guerra non ora
      • Giovanni Albin Rossella credo che ci teniamo tutti al successo della rete…il fatto è che siamo ad uno stadio iniziale molto delicato ed è + che legittimo temere strumentalizzazioni in quanto non ci conosciamo e per lunga esperienza personale (verdi ,viola, rivoluzione civile ) le strumentalizazioni negli stadi iniziali di una organizzazione politica nata dal basso sono all’ordine del giorno e ci si deve cautelare con un sospetto in + meglio che uno in meno….ma crederci ci crediamo tutti ….
      • Angelo Carbone un bambino piccolo deve stare con i genitori,quando cresce sara’ diverso
      • Lino Grillo Verde Rossella Rod hai tutta la mia approvazione .. possiamo anzitutto fare una domanda in quale città si deve svolgere e vedere la maggioranza .. però vi faccio notare (scusate la ripetizione) che se un attivista vuole andare a consultare le notizie .. corre il rischio di non trovarle .. se non realizziamo almeno una mail list .. se volete che realizzi una mail list vi do una casella di posta dove mandarvi la vostra, grazie partitoviola@yahoo.it (posso anche cedere i poteri di amministratore ad un altro dopo averla realizzata, e mi rimetterò al voto della maggioranza)
      • Giovanni Albin lino questa pagine era destinata proprio a discutere tra di noi ed è appunto “segreta” non basta?
      • Giovanni Albin Arlette è amministrarìtrice provvisoria che poi passa la mano al coordinamento eletto
      • Lino Grillo Verde Giovanni Albin come move on in USA .. il passo successivo a chi si vuole avvicinare è chiedere di lasciare una casella di posta .. e questo invito lo trova su un sito dedicato aperto a tutti dove _chiunque_ può aggregarsi .. e quindi è la direzione esattamente opposta a creare una struttura chiusa o segreta ..

        In questa architettura interna ad una rete di movimenti .. non tutti faranno le stesse cose:

        1) al livello iniziale si consulta solo la posta

        2) al livello successivo si da una disponibilità a partecipare ad un tavolo di lavoro

        3) al livello successivo si esce da un tavolo di lavoro per una proposta agli iscritti che va votata 

        […]

      • Rossella Rod Sono d’accordo,Giovanni, per questo serve conoscerci e per me conoscerci significa guardarsi negli occhi e scambiare idee.confrontarsi. Il momento è delicato senza dubbio, tu hai certamente più esperienza di me e questo ti porta forse ad essere giustamente più diffidente. Ti ho conosciuto a Roma e so che sei entusiasta del progetto, non fasciamoci la testa. Iniziamo e cammin facendo si sceglieranno i compagni di viaggio. Per quanto mi riguarda io sarei molto selettiva.Vi devo lasciare
      • Fabio Mezzogori forse l’incontro conoscitivo e la votazione del coordinamento andrebbero fatti in un ambiente ed in un’occasione piu’ “intima” .. ma questo prescinde da cio’ che e’ successo lo scrivevo gia’ giorni fa Angelo e Giovanni lo sanno.
      • Guglielmo Soccorsi Ragazzi io trovo il tutto alquanto allucinante e mi sembra che questa nascente RETE sia più propensa a controllare e mettere i bastoni tra le ruote a chi le cose si adopera per farle, piuttosto che a fungere da supporto. Cioè uno come Francisco si adopera per trovare una sala a latere e c’è pure chi ha il coraggio di criticare?? Mma ringraziate iddio che c’è qualcuno che muove il culo invece di scrivere solo su FB. Per quuanto mi riguarda il coordinamento si elegge sul campo e ne può far parte solo chi svolge azioni concrete sul campo, non avrà nessun ruolo decisionale, ma solo di supporto…e potrà far parte del coordinamento solo chi ad un’eventuale assemblea costiutuente porta almeno 100 iscritti dietro il proprio gruppo e chi svolge attività divulgativa e organizzativa sul territorio e chi garantisce un continuo apporto nel tempo di attività organizzative e di iscritti (con tanto di iscrizione a pagamento)…così almeno si sanno da dove vengono i soldi per prenotare le sale. Il resto sono solo chiacchiere e di quelle se ne sono fatte fin troppe.
      • Fabio Mezzogori quindi Guglielmo Soccorsi scusami secondo te al prossimo incontro non dovremmo eleggere il coordinamento votandolo tra rappresentanti dei gruppi?
      • Guglielmo Soccorsi No, dovremmo solo dichiarare chi si rende disponibile ad impiegare il proprio tempo, energie e denaro a svolgere le attività CONCRETE che servono ad avviare una struttura. Ripeto il coordinamento si elegge sul campo, con i fatti e le azioni concrete, non con le parole.
      • Fabio Mezzogori be’ ma se non eleggi un coordinamento neppure ci arrivi a poter fare un’assemblea costituente.. che poi ne elegga un altro.. e’ essenziale avere un organo esecutivo.. quanto alle azioni concrete.. tutti quelli che sono qui hanno disponibilita’ a farle.. e sono gia’ venute a roma al primo meeting..
      • Guglielmo Soccorsi Beh non mi sembra che venire a ad un meeting sia un’azione concreta, per tali io intendo che uno si adopera a trovare la sala, si adopera a fare tulle le procedure del caso, si adopera a promuovere l’iniziativa, si adopera a portare almeno 10 persone del proprio gruppo, si adopera a finanziare il tutto…queste sono azioni concrete. Andare ad un meeting non è questo grande sforzo…e ben inteso mi ci metto pure io tra quelli che NON si sono adoperati. Per questo trovo assurda l’osservazione fatta a Francisco che invece si era appunto “adoperato” a trovare la sala. Cmq io a Roma ci sarò al Forum, di parlarne qui su FB lo trovò piuttosto riduttivo.
      • Fabio Mezzogori tralasciando il merito delle contestazioni a francisco la manna, che non conosco ed in cui non entro, io auspico che il meeting serva ad eleggere il coordinamento. Cosi LIRA potra’ partire.
      • Jacopo D’Alessio Completa solidarieta’ a Francisco La Manna
      • Lino Grillo Verde “la Rete Lira NON è più invitata al Forum e non è nemmeno gradita” se siete solidali con chi interloquisce in questo modo (cosa legittima non considerare un ospite gradito, ma se ci sono ragioni fondate queste ragioni non sono metereologiche) .. allora evidentemente siete di una altra idea rispetto a quella che avevo in mente io: ora avete un problema in meno .. un rompicoglioni -come me- che chiede democrazia e trasparenza non perché è contro qualcuno .. ma perché è l’impianto di fondazione che io pre-supponevo accolto. Non è mai in politica una questione personale, ma una questione di scelta. E delle scelte ciascuno si assume quelle che sono ammissibili e quelle inammissibili. Auguri di ogni successo con il NO Euro .. 
        ps. 
        ++
        cit on
        ++
        Giovanni Albin sull’ organizzazione devo dire che sono contrario alla democrazia diretta perchè è una cosa futuribile!! non facciamoci le pippe su una cosa che è di là da venire …cerchiamo di darci una struttura con una linea di comando precisa , ancorchè democratica , ma dove ci sia 1 o più responsabili ben individuati e non celati dietro una irresponsabilità liquida che nasconde sempre una mano strumentalizzatrice …allora i responsabili periodicamente vengono giudicati e se vanno bene confermati senno destituiti ..questa è la democrazia che funziona…(niente a che vedere con il centralismo “democratico” dei partiti attuali) …e responsabili: non portavoce …altrimenti ogni volta che devi decidere qualcosa devi consultare l’azsemblea …invece responsabili prendono decisioni poltiche , nell’alveo indicato dall’assemblea , fanno sintesi , hanno libertà di movimento ma sanno che poi devono rendere conto quindi staranno abbottonati , non usciranno troppo dalla linea…..poi giustissimo servirsi di sondaggi come consultazione , non come decisione …perchè sono estremamente manipolabili……..sulla configurazione a rete sono d’ accordissimo …ognuno con la sua autonomia che però cede “sovranità” sui temi specifici del programam condiviso…….programma che di conseguenza non puo’ essere dettagliato altrimenti i movimenti confliggerebbero….ma si deve tenere sulle generali molto + di quello sottoscritto, anzi secondo me dovrebbe riguardare solo l’elezione europea e cosa vogliamo andare a fare in consiglio europeo e perchè partecipaimo alle elezioni europee ..o poco di + …poi se l’esperienza ci è piaciuta potremo continuarla anche in ambito nazionale …ma una cosa x volta….e prendere decisioni in REALE non in virtuale…
        ++
        cit off
        ++
        Questa qui sopra (la democrazia diretta) è una delle cose che per me non sono futuribili, ma irrinunciabili.

        Quindi non è anche qui una questione personale, ma un mio ringraziamento a avere consentito una discussione franca che però io non posso accogliere, a meno che qualcuno mi spieghi perché l’azione di monitoraggio sui “responsabili” non debba essere in un continuum, e solo periodica.

        So anche io che questo è il passato e che “si è sempre fatto così .. con il concetto della delega e controllo periodico”.

        Ma perché dovrebbero cambiare le cose se riproponiamo una architettura che ha fallito? .. e il fallimento consiste anzitutto nel fatto che i delegati hanno potuto agire in modo occulto? .. 

        Io salvo senzaltro l’azione di Francisco La Manna che avrà agito in buona fede e infatti io ho scritto la richiesta di adesione _dopo_ avere avuto i chiarimenti, che ho ritenuto necessari e sufficienti, ma la organizzazione non aveva ragione per sentirsi offesa da una azione di SINDACATO.

        Poiché l’azione di sindacare il potere è la norma che regola una democrazia ed un atto dovuto dare conto delle proprie responsabilità essendo _onorati_ di poterlo fare.

        Non c’è stata e non c’è -quindi- nessuna prevenzione ad personam.

        C’è una idea di democrazia alla volemose bene e a formare un clan oppure che io metterei anche un criminale a un posto di comando perché le regole sono tali che anche il peggiore criminale o lavora bene o gli conviene andarsene perché la struttura funziona a prescindere dalla onestà di chi ricopre un ruolo.

        Cristo diceva .. chi tra voi vuole essere il primo si metta a servizio di tutti gli altri .. e io questo ho cercato di fare anche con voi .. e non potevo chiedervi niente di meno a mia volta perché abbiamo da cambiare il mondo se non ci sta bene il mondo come è.

        Nonostante tutto ciò che sono semplicemente le mie idee che non voglio imporre a nessuno .. vi tolgo il disturbo di una persona che sa motivare la sua condotta e le sue scelte e chiede lo stesso ai suoi compagni di viaggio perché non stiamo facendo un club degli amanti della pesca di altura, ma una cosa che non era stata mai tentata prima.

        E vi rinnovo i miei auguri di riuscire nell’intento del no euro (almeno per come oggi è una nuova arma di distruzione di massa nei fatti e non una questione nominalistica).

      • Angelo Carbone scusa grillo verde ma i post sempre cosi lunghi e articolati?hai preso lezioni da 48 per caso?
      • Jacopo D’Alessio Si da’ I’ll caso che io conosca personalmente alcuni membri di Eurotruffa e che dietro quest azione c era solo la volonta’ politica e l entusiasmo di cambiare le cose e nessuna strumentalizzazione ne’ complotto di sorta.
      • Angelo Carbone jacopo non e’ questo il punto
      • Joe Il Temerario una cosa… ma e’ un confronto con dei politici o cosa..ancora non l’ho capito chiedo venia….
      • Angelo Carbone io non capisco a che pro parlare con i responsabili del disastro
      • Jacopo D’Alessio Non ci sono solo loro ma la politica in generale,le istituzioni che esistono anche a prescindere dal nostro movimento. E per intanto sono ancora loro che comandano. Le istituzioni non sono solo Renzi ma organizzazioni piene di persone. Vedi I’ll M5S. Ci sono sovranisti fra I parlamentari,ma anche euristi. Ci sono imprenditori che vogliono solo sfruttare I’ll lavoro e altri che vogliono lavorare bene con dei nobili valori. Ci sono lavoratori pubblici e privati fancazzisti e altri stacanovisti. Non c’e’ solo I’ll bianco e I’ll nero. Secondo me qui ci si e’ abituati troppo a fare politica da pc. La politica e’ prendere contatti,andare in giro,parlare con le persone e non solo con I gruppi alle grandi assemblee. la politica significa conoscersi e confrontarsi faccia a faccia. Qui si rischia di implodere con speculazioni astratte invece di confrontarsi con le altre realta’. Ma secondo voi e’ facile per me contattare una lira per l italia e stare dietro a tutte le loro differenze? Mentre voi vi ponete I’ll problema di chi “manipola” eurotruffa,io sono settimane che ci sto parlando a quattrocchi
      • Angelo Carbone no jacopo se aveste invitato il m5s anche se non entusiasta sarebbe stato diverso
      • Fabio Di Lenola Infatti probabilmente parteciperanno anche esponenti del 5 stelle.. Però voi siete impegnati a parlare dei manovratori giusto.. Secondo me non avete idea di cosa sia l’attivismo e di cosa sia la politica.. La guardate solo attraverso gli occhi di santoro..
      • Angelo Carbone fabio solo una cosa rispetta gli altri
      • Jacopo D’Alessio Che cosa???? Io mi sto sbattendo andando a parlare anche con Jesu’ cristo ogni volta che e’ necessario,dopo aver lavorato 10 ore gratis per un cazzo di lavoro,forse,che mi dara’ lo chef! Ogni volta che rimango a roma la notte devo dormire accampato sul divano di mio cugino o di altri,chiedere passaggi a destra e a manca,perche’ la metro chiude ad un certo punto. E poi dopo I’ll danno anche la beffa. … allora,ve lo dico subito. Io non mi chiamo Giocondo. E siccome anche questo lavoro lo faccio gratis per mio entusiasmo politico,io me ne posso anche andare in altri gruppi.
      • Jacopo D’Alessio Palermo e’ I’ll primo comune italiano che ha firmato un documento pubblico che dichiara guerra alla troica e voi fate I radical chic come bottega partigiana che non si unisce perche'” non si fida delle imprese” fate voi ma io voglio lavorare con gente seria
      • Angelo Carbone jacopo io voglio solo punire i responsabili dello scempio (CIRCA 2000 PERSONE) secondo te in italia a parte questi non ci sono altri con cui fare qualcosa di utile?
      • Angelo Carbone io ho 2 amici carissimi morti per colpa loro e dello stramaledetto euro e a costo della mia vita questi devono pagare e’ chairo?
      • Arlette Zat Jacopo, hai perfettamente ragione. Ma non sei certo tu che devi andartene dal gruppo, anche perché se per “gruppo” intendi la Rete Lira, non si tratta di UN solo gruppo, ma di molti: scegli tu quale.
      • Arlette Zat Così pure, ritengo prezioso, nonostante le incomprensioni, l’apporto di Lino Grillo Verde: anche lui, come Jacopo, si è sempre sbattuto moltissimo per dialogare con tutti. E senza la capacità di dialogo ANCHE con chi è diverso da noi (ma condivide gli stessi obiettivi di fondo), ragazzi, non si va da nessuna parte.
      • Angelo Carbone certo arlette ma io ho una domanda possibile che oltre ai 2000 responsabili non si possia dialogare con tutti gli altri ma ci si ritrova sempre sti 2000?
      • Jacopo D’Alessio Angelo perche’ ad esempio vuoi punire un comune anti europa? Non si puo’ solo agire d impulso. Bisogna fidarsi degli altri se si vuole ricevere fiducia. Se Eurotruffa (radicalmente anti euro,sovranista,composta da persone coerenti) ha organizzato cosi’ e ti offere la mano,io mi fido,e non e’ bello sputare su quella mano.
      • Arlette Zat Già. E’ proprio questo il punto: l’irriconoscenza. L’incapacità di dire grazie a chi si sbatte anche al posto nostro.
      • Angelo Carbone scusate non ci siamo per me sta’ bene tutto (quasi) ma quelle 2000 persone NO e’ chairo se volete possiamo fare i nomi ma mi pare ci fosse gia’ una lista completa
      • Euro Truffa Tutto questo gran parlare di bastoni e liste non crea certo una bella atmosfera. Sembra piuttosto un film già visto, e non ho proprio voglia di rivederlo (i cinegiornali luce fanno cacare).
        Il sovranismo per noi nasce dalla rivolta al fascismo finanziario rappresentato dal capitalismo assoluto, quel capitalismo che ora liberatosi della borghesia è finalmente in grado di esplicarsi per lo 0.1%
        Angelo Carbone, stai esponendo una immaturità politica (e non solo) clamorosa. Tutto questo livore che sputi fuori ti impedisce e ti impedirà di agire, e ti conserverà solo la soddisfazione di sentirti puro mentre fai il martire senza aver salvato niente e nessuno. La coerenza del perdente, la gioia dello sfruttatore.
        In questo momento i danni del fascismo finanziario europeo sono tali da non lasciare scelta, ed essere pronti ad allearsi con chiunque ci possa trarre da questa situazione immonda: in trincea non si toglie il fucile al partigiano bianco.
        Si chiama “pragmatismo”, non “compromesso”. Si chiama usare il cervello.
      • Arlette Zat Credo di essere d’accordo con Marco. Sempre che non si ecceda con le allenze disinvolte…
      • Euro Truffa Chiaramente. Ma affondare e non salvar nessuno per non voler toccare una mano che *potrebbe* forse anche puzzare… beh, è santi asceti tanto martiri quanto inutili.
      • Angelo Carbone salvo che quella e’ la mano di giuda
      • Euro Truffa E tu sei morto lo stesso, bella prova.

        Questo atteggiamento non porta a niente, anzi serve a *sabotare* gli sforzi di tanti per salvarci. Non dico che tu lo stia facendo in malafede, per carità, ma è una stronzata lo stesso.

        I grillini sono ciechi e si suicidano ogni volta che si organizzano sentendo la puzza di castacriccabruttasporcacorruzione.

        I CSP non guardano al keynesismo perché loro aspettano solo la rivoluzione marxista e tutto quel che c’è di meno non conta.

        Bellofiore punta ad un socialismo che se non si realizza quel che c’è dimeno non conta.

        Addirittura Brancaccio per l’uscita dall’€ guarda solo ad una uscita da sinistra.

        Beh, signori, io da Marx ho mutuato il pragmatismo più della pretesa purezza ideale. Riesco a ricordarmi bene che anche con quella merda di Craxi (c’ero, a tirare monetine) l’Italia stava comunque CENTO VOLTE meglio di oggi.
        Non starò qui a giocare a sentirmi santo, è un egocentrismo edonista di cui rischia di fare le spese tutta l’Italia, se non il sud Europa.

      • Angelo Carbone siamo 60 milioni in italia possibile che non si riesca a fare a meno di 2000 he ci hanno traditi e ora SOLO per paura vogliono unirsi a noi?qualcuno mi risponda
      • Angelo Carbone ora ho capito perche’ hanno rivotato napolitano
      • Angelo Carbone allora invitate prodi e draghi e magari pure napolitano e magari inchinatevi di fronte a loro
      • Angelo Carbone i francesi faranno volare teste e noi invece avremo ancora i soliti al comando ora capisco tutto voi godete
      • Angelo Carbone no ma non sono passivo (leggi froscio)
      • Fabio Di Lenola No , solamente fuori dalla realtà marco..
      • Euro Truffa Vedo, addirittura sessista in chiave omofobica. Terribile, queste sono le basi del vero fascismo, è su di lui e su gente come lui che potranno sempre contare, mentre lui si sentirà un eroe.
      • Fabio Di Lenola La gente ha smesso da tempo di pensare..
      • Euro Truffa Tutti hanno opinioni, pochi hanno idee.
      • Angelo Carbone quando avrete qualcuno caro morto poi vedremo come ragionerete
      • Euro Truffa Sono tornato dal funerale pochi giorni fa, pupo.
        Me ne sbatto i coglioni del tuo lutto, se ti serve solo a non fare niente e continuare a permettere che ce ne siano altri.
      • Angelo Carbone pupo lo dici a qualcun’ altro detto questo buon lavoro
      • Euro Truffa Togli l’apostrofo, è un errore da scuole elementari.
      • Arlette Zat Baaaastaaaa…  polli di Renzo…
      • Paolo Tinti Due Dev’essere un vizio italiota,il litigio e il frazionismo perenne,all’ultimo momento salta sempre fuori qialcosa.non entro nella discussione dato che non conosco i termini del contrasto,anche se di massima intuibili.
        Morale:

        1.è definitivamente tramontata la partecipazione di RETE LIRA (al di là di eventuali presenze individuali) ?

        2- Può ritornare Francisco sui suoi passi e riconsiderare il tutto,orgoglio a parte, come un incidente di percorso?

        3- in caso di rottura insanabile (scusate,ma sto genere di ripicche ,a prescindere da ragione o torto,sono infantili…sai quanto di ben più grave si incontrerà nell’attività politica! chi l’ha fatta lo sa….) dove e quando saranno convocati i gruppi di RETE LIRA per decidere quanto in programma?

        4- faccio notare che non è la prima volta che succedono ste diatribe che spaccano gruppi o intenzioni di unità (si cominciò con Barnard….)…..se teniamo presente l’obiettivo a cui tutti tendono,c’è da piangere al pensare che non conteremo mai un cazzo contro gli usurai dell’euro.

      • Euro Truffa Vedi il mio altro post, Paolo Tinti Due
        Non c’è una censura contro Rete LIRA, semplicemente Francisco ha smesso di sbattersi per trovarle un corridoio privilegiato rispetto agli altri.
        Sì, ha scritto in preda allo sconforto (e lo capisco…) che sarebbe stata sgradita, perché con questi schiaffi di qualcuno in risposta agli sforzi fatti sono girate le palle a tutti quelli del comitato organizzatore.
        Ma ci abbiamo discusso, e la situazione è abbastanza serena: nessuna censura, nessun canale preferenziale, disponibilità di spazi come qualunque associazioni si accrediti per partecipare (la Sala B, nel pomeriggio).
      • Arlette Zat No no, non è tramontata. Siamo semplicemente stati declassati a “ospiti qualunque”.
      • Arlette Zat Ma questo, caro Paolo Tinti Due, può andare benissimo per le nostre attuali esigenze; leggi qua:
        https://www.facebook.com/…/permalink/717664401596531/

        PROPOSTA: l’occasione del Forum di economia del 15-16 novembre va molto al di là delle nostre prospettive di Rete: per questo, anche se è importante esserci (ed esserci anche in rappresentanza della Rete Lira), credo che non riusciremo a concentrarci a dovere sulle ques…
      • Euro Truffa Questa idea di invitare politici Euristi perché siano affrontati in un pubblico contraddittorio sul tema non avete idea di che quantità di casini stia comportando.
        Abbiamo cercato di invitare anche economisti, ma quelli (mica scemi!) lo sanno bene di raccontare balle, e di fronte al contraddittorio scelgono di dirsi *tutti* impegnati. Sono disponibili solo le peggiori bestie, gente al livello di Boldrin.
        Ma andiamo avanti… Voglio proprio vedere un Renzi che ripete le sue palle europeiste di fronte a un Galloni, a un Parguez, di fronte a chi lo smutanda.
        Abbiamo invitato anche Barnard. Prima sembrava che venisse, poi ha detto di dover declinare perché (parole sue) ha il compleanno della nipotina e non può perderlo.
      • Arlette Zat Barnard racconta balle.  Per il resto l’idea del contraddittorio è geniale, e mi spiace di non poterci essere venerdì (insegno).
        Ma perché non c’è Warren Mosler?
      • Paolo Tinti Due Euro Truffa…” Francisco ha smesso di sbattersi per trovarle un corridoio privilegiato rispetto agli altri.”…in che consisteva concretamente questo corridoio preferenziale…?
        Non discuto i politici,è una vostra scelta,ma se ho ben capito da un documento,questi son lì per discutere di Comuni,non di euro.Che se così invece fosse,non so che mi rappresentino un Orlando o un Marino…(per carità,olo una piccola annotazione).E a che son dovuti i casini che avete avuto per questo?
      • Arlette Zat In teoria. Ma vuoi che loro si lascino sfuggire l’occasione di azzannarli alle natiche?
      • Paolo Tinti Due Euro Truffa…ah,poi dimenticavo…ma il vostro gruppo resta con il progetto RETE LIRA o no?
      • Euro Truffa Warren was on schedule, because he was supposed to have the option to be in Italy we planned an extra session of the Forum according to his availability.
        Since the very first beginning we knew it was impossible for him to attend on Friday/Saturday (he’ll be in a wedding parti in the USA on Saturday).
        Too bad his travel plan were not confirmed, and we couldn’t put on schedule in the context of the Forum officially his participation.
        When we talked (Hi, Warren, this is Marco Balestra writing!) I ensured him that in any case whether he can pass by these premises we’ll arrange some event accordingly, regardless of “official” planning.
      • Euro Truffa Paolo, non lo so. Sul serio… Siamo presi fino ai capelli e non abbiamo ancora avuto il tempo fisico di parlarne. Diciamo che magari non è il caso di parlarne proprio in questo momento, oltretutto
      • Lorella Presotto spiace molto vedere questi battibecchi. Ne traggono giovamento solo i partiti politici, non gli italiani.
      • Arlette Zat Sì, ma ne verremo a capo, se veramente ci teniamo. 
        Marco Balestra, apprezzo molto il vostro tentativo di offrire aWarren Mosler l’opportunità di esserci, a prescindere dal programma del Forum.
      • Joe Il Temerario la vecchia politica va tenuta fuori da questo progetto rischia di inquinarlo….
      • Arlette Zat In linea di massima sì, Joe; ma non possiamo nemmeno avere preclusioni a priori con chi ha fatto parte di partiti “vecchi” e ne è uscito. Bisogna valutare caso per caso.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Economia, FILOSOFIA, Massmediologia, POLITICA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...