Grillo e la mentalità dell’alveare [massmediologia]

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/18/grillo-e-mentalita-dellalveare/598282/

Grillo e la mentalità dell’alveare

http://www.ilfattoquotidiano.it

L’infinita discussione sulla diaria, sui rimborsi spese, sui privilegi sta assorbendo tutta l’energia dei parlamentari del Movimento 5 Stelle in questa prima fase. La rivoluzione è rimand

 

Vuoi vedere più contenuti pubblicati da Il Fatto Quotidiano?

Mi piace ·  · Condividi · 3 ore fa · 

  • Domenico de Simone Non mi piace per niente l’articolo. La ragione è semplice, e mi fa molto pensare sull’effettivo ruolo de “Il Fatto Quotidiano”. Il centro della questione è il “trucco” per evitare di pagare interessi molto alti sui mutui, poiché dopo l’approvazione della legge sull’impignorabilità della prima casa, i tassi sui mutui erano andati alle stelle. Di qui, giuramenti, tradimenti, accuse, scuse eccetera eccetera. Il punto sta proprio qui: chi l’ha detto che è inevitabile che l’impignorabilità della prima casa comporti necessariamente un rialzo dei tassi? Risposta: lo dicono le Banche e quelli che sostengono che da questo sistema non si esce. E allora, visto che nessuno deve pensare che da questo sistema non si esca, si spiega perché un giovanotto di nessun talento, che ha imbrattato quattro fogli contro il Movimento, non solo Grillo, ma chiunque pensi di uscire da questo sistema del debito, possa avere tanto spazio su un giornale per il suo “pensiero unico”. Per quanto riguarda il giornale, questa è la seconda. La prima è stata una lunga intervista di un sedicente giornalista alternativo sul RdC di qualche mese fa. Mi ha tenuto tre quarti d’ora al telefono e poi ha scritto tutt’altro sul giornale, scrivendolo peraltro malissimo. Ma si sa che una rondine non fa primavera. Due però, cominciano a destare sospetti.
    2 ore fa · Mi piace · 1
  • Mark Justin ll tema è solo un occasione per parlare dell’alveare. E l’alveare è ben descritto, te lo posso confermare per esperienza diretta.
  • Grillo Verde l’articolo è molto interessante e ne condivido la analisi per ciò che è detto esplicitamente. Vi sono parti -però- trascurate:

    <l’eterogenesi dei fini>. 

    In un processo vero e non nel modello semplificato, come del resto dimostra la irrealtà del modello dell’alveare che non agisce da solo, vi è la concomitanza di altre dinamiche lì trascurate.

    Quali?

    Il fatto che sono molte altre le spinte che muovono il reale.

    In particolare è utopia pensare che -come in un alveare- tutti i componenti dell’alveare si “accodino” semplicemente al rispetto delle regole!

    Chi lo fa -naturalmente- vede la dinamica dell’alveare come l’unica salvezza per tutti: l’alveare come il vero Godot a cui giurare ubbidienza.

    Ma c’è non solo _dentro_ l’alveare, ma anche _fuori_ dell’alveare -e specie in chi fa politica- la dinamica di ragionare con la propria testa, esaminando tutti i fatti, sia quelli che confermano la linea gerarchica e sia quelli che non la confermano.

    Prendiamo un esempio:

    (1)
    la regola base sia “ognuno vale uno”.

    (2)
    una regola secondaria dica: “necessita esprimere solo azioni concordate con il gruppo”, ad esempio se ti dicono (la maggioranza) che non puoi andare ai talk show, allora tu non ci vai.

    Se non che l’articolo 67 della Costituzione Italiana dice che la (2) non è applicabile in punta di diritto ma solo come “consiglio”, e al più per espellere dal gruppo parlamentare e non dal parlamento.

    Cosa succede?

    Succede che riesci a espellere Mastrangeli Marino, Favia, Salsi compreso il punto G, ma dimostri che l’aveare non è il mondo intero e anzi non riesce a cambiare -l’alveare- il mondo e quindi cominci -come alveare- a calare nei sondaggi ..

    Cambi linea?

    Visto che stai dimostrando di assomigliare più a scientology che a un movimento in cui “ognuno vale uno” (?) .. se -a fortiori- l’alveare entra in un organismo democratico poiché sa -l’alveare- quali leggi -pur modificabili- sono vigenti?

    NO

    Sarà -allora- la fine dell’alverare?

    NO, perché -secondo me- nella <eterogenesi dei fini> sia l’alveare che il contesto saranno oltre la dinamica del Kapo ..
  • Mark Justin Alveare e sciame, concetti similihttp://socialforge.org/2012/02/12/come-uno-sciame/

    socialforge.org

    di Rick Falkvinge Lo Sciame è un nuovo tipo di organizzazione reso possibile dal…Visualizza altro
  • Grillo Verde La vera scommessa è la architettura verticale e quella orizzontale:

    La linea verticale -per chi si accoda- non si domanda chi decide le regole .. non si domanda perché ci sono due statuti e tu hai letto quello fasullo per iscriverti .. è la linea verticale -in realtà- la reificazione del nuovo feudalesimo.

    La linea orizzontale dice che tu sei in democrazia, dove per agire devi rispettare non solo le regole, ma anche come si riformano le regole. Va detto che sia nel fascismo che nel nazismo il potere fu conquistato in modo democratico e quindi la democrazia nasconde degli orrori inconfessabili e non va adorata come un Dio. Va contemperata con la propria cibernetica, la propria capacità decisionale autonoma che sia in grado di respingere -anche in minoranza- delle direttive che gridano vendetta all’idea di cosa vogliamo significare singolarmente.

    Ad esempio un militare deve obbedire ad un ordine ingiusto poiché rischia la fucilazione per insubordinazione?

    Ebbene se mi dicono di uccidere dei bambini innocenti anche se l’ordine me lo da Dio, o la maggioranza dell’alveare, io trasgredisco, perché la mia idea va tutelata anche se ciò dovesse costarmi uscire dall’alverare..
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...